Click to listen highlighted text!

NEWS: Now, it's possible to listen the content clicking on the "audio" icon

Click to reach LMF La mia finanza web site
  • Market volatility: tail wags dog? 

    Market volatility: tail wags dog? 

    There is nothing in the equity market moves to date to give us concern that the strong global economic growth +
  • Positive reforms in China

    Positive reforms in China

    Despite ongoing concerns about China’s economy and debt levels, M&G is becoming more optimistic about China amid signs that the +
  • Asia’s new era of sustainable growth

    Asia’s new era of sustainable growth

    As the 2018 Chinese New Year celebrations begin on 16 February and the Winter Olympics are under way in South +
  • Jay Powell, the US economy’s new leader

    Jay Powell, the US economy’s new leader

    The stockmarkets took a real rollercoaster ride the week of February 5, with the Dow Jones plummeting more than 1,100 +
  • Enhancing the performance of alternatives with gold

    Enhancing the performance of alternatives with gold

    In recent years, buy-and-hold investors such as pension funds, endowments, insurance companies, and sovereign wealth funds (SWFs) have gradually increased +
  • Absence (of market volatility) made the heart grow fonder

    Absence (of market volatility) made the heart grow fonder

    Investors are fearful that inflation will rise faster than expected due to the impact of a weak dollar on import +
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Most traded bonds

Name Currency Close
UCG-FIX FLOAT 30GN23EUR100.3500
BANCO BPM - FIX FLOAT CAP 29GE21EUR97.0000
UCG TV CALL SUB 03MG25EUR101.9700
UCG-FIX FLOAT 31AG24EUR99.9500
CREVAL FIX TO CMS CALL SUB 12AP27EUR106.2700
BTP 3.75% 01AG21EUR111.5840
PORTUGAL TELECOM INT FIN 4.625% 08MG20EUR34.9100
ISP-TV SUB 30GN22EUR104.0800
BTP 2.0% 01FB28EUR98.8500
ASTALDI 7.125% CALL 01DC20EUR81.1700

  Click to listen highlighted text! Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione delle azioni e dei diritti di assegnazione di SPAXS S.p.A. oggetto del collocamento, con inizio delle negoziazioni il 1° febbraio 2018 Borsa Italiana S.p.A. ha rilasciato il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei diritti di assegnazione di SPAXS sull’AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., emessi nell’ambito dell’offerta di cui al comunicato stampa diffuso lo scorso 26 gennaio. L’avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei diritti di assegnazione avverrà il 1° febbraio 2018, data prevista anche per il regolamento delle sottoscrizioni delle azioni ordinarie. A fronte di una domanda ampiamente superiore all’obiettivo di raccolta, che è stata pari a 760 milioni di Euro, si è reso necessario provvedere al riparto dell’allocazione delle azioni. Le azioni oggetto del collocamento sono state allocate per il 36% a investitori italiani e per il restante 64% a investitori esteri, tra i quali anche Credit Suisse Securities (Europe) Limited in esecuzione di un mandato ricevuto da un investitore istituzionale estero al quale le azioni verranno successivamente trasferite allo stesso prezzo e alle stesse condizioni dell’offerta. In particolare, l’azionariato di SPAXS sarà composto principalmente da investitori istituzionali con la seguente ripartizione per tipologia: circa il 63% da Fondi di Investimento, circa il 34% da clienti delle reti di Private Banking e circa il 3% da Banche.

Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione delle azioni e dei diritti di assegnazione di SPAXS S.p.A. oggetto del collocamento, con inizio delle negoziazioni il 1° febbraio 2018

Borsa Italiana S.p.A. ha rilasciato il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei diritti di assegnazione di SPAXS sull’AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., emessi nell’ambito dell’offerta di cui al comunicato stampa diffuso lo scorso 26 gennaio.

L’avvio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei diritti di assegnazione avverrà il 1° febbraio 2018, data prevista anche per il regolamento delle sottoscrizioni delle azioni ordinarie.

A fronte di una domanda ampiamente superiore all’obiettivo di raccolta, che è stata pari a 760 milioni di Euro, si è reso necessario provvedere al riparto dell’allocazione delle azioni. Le azioni oggetto del collocamento sono state allocate per il 36% a investitori italiani e per il restante 64% a investitori esteri, tra i quali anche Credit Suisse Securities (Europe) Limited in esecuzione di un mandato ricevuto da un investitore istituzionale estero al quale le azioni verranno successivamente trasferite allo stesso prezzo e alle stesse condizioni dell’offerta. In particolare, l’azionariato di SPAXS sarà composto principalmente da investitori istituzionali con la seguente ripartizione per tipologia: circa il 63% da Fondi di Investimento, circa il 34% da clienti delle reti di Private Banking e circa il 3% da Banche.

Click to listen highlighted text!