Click to listen highlighted text!

Click to reach LMF La mia finanza web site

  • Turkey: the road to a persistent crisis

    Turkey: the road to a persistent crisis

    The sell-off on the Turkish lira continues. The exchange rate against the dollar was above seven (7.2 in Asia) last Read More
  • The combined future of finance and sustainability

    The combined future of finance and sustainability

    Is growth sustainable? Since the 1970s, society has been aware that we are not living in a world with finite Read More
  • The monetary policy procyclicality: a new source of concern

    The monetary policy procyclicality: a new source of concern

    Central bankers are progressively adopting a pro-cyclical behavior. The global growth momentum is now lower and central banks’ strategy now Read More
  • Should Italian yields really be more Greek than Spanish?

    Should Italian yields really be more Greek than Spanish?

    It’s been nearly five months since the Italian general elections, with the result and the process of forming a coalition Read More
  • Growth and football – what will if France become the world champion?

    Growth and football – what will if France become the world champion?

    The French football team is all set for the FIFA World Cup final in Moscow on Sunday, but would a Read More
  • Why The Global Sukuk Market Is Stalling In 2018

    Why The Global Sukuk Market Is Stalling In 2018

    The global sukuk market experienced a significant slowdown in issuance in the first half of 2018, as we predicted in Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

  Click to listen highlighted text! A metà seduta lindice Ftse Mib cede oltre il 2%. Sospesi dagli scambi i titoli di Banco Popolare e Bpm Si ampliano i ribassi sul listino milanese, e a essere colpiti dalle vendite sono, una volta di più, soprattutto i titoli del comparto bancario. Alle 13 lindice Ftse Mib cede oltre il 2%, e piazza Affari è la peggiore fra le principali borse europee, tutte comunque in rosso. Pesanti le perdite per Banco Popolare e Popolare Milano, finite entrambe in asta di volatilità: il Banco segna un ribasso teorico del 14,8%, Bpm cede il 10,3%. Ieri il Cda del Banco Popolare ha approvato i conti del primo trimestre, sui quali si fanno sentire le forti rettifiche straordinarie adottate in seguito alle indicazioni della Bce in funzione del progetto di fusione con Bpm. Sospesa anche Banca Carige (meno 7,2%), dopo i conti tuttaltro che positivi del primo trimestre. In deciso ribasso anche Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit. Negli altri comparti, continua il netto calo di Mediaset, mentre viaggiano in verde Moncler e Leonardo Finmeccanica,

A metà seduta l'indice Ftse Mib cede oltre il 2%. Sospesi dagli scambi i titoli di Banco Popolare e Bpm

Si ampliano i ribassi sul listino milanese, e a essere colpiti dalle vendite sono, una volta di più, soprattutto i titoli del comparto bancario. Alle 13 l'indice Ftse Mib cede oltre il 2%, e piazza Affari è la peggiore fra le principali borse europee, tutte comunque in rosso.

Pesanti le perdite per Banco Popolare e Popolare Milano, finite entrambe in asta di volatilità: il Banco segna un ribasso teorico del 14,8%, Bpm cede il 10,3%. Ieri il Cda del Banco Popolare ha approvato i conti del primo trimestre, sui quali si fanno sentire le forti rettifiche straordinarie adottate in seguito alle indicazioni della Bce in funzione del progetto di fusione con Bpm.

Sospesa anche Banca Carige (meno 7,2%), dopo i conti tutt'altro che positivi del primo trimestre. In deciso ribasso anche Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit.

Negli altri comparti, continua il netto calo di Mediaset, mentre viaggiano in verde Moncler e Leonardo Finmeccanica,

Click to listen highlighted text!