Click to listen highlighted text!

NEWS: Now, it's possible to listen the content clicking on the "audio" icon

Click to reach LMF La mia finanza web site
  • Positive reforms in China

    Positive reforms in China

    Despite ongoing concerns about China’s economy and debt levels, M&G is becoming more optimistic about China amid signs that the +
  • Asia’s new era of sustainable growth

    Asia’s new era of sustainable growth

    As the 2018 Chinese New Year celebrations begin on 16 February and the Winter Olympics are under way in South +
  • Jay Powell, the US economy’s new leader

    Jay Powell, the US economy’s new leader

    The stockmarkets took a real rollercoaster ride the week of February 5, with the Dow Jones plummeting more than 1,100 +
  • Enhancing the performance of alternatives with gold

    Enhancing the performance of alternatives with gold

    In recent years, buy-and-hold investors such as pension funds, endowments, insurance companies, and sovereign wealth funds (SWFs) have gradually increased +
  • Absence (of market volatility) made the heart grow fonder

    Absence (of market volatility) made the heart grow fonder

    Investors are fearful that inflation will rise faster than expected due to the impact of a weak dollar on import +
  • Latin America 2018: a dual narrative of short-term political uncertainty and ongoing economic recovery

    Latin America 2018: a dual narrative of short-term political uncertainty and ongoing economic recovery

    2018 is set to be an eventful year for Latin America. The region is facing a full calendar of political +
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Most traded bonds

Name Currency Close
UCG TV CALL SUB 03MG25EUR101.9800
BANCO BPM - FIX FLOAT CAP 29GE21EUR97.0200
UCG-FIX FLOAT 30GN23EUR100.3600
PORTUGAL TELECOM INT FIN 5% 04NV19EUR35.3600
BTP 3.75% 01AG21EUR111.7060
TELECOM ITALIA 5.25% 17MZ55EUR117.7300
ISP-TV SUB 30GN22EUR104.0300
OBLIGACIONES 6% 31GE29EUR144.4700
BTP 4.25% 01FB19EUR104.3960
UCG-FIX FLOAT 31AG24EUR99.9400

  Click to listen highlighted text! intarget: consolida la sua leadership di avanguardia nell’industry del digital marketing con l’inserimento di due nuovi manager in azienda, portando l’organico complessivo ad un totale di novantasei esperti digitali. Fabio Ardinghi assume il ruolo di nuovo Head of SEO dell’agenzia e Giampiero Mandraffino raggiunge intarget: in qualità di Advertising technology director andando ad arricchire ulteriormente le competenze del team advertising. Ardinghi, dopo essersi creato un solido background tecnico con otto anni di esperienza in ambito IT, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Pisa, iniziando poi nel 2008 il suo percorso di carriera proprio in intarget: con il ruolo di SEO specialist. Le sue specifiche competenze “mobile oriented”, le doti di leadership e un percorso che lo ha visto lavorare al fianco di clienti di spessore come Corriere della Sera, Ermenegildo Zegna, Mondadori Store e Brunello Cucinelli, ne fanno oggi un manager competente in grado di affrontare da protagonista le sfide del digitale. “La SEO è da sempre uno degli aspetti imprescindibili di una strategia di digital marketing; il valore aggiunto di intarget: – afferma Fabio Ardinghi Head of SEO di intarget: – sta nella capacità di integrare le attività SEO nel percorso strategico completo che le marche devono affrontare per gestire i flussi digitali, fatti di informazioni, relazioni e conversazioni, che caratterizzano la loro relazione con i clienti. Per rispondere alla primaria esigenza dei brand nostri clienti di comprendere e intercettare i consumatori in ogni singolo punto del loro “customer journey” intarget: affronta il tema SEO con una visione trasversale, un approccio fortemente data driven, orientato agli analytics e con una forte integrazione e complementarietà con l’advertising.” Nella stessa direzione va il rafforzamento del team advertising con Giampiero Mandraffino, classe 1984, una lunga esperienza nel mondo del digital marketing in realtà dal calibro di Max Mara Fashion Group e Diennea. Mandraffino arriva in intarget: con l’obiettivo di supportare l’azienda e i clienti in tutti quei progetti di advertising in cui la componente tecnologica è ormai fondamentale per affrontare le sfide del mercato digitale con consapevolezza e maturità. “Vogliamo porci nei confronti del cliente in maniera sempre più flessibile ma soprattutto esaustiva. – afferma Giampiero Mandraffino, Advertising technology director di intarget: - Oggi più che mai è indispensabile essere in grado di accompagnare le aziende verso l’acquisizione di tecnologie e processi che consentano di mantenere il controllo dei dati generati dai propri canali digitali e di utilizzare queste informazioni per ottimizzare la propria presenza sulla rete. Ho scelto di unirmi a intarget: non solo perché condividiamo questa visione, che è parte integrante della nostra offerta. Da tempo intarget: è uno dei Premier Google Partner e su alcune specifiche tecnologie l’unico partner di riferimento di Google in Europa. Da questa posizione siamo in grado di dare un servizio unico ai clienti su importanti tematiche quali la gestione delle audience e il data driven modelling. Il tutto con un forte orientamento alla condivisione di know-how verso i nostri clienti.” Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

intarget: consolida la sua leadership di avanguardia nell’industry del digital marketing con l’inserimento di due nuovi manager in azienda, portando l’organico complessivo ad un totale di novantasei esperti digitali.

Fabio Ardinghi assume il ruolo di nuovo Head of SEO dell’agenzia e Giampiero Mandraffino raggiunge intarget: in qualità di Advertising technology director andando ad arricchire ulteriormente le competenze del team advertising.

Ardinghi, dopo essersi creato un solido background tecnico con otto anni di esperienza in ambito IT, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Pisa, iniziando poi nel 2008 il suo percorso di carriera proprio in intarget: con il ruolo di SEO specialist. Le sue specifiche competenze “mobile oriented”, le doti di leadership e un percorso che lo ha visto lavorare al fianco di clienti di spessore come Corriere della Sera, Ermenegildo Zegna, Mondadori Store e Brunello Cucinelli, ne fanno oggi un manager competente in grado di affrontare da protagonista le sfide del digitale.

“La SEO è da sempre uno degli aspetti imprescindibili di una strategia di digital marketing; il valore aggiunto di intarget: – afferma Fabio Ardinghi Head of SEO di intarget: – sta nella capacità di integrare le attività SEO nel percorso strategico completo che le marche devono affrontare per gestire i flussi digitali, fatti di informazioni, relazioni e conversazioni, che caratterizzano la loro relazione con i clienti. Per rispondere alla primaria esigenza dei brand nostri clienti di comprendere e intercettare i consumatori in ogni singolo punto del loro “customer journey” intarget: affronta il tema SEO con una visione trasversale, un approccio fortemente data driven, orientato agli analytics e con una forte integrazione e complementarietà con l’advertising.”

Nella stessa direzione va il rafforzamento del team advertising con Giampiero Mandraffino, classe 1984, una lunga esperienza nel mondo del digital marketing in realtà dal calibro di Max Mara Fashion Group e Diennea. Mandraffino arriva in intarget: con l’obiettivo di supportare l’azienda e i clienti in tutti quei progetti di advertising in cui la componente tecnologica è ormai fondamentale per affrontare le sfide del mercato digitale con consapevolezza e maturità.

“Vogliamo porci nei confronti del cliente in maniera sempre più flessibile ma soprattutto esaustiva. – afferma Giampiero Mandraffino, Advertising technology director di intarget: - Oggi più che mai è indispensabile essere in grado di accompagnare le aziende verso l’acquisizione di tecnologie e processi che consentano di mantenere il controllo dei dati generati dai propri canali digitali e di utilizzare queste informazioni per ottimizzare la propria presenza sulla rete. Ho scelto di unirmi a intarget: non solo perché condividiamo questa visione, che è parte integrante della nostra offerta. Da tempo intarget: è uno dei Premier Google Partner e su alcune specifiche tecnologie l’unico partner di riferimento di Google in Europa. Da questa posizione siamo in grado di dare un servizio unico ai clienti su importanti tematiche quali la gestione delle audience e il data driven modelling. Il tutto con un forte orientamento alla condivisione di know-how verso i nostri clienti.”


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Click to listen highlighted text!