comunicati stampa

UniCredit Private Banking

Alla presenza del premio Nobel Michael Spence, lanciata oggi l'iniziativa Preferred Partners

Fa tappa a Milano il roadshow per presentare al network Private Banking di UniCredit la selezione dei partner di asset management. Durante la giornata si è parlato anche di “Scenari e prospettive dei mercati finanziari” con il premio Nobel per l’economia nel 2001, Michael Spence 

Si è svolto oggi a Milano, presso il Palazzo del Ghiaccio, la nuova tappa del road show del Private Banking di UniCredit per presentare l’iniziativa Preferred Partners, il network di alleanze con 9 selezionati asset manager per proporre ai propri clienti la miglior offerta nel mercato dei fondi.

Il tour di sei tappe è partito da Torino ed ha toccato le città di Catania, Roma, Bologna e Treviso.

Ad accompagnare l’evento in tutta Italia è Dario Prunotto, Responsabile di UniCredit Private Banking Italia.

Preferred Partners è una piattaforma aperta, ma guidata, realizzata attraverso un severo processo di selezione dei fund manager e dei fondi, validato da un ente esterno, la società di consulenza Mercer, che ha collaborato con UniCredit Private Banking nella definizione di una gamma di fondi best-in-class indipendente.

“I Preferred Partners rappresentano la migliore selezione per il mercato italiano, tedesco e austriaco - ha commentato Dario Prunotto, Responsabile del Network Private Banking Italia di UniCredit -. Sono stati scelti tra numerosi player del mercato per affidabilità e solidità, capacità di offrire un buon servizio post vendita alle reti e ai clienti finali e possibilità di confezionare prodotti esclusivi per UniCredit Private Banking. Con loro vogliamo definire uno schema di alleanze di lungo periodo e compiere un ulteriore passo avanti nell’affinamento del nostro modello di consulenza”.

I Preferred Partners sono:
1. Blackrock
2. DWS
3. Franklin Templeton
4. Goldman Sachs
5. JP Morgan
6. Pictet
7. Pimco
8. Pioneer
9. Schroders

Durante l’incontro del Road Show sono state anche presentate e discusse le analisi e la view degli specialisti della divisione Private Banking di UniCredit e si è svolto un dibattito aperto con gli Asset Manager per discutere l’evoluzione del mercato.

Responsabile del Network Private Banking Lombardia è Mario Bombacigno.
Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Sala stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.
  • Ltc, i costi e le polizze

    L’assistenza alle persone non autosufficienti è difficilmente sostenibile, sia per il pubblico sia per i privati. Ecco le soluzioni assicurative che consentono di affrontarla

  • Vi siete difesi dalla Brexit?

    Il posizionamento risk-off tramite prodotti Etf long e short ha rappresentato un vantaggio per gli investitori nelle settimane di forte incertezza prima e dopo il referendum sull’uscita...

  • Scegliere i bond a tasso variabile

    Come valutare i prezzi, i tassi di riferimento e le cedole. Le funzioni “cap” e “floor”, il ruolo del “discount margin” e il confronto con titoli di altri emittenti

fidelity education
aberdeen education
euro tlx tutorial
unipol eos education