comunicati stampa

UniCredit Private Banking

Alla presenza del premio Nobel Michael Spence, lanciata oggi l'iniziativa Preferred Partners

Fa tappa a Milano il roadshow per presentare al network Private Banking di UniCredit la selezione dei partner di asset management. Durante la giornata si è parlato anche di “Scenari e prospettive dei mercati finanziari” con il premio Nobel per l’economia nel 2001, Michael Spence 

Si è svolto oggi a Milano, presso il Palazzo del Ghiaccio, la nuova tappa del road show del Private Banking di UniCredit per presentare l’iniziativa Preferred Partners, il network di alleanze con 9 selezionati asset manager per proporre ai propri clienti la miglior offerta nel mercato dei fondi.

Il tour di sei tappe è partito da Torino ed ha toccato le città di Catania, Roma, Bologna e Treviso.

Ad accompagnare l’evento in tutta Italia è Dario Prunotto, Responsabile di UniCredit Private Banking Italia.

Preferred Partners è una piattaforma aperta, ma guidata, realizzata attraverso un severo processo di selezione dei fund manager e dei fondi, validato da un ente esterno, la società di consulenza Mercer, che ha collaborato con UniCredit Private Banking nella definizione di una gamma di fondi best-in-class indipendente.

“I Preferred Partners rappresentano la migliore selezione per il mercato italiano, tedesco e austriaco - ha commentato Dario Prunotto, Responsabile del Network Private Banking Italia di UniCredit -. Sono stati scelti tra numerosi player del mercato per affidabilità e solidità, capacità di offrire un buon servizio post vendita alle reti e ai clienti finali e possibilità di confezionare prodotti esclusivi per UniCredit Private Banking. Con loro vogliamo definire uno schema di alleanze di lungo periodo e compiere un ulteriore passo avanti nell’affinamento del nostro modello di consulenza”.

I Preferred Partners sono:
1. Blackrock
2. DWS
3. Franklin Templeton
4. Goldman Sachs
5. JP Morgan
6. Pictet
7. Pimco
8. Pioneer
9. Schroders

Durante l’incontro del Road Show sono state anche presentate e discusse le analisi e la view degli specialisti della divisione Private Banking di UniCredit e si è svolto un dibattito aperto con gli Asset Manager per discutere l’evoluzione del mercato.

Responsabile del Network Private Banking Lombardia è Mario Bombacigno.
Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Sala stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.
  • Tra Fed e Cina il futuro dei mercati

    L’aumento dei tassi negli Usa e la tenuta della maggiore economia emergente saranno tra i fattori decisivi per i prossimi mesi. Ecco le opinioni degli esperti di Natixis Global Asset Management

  • Un viaggio nel mondo delle assicurazioni

    Dalle polizze che tutelano la salute alla Rc auto. Dalle coperture contro furto e incendio alle soluzioni previdenziali… ogni età della vita ha le sue esigenze e le sue soluzioni

  • E’ la Grecia un “brutum fulmen”?

    I mercati della zona euro stanno rivelando tutta la loro fragilità. La causa sta a Atene oppure nella dinamica di un sistema complesso che noi semplicemente non riusciamo a capire?

  • L’educazione finanziaria è on line

    Nasce PictetperTe.it, il portale dedicato agli investitori privati, ma anche ai professionisti degli investimenti: per essere sempre informati e consapevoli

fidelity education
aberdeen education
euro tlx tutorial
unipol eos tutorial
  • Alla ricerca del reddito

    In un’epoca di tassi ai minimi storici diventa difficile per gli investitori trovare soluzioni capaci di produrre una rendita nel tempo. Per questo è necessario costruire un portafoglio...

  • Lo zero, quindi, è solo un numero

    Tassi d’interesse e rendimenti scivolano sempre di più in territorio negativo. Un’autentica sfida per l’intelletto, che tuttavia non può sconvolgere più di tanto