Click to listen highlighted text!

Click to reach LMF La mia finanza web site

  • Are share buybacks a key factor in the continued rise in US equities?

    Are share buybacks a key factor in the continued rise in US equities?

    Share buybacks are one of this year’s red hot topics in the US and regularly hit the headlines, amid claims Read More
  • Trump and the Federal Reserve

    Trump and the Federal Reserve

    Donald Trump hit out again recently at the Federal Reserve for its monetary policy management, taking it to task for Read More
  • Three points on Italy, its budget and the European Commission

    Three points on Italy, its budget and the European Commission

    The European Commission has just told Italy to revise its 2019 budget plan: the deficit does not look excessive (2.4%), Read More
  • 10 Thoughts on the October 10 Market Selloff

    10 Thoughts on the October 10 Market Selloff

    On October 10, global equity markets tumbled, led by the US, with the S&P 500 Index declining -3.3%. The VIX Read More
  • French public debt stands at 100% of GDP

    French public debt stands at close to 100% of GDP, but is this really a cause for concern? Read More
  • Italy: Growth expectations are too optimistic

    Italy: Growth expectations are too optimistic

    Here is the frightening part of the Italian budget: growth figures. In an interview Giovanni Tria said that growth forecasts Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

  Click to listen highlighted text! A metà seduta lindice Ftse Mib cede oltre il 2%. Sospesi dagli scambi i titoli di Banco Popolare e Bpm Si ampliano i ribassi sul listino milanese, e a essere colpiti dalle vendite sono, una volta di più, soprattutto i titoli del comparto bancario. Alle 13 lindice Ftse Mib cede oltre il 2%, e piazza Affari è la peggiore fra le principali borse europee, tutte comunque in rosso. Pesanti le perdite per Banco Popolare e Popolare Milano, finite entrambe in asta di volatilità: il Banco segna un ribasso teorico del 14,8%, Bpm cede il 10,3%. Ieri il Cda del Banco Popolare ha approvato i conti del primo trimestre, sui quali si fanno sentire le forti rettifiche straordinarie adottate in seguito alle indicazioni della Bce in funzione del progetto di fusione con Bpm. Sospesa anche Banca Carige (meno 7,2%), dopo i conti tuttaltro che positivi del primo trimestre. In deciso ribasso anche Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit. Negli altri comparti, continua il netto calo di Mediaset, mentre viaggiano in verde Moncler e Leonardo Finmeccanica,

A metà seduta l'indice Ftse Mib cede oltre il 2%. Sospesi dagli scambi i titoli di Banco Popolare e Bpm

Si ampliano i ribassi sul listino milanese, e a essere colpiti dalle vendite sono, una volta di più, soprattutto i titoli del comparto bancario. Alle 13 l'indice Ftse Mib cede oltre il 2%, e piazza Affari è la peggiore fra le principali borse europee, tutte comunque in rosso.

Pesanti le perdite per Banco Popolare e Popolare Milano, finite entrambe in asta di volatilità: il Banco segna un ribasso teorico del 14,8%, Bpm cede il 10,3%. Ieri il Cda del Banco Popolare ha approvato i conti del primo trimestre, sui quali si fanno sentire le forti rettifiche straordinarie adottate in seguito alle indicazioni della Bce in funzione del progetto di fusione con Bpm.

Sospesa anche Banca Carige (meno 7,2%), dopo i conti tutt'altro che positivi del primo trimestre. In deciso ribasso anche Ubi, Intesa Sanpaolo e Unicredit.

Negli altri comparti, continua il netto calo di Mediaset, mentre viaggiano in verde Moncler e Leonardo Finmeccanica,

Click to listen highlighted text!