Click to listen highlighted text!

Click to reach LMF La mia finanza web site

  • Are share buybacks a key factor in the continued rise in US equities?

    Are share buybacks a key factor in the continued rise in US equities?

    Share buybacks are one of this year’s red hot topics in the US and regularly hit the headlines, amid claims Read More
  • Trump and the Federal Reserve

    Trump and the Federal Reserve

    Donald Trump hit out again recently at the Federal Reserve for its monetary policy management, taking it to task for Read More
  • Three points on Italy, its budget and the European Commission

    Three points on Italy, its budget and the European Commission

    The European Commission has just told Italy to revise its 2019 budget plan: the deficit does not look excessive (2.4%), Read More
  • 10 Thoughts on the October 10 Market Selloff

    10 Thoughts on the October 10 Market Selloff

    On October 10, global equity markets tumbled, led by the US, with the S&P 500 Index declining -3.3%. The VIX Read More
  • French public debt stands at 100% of GDP

    French public debt stands at close to 100% of GDP, but is this really a cause for concern? Read More
  • Italy: Growth expectations are too optimistic

    Italy: Growth expectations are too optimistic

    Here is the frightening part of the Italian budget: growth figures. In an interview Giovanni Tria said that growth forecasts Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

  Click to listen highlighted text! Lindice Ftse Mib segna un progresso dell1,4%. Lavvicinarsi di un cambio al vertice spinge i titoli di piazza Cordusio Mattinata positiva per la borsa milanese che alle 11 segna un progresso dell1,4%. In verde anche le altre piazze europee, con Londra e Parigi a più 1,5% e Francoforte su dell1,3%.  A Milano sono le banche a guidare i rialzi, a cominciare da Unicredit che sale di oltre il 5%. Le notizie di oggi parlano sia di un imminente cambio al vertice dellistituto di piazza Cordusio, con lAd Federico Ghizzoni che potrebbe presentare le sue dimissioni la settimana prossima, sia della possibilità che Unicredit decida di mettere sul mercato quote delle controllate Fineco o Pekao, per rafforzare il patrimonio ed evitare un aumento di capitale. In deciso rialzo anche Bper, Banca Mps e Banco popolare e Banca Mediolanum, Negli altri comparti, ottima seduta per Yoox Pret à porter, Saipem e Campari. Telecom sale dell1,2%; secondo i rumors, la società potrebbe cedere Sparkle per acquistare Metroweb, la municipalizzata milanese della fibra per la quale ieri Enel ha presentato unofferta informale e non vincolante da 806 milioni di euro.

L'indice Ftse Mib segna un progresso dell'1,4%. L'avvicinarsi di un cambio al vertice spinge i titoli di piazza Cordusio

Mattinata positiva per la borsa milanese che alle 11 segna un progresso dell'1,4%. In verde anche le altre piazze europee, con Londra e Parigi a più 1,5% e Francoforte su dell'1,3%. 

A Milano sono le banche a guidare i rialzi, a cominciare da Unicredit che sale di oltre il 5%. Le notizie di oggi parlano sia di un imminente cambio al vertice dell'istituto di piazza Cordusio, con l'Ad Federico Ghizzoni che potrebbe presentare le sue dimissioni la settimana prossima, sia della possibilità che Unicredit decida di mettere sul mercato quote delle controllate Fineco o Pekao, per rafforzare il patrimonio ed evitare un aumento di capitale.

In deciso rialzo anche Bper, Banca Mps e Banco popolare e Banca Mediolanum,

Negli altri comparti, ottima seduta per Yoox Pret à porter, Saipem e Campari.

Telecom sale dell'1,2%; secondo i rumors, la società potrebbe cedere Sparkle per acquistare Metroweb, la municipalizzata milanese della fibra per la quale ieri Enel ha presentato un'offerta informale e non vincolante da 806 milioni di euro.

Click to listen highlighted text!