ANALISI pelo & contropelo

Calano le scorte Usa e il greggio riprende quota

Sorpresa tra gli analisti che le stimavano in rialzo di 3,7 milioni di barili. A New York salgono i prezzi di petrolio Wti e Brent

Gli esperti si sono sbagliati, e anche di tanto. Solo ieri prevedevano un corposo rialzo delle scorte americane di greggio e invece queste sono risultate in netta diminuzione, mettendo le ali – almeno per un giorno – alle quotazioni dell’oro nero.

Secondo l'EIA, la divisione del Dipartimento dell'Energia statunitense, le scorte di petrolio nella settimana al 10 marzo 2017 sono risultate in discesa di 0,2 milioni di barili a 528,2 milioni, a fronte di incremento atteso da mercati e analisti di 3,7 milioni di barili.

Sull’onda della notizia, al New York Mercantile Exchange, il greggio Light Sweet Crude scambia oggi a 48,57 dollari al barile, evidenziando un forte incremento dell'1,8%.

fidelity education
aberdeen education
euro tlx tutorial
unipol eos education