Secondo l’Istat le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,4% rispetto a giugno. La variazione annuale è dell’1,7%

Lo scorso luglio le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,4%. Lo comunica l’Istat.

L'indice del valore del totale delle vendite (che incorpora sia i volumi sia i valori) è aumentato inoltre dell'1,7% rispetto a luglio 2014, mantenendo un ritmo di crescita analogo a quello del mese precedente.

Nei primi sette mesi del 2015, il valore delle vendite segna un aumento dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una crescita dell’1,3% per i prodotti alimentari e dello 0,3% per quelli non alimentari.

“Tenendo conto della variazione dei prezzi al consumo, emergono segnali di ripresa dei consumi di beni in termini reali”, conclude l’Istat: “a luglio 2015, l'indice in volume delle vendite al dettaglio registra variazioni positive dello 0,4% rispetto a giugno 2015 e dell'1,4% rispetto a luglio 2014. Nel trimestre maggio-luglio 2015 l'indice aumenta dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti”.