logo la mia finanza
giovedì 24/07/2014 Anno 9° n.205 Direttrice: Silvia Sindaco  
Le obbligazioni su logo EuroTLX
 
    
Tutte le quotazioni di oggi
 


Lamiafinanza ospita gli scatti di alcuni “narratori visivi” della realtà del nostro tempo.
Oggi le fotografie accanto agli articoli sono di Leo Torri

 



SALA STAMPA
 
  • 23/07/2014
    Te Wind
    Ammesso alle negoziazioni prestito obbligazionario


  • 23/07/2014
    Banco Desio
    Stipulato l’atto di fusione per incorporazione nella capogruppo della controllata Banco Desio Lazio


  • 23/07/2014
    Jp Morgan Am - Anasf
    Pubblicato il bando per l'assegnazione di due borse di studio rivolte a giovani eccellenti


  • 23/07/2014
    Cnh Industrial
    Presentata la più potente mietitrebbia del mondo


  • 23/07/2014
    Generali
    Pieno controllo di CityLife


  • 23/07/2014
    Assosim
    Attività delle associate nel primo semestre 2014


  • 23/07/2014
    Amplifon
    Il consiglio di amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2014


  • 23/07/2014
    iShares
    Conclusa la prima edizione di Fund Frenzy, il fantacalcio sugli Etf


  • 23/07/2014
    M&G Investments
    Costanza Morea entra nel team italiano come sales manager


  • 22/07/2014
    Renault - Fiat
    Firmato accordo per la produzione e la fornitura di un veicolo commerciale leggero


  • 22/07/2014
    Intesa Sanpaolo
    Stefano Barrese nuovo responsabile marketing della Banca dei territori


  • 22/07/2014
    Société Générale
    Due nuovi certificati a leva fissa giornaliera x7


  • 22/07/2014
    Sogefi
    Il consiglio di amministrazione approva i risultati al 30 giugno 2014


  • 22/07/2014
    Ig Group
    Risultati dell'anno finanziario 2014


  • 22/07/2014
    UniCredit
    Con Camera Nazionale della Moda Italiana e Sistema Moda Italia una nuova alleanza per la moda


  • 22/07/2014
    Assogestioni
    Risparmio gestito: a giugno il sistema raccoglie 14 miliardi di euro (57 da inizio anno)


  • 22/07/2014
    Osservatorio Alkemy
    Italia ultima in Europa per esportazioni


  • 22/07/2014
    Kinexia
    Uscita dalla grey list Consob


  • 22/07/2014
    Eukedos
    Uscita dalla black list Consob


    
Tutti i comunicati
 

Lamiafinanza.it
Registrazione del Tribunale di Milano
n° 775 del 15 dicembre 2006
Disclaimer  |  Contatti  |  Chi Siamo

    
CBS Associati srl
viale Premuda, 46
20129 Milano
P.Iva 04721910968
ROC n° 16951





 


Feed Rss
comunicati stampa 19/04/2011
UniCredit Private Banking
Comunicati stampa

Alla presenza del premio Nobel Michael Spence, lanciata oggi l'iniziativa Preferred Partners
Condividi su... Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa Invia Aumenta dimensione del carattere Diminuisci dimensione del carattere
 

Fa tappa a Milano il roadshow per presentare al network Private Banking di UniCredit la selezione dei partner di asset management. Durante la giornata si è parlato anche di “Scenari e prospettive dei mercati finanziari” con il premio Nobel per l’economia nel 2001, Michael Spence 

Si è svolto oggi a Milano, presso il Palazzo del Ghiaccio, la nuova tappa del road show del Private Banking di UniCredit per presentare l’iniziativa Preferred Partners, il network di alleanze con 9 selezionati asset manager per proporre ai propri clienti la miglior offerta nel mercato dei fondi.

Il tour di sei tappe è partito da Torino ed ha toccato le città di Catania, Roma, Bologna e Treviso.

Ad accompagnare l’evento in tutta Italia è Dario Prunotto, Responsabile di UniCredit Private Banking Italia.

Preferred Partners è una piattaforma aperta, ma guidata, realizzata attraverso un severo processo di selezione dei fund manager e dei fondi, validato da un ente esterno, la società di consulenza Mercer, che ha collaborato con UniCredit Private Banking nella definizione di una gamma di fondi best-in-class indipendente.

“I Preferred Partners rappresentano la migliore selezione per il mercato italiano, tedesco e austriaco - ha commentato Dario Prunotto, Responsabile del Network Private Banking Italia di UniCredit -. Sono stati scelti tra numerosi player del mercato per affidabilità e solidità, capacità di offrire un buon servizio post vendita alle reti e ai clienti finali e possibilità di confezionare prodotti esclusivi per UniCredit Private Banking. Con loro vogliamo definire uno schema di alleanze di lungo periodo e compiere un ulteriore passo avanti nell’affinamento del nostro modello di consulenza”.

I Preferred Partners sono:
1. Blackrock
2. DWS
3. Franklin Templeton
4. Goldman Sachs
5. JP Morgan
6. Pictet
7. Pimco
8. Pioneer
9. Schroders

Durante l’incontro del Road Show sono state anche presentate e discusse le analisi e la view degli specialisti della divisione Private Banking di UniCredit e si è svolto un dibattito aperto con gli Asset Manager per discutere l’evoluzione del mercato.

Responsabile del Network Private Banking Lombardia è Mario Bombacigno.


Archivio articoli
Bubble Detector: tempo di ferie ma con il Gps acceso sui mercati
Le condizioni sembrano buone, ma come il meteo possono cambiare rapidamente. E ci sono alcuni rischi di bolla speculativa
tutti gli articoli
High yield, il clima resta favorevole
Grazie alla situazione macroeconomica e di mercato le obbligazioni ad alto rendimento offrono interessanti opportunità di investimento
tutti gli articoli
Leggere le polizze: le parole da sapere
Da “contraente” a “ramo vita”, i termini che è indispensabile conoscere per capire le assicurazioni
tutti gli articoli
I supercomputer forniscono nuovi strumenti per l'analisi di Resilienza
Per affrontare le sfide di un mondo incerto e complesso e fornire una guida ai mercati finanziari è stata recentemente sviluppata la Teoria Quantitativa della Complessità
tutti gli articoli
Così la Bce aiuta la crescita
Le nuove misure annunciate dalla Banca centrale europea insieme con il taglio dei tassi di interesse avranno un impatto positivo, in particolare per le migliori società europee
tutti gli articoli
In crescita le negoziazioni dei Certificati di investimento
Si è verificata una vera e propria esplosione del segmento, a fronte di un calo dell’attività per le obbligazioni bancarie, pari a -25% per i contratti e -19% per i controvalori
tutti gli articoli
Un investimento “sostenibile”
La responsabilità sociale e ambientale delle imprese sta diventando un criterio sempre più importante nella selezione di portafoglio. Ed è possibile orientare le proprie scelte in base ad essa, senza rinunciare alla redditività
tutti gli articoli
È oro ciò che non luccica
L’analisi dei rendimenti storici smentisce un luogo comune consolidato: e cioè che a un alto rischio corrispondano alti rendimenti. Un profilo a bassa volatilità, al contrario, può spesso ottenere le performance migliori
tutti gli articoli
nfesrl