logo la mia finanza
giovedì 07/05/2015 Anno 10° n.127 Direttrice: Silvia Sindaco  

Le obbligazioni su logo EuroTLX
 
    
Tutte le quotazioni di oggi
 

Foto
Lamiafinanza ospita gli scatti di alcuni “narratori visivi” della realtà del nostro tempo.
Oggi le fotografie accanto agli articoli sono di Luca Negro

 





SALA STAMPA
 
  • 06/05/2015
    Allianz
    Oliver Bäte succede a Michael Diekmann come Ceo


  • 06/05/2015
    Moleskine
    Primo trimestre in forte crescita. Confermate le previsioni per il 2015


  • 06/05/2015
    Lyxor
    Mercato europeo degli Etf: in aprile raccolta netta di 4,5 miliardi


  • 06/05/2015
    UniCredit
    Gli italiani e il mattone: la ripresa è possibile


  • 06/05/2015
    Ig
    Parte a metà maggio il nuovo Cfd Tour


  • 06/05/2015
    FinecoBank
    494 milioni di euro la raccolta netta nel mese di aprile (più 42%)


  • 06/05/2015
    Source
    Agli Annual Etf Global Awards ricevuti tre riconoscimenti per l'innovazione


  • 06/05/2015
    d'Amico International Shipping
    Primo trimestre con utile netto 11.4 milioni di dollari


  • 06/05/2015
    Amundi Sgr
    2,9 miliardi di flussi netti nel primo trimestre


  • 06/05/2015
    Gruppo Cariparma Crédit Agricole
    Utile netto nel primo trimestre a 54 milioni di euro (più 63%)


  • 06/05/2015
    Swiss & Global Asset Management
    Nuove responsabilità per il mercato italiano


  • 06/05/2015
    Petercam
    Nominato un nuovo Sales & Account Manager


  • 06/05/2015
    Zenit Sgr
    Progetto Minibond Italia investe nel minibond di Egea


  • 06/05/2015
    AcomeA
    Disponibili sulle piattaforme Saxo Bank i fondi della società


  • 06/05/2015
    Ikf
    Accettata l’offerta vincolante per l’acquisizione di Oti srl


  • 06/05/2015
    Isagro
    Conferimento nuove cariche e nomina dei comitati


  • 05/05/2015
    Ansaldo Sts
    Risultati consolidati del primo trimestre 2015


  • 05/05/2015
    Recordati
    Primo trimestre 2015: crescita dei ricavi e ulteriore miglioramento dei margini


  • 05/05/2015
    Enel
    Annunciato l'ingresso in Startup Europe Partnership


  • 05/05/2015
    Modelleria Brambilla
    Verso il raddoppio dell’area produttiva. Nuova commessa per Volkswagen Mexico del valore di circa 0,7 milioni di euro


    
Tutti i comunicati
 

Lamiafinanza.it
Registrazione del Tribunale di Milano
n° 775 del 15 dicembre 2006
DisclaimerContatti | Chi Siamo
FB LinkedIn

CBS CBS Associati srl
viale Premuda, 46 - 20129 Milano
P.Iva 04721910968
ROC n° 16951

La mia Finanza La mia Previdenza
La mia Finanza Green

La mia Finanza Ch

Feed Rss
comunicati stampa 17/01/2011
Algebris Investments
Comunicati stampa

Alessandro Lasagna nominato partner. Svilupperà il business europeo
Condividi su... Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa Invia Aumenta dimensione del carattere Diminuisci dimensione del carattere
 

La boutique di asset management specializzata in investimenti alternativi punta al mercato italiano 

Algebris Investments (UK) LLP, fondata nel 2006 da Davide Serra ed Eric Halet, ha affidato ad Alessandro Lasagna, in qualità di partner, l’incarico di sviluppare da Londra il business europeo di Algebris, a partire dall’Italia. Le successive tappe della strategia di espansione saranno la Spagna e la Svizzera.

Algebris, con circa 1,4 miliardi di dollari in gestione, ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi quattro anni con l’apertura, dopo Londra, degli uffici di New York e Singapore e lo sviluppo del team, che ad oggi conta 17 professionisti di elevato standing. La Società punta ad ampliare il proprio business per posizionarsi quale boutique di asset management specializzata negli investimenti alternativi.

Alessandro Lasagna, 42 anni, già membro del Consiglio di Amministrazione di Algebris Global Financials Fund dal 2006, vanta una lunga esperienza nel mondo degli investimenti alternativi grazie tra l’altro al suo ruolo di partner fondatore, e membro del CdA di IN Alternative SGR, dove, dal 2006, si è occupato di accrescere gli asset dei fondi di fondi hedge gestiti dalla SGR italiana.

Prima di approdare a IN Alternative SGR, dal 2003 al 2006 ha lavorato in Schroders Londra quale Executive Director responsabile per il team Internazionale della Private Bank e membro dell'Executive Committee e del Comitato d'Investimento. Dal 1997 al 2003, è stato in Merrill Lynch per i primi tre anni a Milano e dal 2000 in qualità di Director presso Merrill Lynch Investment Managers a Londra.

Lasagna è laureato in Economia Monetaria presso la London School of Economics e ha conseguito un Master in Economia presso la School of Advanced International Studies dell’Università Johns Hopkins di Washington. Ha anche una laurea in Scienze Politiche conseguita presso La Sapienza di Roma.

“Riteniamo che dopo quattro anni di forte crescita con il raggiungimento di significativi asset in gestione - commenta Davide Serra, Partner fondatore di Algebris Investments - sia giunto il momento di guardare all’Europa e ad un più ampio spettro di investitori. In Italia, in particolare, pensiamo di offrire a breve la possibilità di accedere alla nostra expertise negli investimenti alternativi attraverso soluzioni ad hoc”.

Oggi Algebris gestisce un fondo long-short equities in titoli finanziari, Algebris Global Financials Fund, che dal suo lancio (ottobre 2006) ha riportato un rendimento del 55%, sovraperformando l’indice dei titoli finanziari, che nello stesso periodo ha perso il 50%. All’inizio del 2010 la Società ha lanciato un fondo long-short financials focalizzato sui mercati emergenti, Algebris Emerging Market Financials Fund, che ad oggi ha registrato una performance cumulativa del 30%.


Archivio articoli
Borse: bene l’Europa
Euro debole e prezzo del petrolio in calo possono favorire in modo particolare il mercato azionario del vecchio continente, spiega Yves Maillot, Head of Europe Equity Investment di Natixis Asset Management
tutti gli articoli
Tutti i fattori che sostengono l’azionario europeo
I titoli delle aziende più grandi e solide possono beneficiare non soltanto del Qe avviato dalla Bce, ma anche della debolezza dell’euro, di finanziamenti a tassi ridotti, e del greggio a buon mercato
tutti gli articoli
Un “piano” per la rendita
I “Pip” sono strumenti previdenziali specificamente studiati per offrire a tutti, lavoratori dipendenti o autonomi, un’integrazione del futuro reddito da pensione
tutti gli articoli



La sostenibilità, tra ambiente e finanza
Qual è il nesso tra i nostri investimenti, l’ambiente e il benessere alimentare? Se ne parla il 7 maggio a Milano, nel corso dell’evento organizzato da Pictet in occasione di Expo 2015
tutti gli articoli
Quantitative easing: gli effetti sul FtseMib
Con l’avvio del programma di acquisto di Bond da parte della Bce la resilienza complessiva dei titoli che compongono il maggior indice della Borsa di Milano risulta elevata. Gli effetti su ciascuna azione
tutti gli articoli
Alla ricerca del reddito
In un’epoca di tassi ai minimi storici diventa difficile per gli investitori trovare soluzioni capaci di produrre una rendita nel tempo. Per questo è necessario costruire un portafoglio diversificato su molteplici asset class
tutti gli articoli
Un portafoglio contro la volatilità
Risk Weighted, Minimum Volatility e Risk Control sono le strategie, disponibili in alcuni indici Msci, che consentono di investire sui mercati azionari limitando il rischio. Ecco come funzionano
tutti gli articoli
Lo zero, quindi, è solo un numero
Tassi d’interesse e rendimenti scivolano sempre di più in territorio negativo. Un’autentica sfida per l’intelletto, che tuttavia non può sconvolgere più di tanto
tutti gli articoli
Con o senza leva: il fisco e i certificati
Le plusvalenze derivanti dalla cessione o dalla liquidazione di questi strumenti di investimento sono soggette ad un'imposta sostitutiva pari al 26%. Qui tutti i dettagli
tutti gli articoli
Mercati di frontiera: il prossimo capitolo
Sono una piccola parte dell’universo dei mercati emergenti. Ma, anche se con alcuni fattori di rischio superiori, offrono interessanti opportunità di investimento
tutti gli articoli