• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
I grandi temi
Maurizio Hazan
Studio Legale Taurini & Hazan
Punto di vista
Convegno GAM
"Investire nel futuro"
3 domande a
Alessandro Scorsone
Kruk Italia
L'analisi
Carlo Balzarini
BlackRock

Titoli più scambiati

Descrizione Valuta Chiusura
DB ZC 15OT21ITL94.2000
DB ZC 15OT26ITL81.4200
DB ZC 20GE32ITL67.0000
IBRD 4% 16AG18MXN97.0200
MORGAN GUARANTY TRUST ZC 21GE27ITL83.8200
IBRD ZC 26MZ18ITL100.1600
VENEZUELA 12.75% SINK 23AG22USD48.5800
UCG TV CALL SUB 03MG25EUR99.0200
BEI 7.5% 16LG19RUB101.7500
BTP 3.25% 01ST46EUR101.9000

L'indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,4%. In calo lo spread

Piazza Affari viaggia in cauto rialzo a fine mattina: dopo essere passato brevemente in territorio negativo l'indice Ftse Mib sale dello 0,43%. Praticamente piatti gli altri listini europei, in attesa del primo discorso del presidente Usa Donald Trump al Congresso, e delle indicazioni che ne verranno sulle mosse dell'amministrazione in materia economica e fiscale. 

In calo, sul mercato obbligazionario, lo spread tra Btp e Bund, tornato sotto la soglia dei 190 punti base, a 187 punti.

Secondo la prima stima dell'Istat, l'inflazione in febbraio è aumentata all'1,5%, con un balzo per il "carrello della spesa", salito al 3,1%.

Tra i principali titoli della Borsa milanese, Banco Bpm prosegue la sua corsa, con un progresso dell'2,96%. Bene anche Eni, Mediaset e Telecom Italia, tutte su di oltre l'1%. 

In lieve calo Generali; parlando con i giornalisti l'Ad Philippe Donnet ha detto che "il gruppo va benissimo, come vedremo il 16 marzo, in occasione della presentazione del nostro bilancio 2016". Donnet non ha voluto commentare il passo indietro di Intesa Sanpaolo sull'acquisizione della compagnia triestina.

Pesante Campari, giù dell'1,79% dopo i conti del 2016, chiusi con un utile netto di 166,3 milioni, in calo del 5,2% rispetto al 2015 e vendite in aumento del 4,2% a 1.726,5 milioni.