ZZ Capital International Limited, società di investimento globale, ha annunciato di aver siglato un accordo per investire in Building Energy 1 Holdings plc, un operatore attivo su scala globale nella produzione di energia da multiple fonti rinnovabili (eolica, solare, idrica e da biomasse). L’investimento consisterà nell'acquisto di partecipazioni azionarie e obbligazioni convertibili.

L'accordo è stato definito e portato a termine da ZZCI, che realizzerà l’investimento insieme a Zhongzhi Capital (‘ZZC’), che agirà in veste di co-investitore[1]. ZZCI è quotata sul GEM Board della borsa valori di Hong Kong. Gli investimenti di ZZCI e ZZC in Building Energy ammonteranno a un totale di circa 70 milioni di euro. ZZCI e ZZC investiranno insieme a Synergo e Three Hills Capital Partners, che dispongono già di partecipazioni in Building Energy pari a rispettivamente al 30% e al 7%.

Con attività già in oltre 20 Paesi in tutto il mondo, il management team di Building Energy lavorerà a stretto contatto con ZZCI per espandere il proprio business in Cina e in altri mercati asiatici.

Sergio D’Angelo, Responsabile europeo di ZZ Capital International ha commentato, "L’accordo con Building Energy è coerente con la nostra strategia di investimento, focalizzata sulla collaborazione con imprenditori e management team di società attive in cinque settori di riferimento, al fine di supportarle nell’espansione del loro business in Cina. Building Energy dispone di una comprovata esperienza nel settore delle energie rinnovabili, che sta registrando una crescente domanda su scala globale. Siamo lieti di collaborare con Fabrizio Zago e con il suo team per contribuire alla crescita della società ed espanderne il business in Cina".

"Con il supporto e la competenza di ZZCI, Building Energy potrà approfittare della crescita del mercato delle energie rinnovabili in Asia", ha dichiarato Fabrizio Zago, CEO di Building Energy. “Siamo fermamente convinti che il settore continuerà a crescere e che, grazie al supporto dei nostri partner di ZZCI, riusciremo a perseguire una considerevole espansione in Cina e in altri mercati asiatici."

FONDI SRI: I RENDIMENTI