PROFESSIONE FINANZA fondi-sicav-etf

Risparmio gestito, inizia bene il 2017

Raccolti nel mese 4,6 miliardi. Ma per le gestioni di patrimonio il saldo è negativo

Inizia con il segno più il 2017 dell'industria italiana del risparmio gestito: in gennaio, secondo i dati diffusi oggi da Assogestioni, la raccolta è stata positiva per 5,7 miliardi, e il patrimonio è salito a 1.934 miliardi di euro.

A trainare il mercato sono i fondi di investimento, che nel primo mese dell'anno hanno raccolto 5,7 miliardi, mentre le gestioni patrimoniali chiudono in rosso per 1,1 miliardo.

Tra i fondi di investimento, tutte le tipologie, a esclusione dei fondi hedge, registrano un saldo positivo. I preferiti dai risparmiatori sono risultati i fondi obbligazionari, con 2 miliardi di raccolta netta, seguono i bilanciati (1,2 miliardi), mentre monetari e azionari chiudono entrambi con un miliardo di raccolta netta.

Alla fine di gennaio, aggiunge Assogestioni, il patrimonio gestito dall’industria è pari a 1.934 miliardi di euro. Il 49% degli asset, 956 miliardi, è investito nelle gestioni collettive; il 51% del patrimonio gestito, che corrisponde a 978 mld, è impiegato nelle gestioni di portafoglio (fondi di investimento).

Tra i principali gruppi, bene Intesa Sanpaolo (+1,8 miliardi) e Generali (+1,4 miliardi). In rosso Pioneer (Unicredit), con meno 478 milioni, ma soprattutto Allianz, che chiude il mese in rosso per 1,3 miliardi.

fidelity education
aberdeen education
euro tlx tutorial
unipol eos education