logo la mia finanza
sabato 01/11/2014 Anno 9° n.305 Direttrice: Silvia Sindaco  
Le obbligazioni su logo EuroTLX
 
    
Tutte le quotazioni di oggi
 


Lamiafinanza ospita gli scatti di alcuni “narratori visivi” della realtà del nostro tempo.
Oggi le fotografie accanto agli articoli sono di Leo Torri

 



SALA STAMPA
 
  • 30/10/2014
    Intesa Sanpaolo Vita
    Approvati i risultati al 30 settembre 2014, utile netto in crescita (più 18,8%). Nicola Maria Fioravanti nuovo amministratore delegato


  • 30/10/2014
    Eurovita
    Presentati il piano e i progetti di sviluppo. Fissati i target 2017, riserve a 4 miliardi


  • 30/10/2014
    Cariparma Crédit Agricole
    Proclamata banca verde italiana al Green Globe Banking Award 2014


  • 30/10/2014
    Sorin Group
    Risultati del terzo trimestre 2014


  • 30/10/2014
    Cnh Industrial
    Risultati del terzo trimestre 2014


  • 30/10/2014
    Fineco
    Scuola di trading ancora più ricca


  • 30/10/2014
    UniCredit
    Nasce l'UniCredit International Center di Sofia, primo hub per le imprese italiane che operano in Bulgaria


  • 30/10/2014
    Ibl Banca
    Il Cda approva i risultati al 30 settembre 2014


  • 30/10/2014
    Syz & Co
    “Best Private Banking Boutique” ai Global Private Banking Awards 2014


  • 30/10/2014
    Eni
    Firmato con Pemex un accordo di cooperazione


  • 30/10/2014
    Algebris Investments
    Lanciato Algebris Npl Fund 1 che investirà nei crediti in sofferenza di istituti bancari italiani


  • 30/10/2014
    Gtech
    Riduzione del prestito ponte da 10,7 miliardi di dollari per l’acquisizione di International Game Technology


  • 30/10/2014
    Eni
    Risultati del terzo trimestre e dei nove mesi 2014


  • 30/10/2014
    Eni
    Importante scoperta a olio nell’offshore del Congo


  • 30/10/2014
    Ministero dell'Economia e delle finanze
    Firmata l'intesa internazionale che supera il segreto bancario


  • 30/10/2014
    Tbs Group
    Chiuso il collocamento del prestito obbligazionario quinquennale di 15 milioni di euro rivolto agli investitori istituzionali


  • 29/10/2014
    Bnl - Giunti editore
    Dalla paghetta ai titoli in borsa: l’economia spiegata ai bambini


  • 29/10/2014
    Gruppo Tecnocasa
    Approvati i conti semestrali al 30 giugno 2014


  • 29/10/2014
    Goldman Sachs Asset Management
    Annunciato il lancio del Global Strategic Macro Bond Portfolio


  • 29/10/2014
    Fca
    Il Consiglio di amministrazione discute la struttura del capitale


    
Tutti i comunicati
 

CBS Associati srl
viale Premuda, 46 - 20129 Milano
P.Iva 04721910968 - ROC n° 16951
 



 

Lamiafinanza.it
Registrazione del Tribunale di Milano
n° 775 del 15 dicembre 2006
Disclaimer  |  Contatti  |  Chi Siamo

Feed Rss
comunicati stampa 17/01/2011
Algebris Investments
Comunicati stampa

Alessandro Lasagna nominato partner. Svilupperà il business europeo
Condividi su... Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa Invia Aumenta dimensione del carattere Diminuisci dimensione del carattere
 

La boutique di asset management specializzata in investimenti alternativi punta al mercato italiano 

Algebris Investments (UK) LLP, fondata nel 2006 da Davide Serra ed Eric Halet, ha affidato ad Alessandro Lasagna, in qualità di partner, l’incarico di sviluppare da Londra il business europeo di Algebris, a partire dall’Italia. Le successive tappe della strategia di espansione saranno la Spagna e la Svizzera.

Algebris, con circa 1,4 miliardi di dollari in gestione, ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi quattro anni con l’apertura, dopo Londra, degli uffici di New York e Singapore e lo sviluppo del team, che ad oggi conta 17 professionisti di elevato standing. La Società punta ad ampliare il proprio business per posizionarsi quale boutique di asset management specializzata negli investimenti alternativi.

Alessandro Lasagna, 42 anni, già membro del Consiglio di Amministrazione di Algebris Global Financials Fund dal 2006, vanta una lunga esperienza nel mondo degli investimenti alternativi grazie tra l’altro al suo ruolo di partner fondatore, e membro del CdA di IN Alternative SGR, dove, dal 2006, si è occupato di accrescere gli asset dei fondi di fondi hedge gestiti dalla SGR italiana.

Prima di approdare a IN Alternative SGR, dal 2003 al 2006 ha lavorato in Schroders Londra quale Executive Director responsabile per il team Internazionale della Private Bank e membro dell'Executive Committee e del Comitato d'Investimento. Dal 1997 al 2003, è stato in Merrill Lynch per i primi tre anni a Milano e dal 2000 in qualità di Director presso Merrill Lynch Investment Managers a Londra.

Lasagna è laureato in Economia Monetaria presso la London School of Economics e ha conseguito un Master in Economia presso la School of Advanced International Studies dell’Università Johns Hopkins di Washington. Ha anche una laurea in Scienze Politiche conseguita presso La Sapienza di Roma.

“Riteniamo che dopo quattro anni di forte crescita con il raggiungimento di significativi asset in gestione - commenta Davide Serra, Partner fondatore di Algebris Investments - sia giunto il momento di guardare all’Europa e ad un più ampio spettro di investitori. In Italia, in particolare, pensiamo di offrire a breve la possibilità di accedere alla nostra expertise negli investimenti alternativi attraverso soluzioni ad hoc”.

Oggi Algebris gestisce un fondo long-short equities in titoli finanziari, Algebris Global Financials Fund, che dal suo lancio (ottobre 2006) ha riportato un rendimento del 55%, sovraperformando l’indice dei titoli finanziari, che nello stesso periodo ha perso il 50%. All’inizio del 2010 la Società ha lanciato un fondo long-short financials focalizzato sui mercati emergenti, Algebris Emerging Market Financials Fund, che ad oggi ha registrato una performance cumulativa del 30%.


Archivio articoli
Un’asset allocation strategica e tattica
Grazie agli Etf è possibile diversificare il proprio portafoglio e ottenere una combinazione ottimale per rischio-rendimento e orizzonte temporale. Ma anche cogliere le opportunità nel breve periodo
tutti gli articoli
L’high yield europeo resta solido
Nonostante le recenti correzioni, il settore mantiene fondamentali solidi, spiega Roman Gaiser, gestore di Pictet. Ed è favorito da tassi contenuti e crescita lenta
tutti gli articoli
Il mercato e le negoziazioni
Liquidità e certezza del prezzo sono i pilastri che consentono al listino dei certificati di soddisfare le esigenze degli investitori. Il ruolo cruciale degli specialist. Come funzionano gli scambi
tutti gli articoli
La turbolenza non è finita
Secondo Giordano Lombardo, Group Chief Investment Officer di Pioneer Investments, la volatilità sui mercati è destinata a durare. Almeno finché non cambieranno le politiche monetarie e fiscali
tutti gli articoli
Rc auto: quale contratto
La bonus-malus à la formula più utilizzata, ma non l’unica. Ecco come scegliere il contratto più adatto alle proprie esigenze, a quali aspetti prestare attenzione, e come risparmiare sui premi
tutti gli articoli
La finanza globale e la prossima crisi
I conflitti e i rischi di epidemie possono produrre effetti consistenti sui mercati. E la capacità dei listini di resistere agli eventi destabilizzanti si misura con precisione
tutti gli articoli
Non rallenta la domanda di debito emergente
Lo scenario macro e la ricerca di rendimenti continuano a favorire questa asset class. Come spiega Steve Ellis, gestore del FF Emerging Market Debt Fund
tutti gli articoli
Europa: tre ostacoli sulla strada della ripresa
Secondo John Greenwood, capo economista Invesco, austerità, indebitamento del settore privato e super euro continuano a frenare l’economia del continente
tutti gli articoli
Azioni, una questione di “stile”
I titoli “growth”, storicamente, hanno offerto un rendimento complessivo maggiore rispetto sia ai “value”, sia a un investimento standard, grazie al contributo degli alti dividendi distribuiti
tutti gli articoli