Click to listen highlighted text!

Click to reach LMF La mia finanza web site

  Click to listen highlighted text! Global Games S.p.A. (“Global Games”), azionista di controllo di Snaitech S.p.A. (“Snaitech”) con una partecipazione pari al 55,533% del relativo capitale sociale e OI-Games S.A. (“OI-Games”); congiuntamente con Global Games, i “Venditori”), azionista di Snaitech con una partecipazione pari al 15,028% del relativo capitale sociale, rendono noto di avere sottoscritto in data 11 aprile 2018 con Playtech plc (“Playtech”) un contratto di compravendita di azioni (il “Contratto di Compravendita” o il “Contratto”), ai sensi del quale – subordinatamente all’avveramento o rinuncia delle Condizioni Sospensive (come di seguito definite) – Playtech (per il tramite di una società di diritto italiano interamente posseduta indirettamente da Playtech) acquisterà una partecipazione pari complessivamente al 70,561% di Snaitech (le “Azioni”). Playtech, società quotata sul Main Market del London Stock Exchange, è un operatore industriale di primario standing, con circa 5.000 dipendenti in 17 Paesi nel mondo, particolarmente attivo nel mercato B2B, in virtù della fornitura di propri software e altri servizi per molti dei principali operatori nel gioco regolamentato online, retail e mobile. Attraverso l’integrazione con Snaitech, Playtech intende creare un primario operatore verticalmente integrato nel settore del gioco regolamentato retail e online in Italia, che controllerà la propria tecnologia su tutti i prodotti e filiera verticale sia fisica che online, sfruttando la posizione di leadership raggiunta da Snaitech nel corso degli anni, anche grazie alla vasta rete e presenza capillare di Snaitech mediante oltre 1.600 punti scommesse e circa 54.000 AWP e 10.000 VLT. Nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2017 Playtech ha generato ricavi consolidati per Euro 807 milioni circa, EBITDA consolidato adjusted di circa Euro 322 milioni ed un utile netto consolidato adjusted di circa Euro 231 milioni. Nel medesimo periodo Snaitech ha generato ricavi consolidati per Euro 890 milioni, un EBITDA consolidato per Euro 136 milioni ed un utile netto consolidato per Euro 27 milioni circa. Il prezzo convenuto per la compravendita delle Azioni, che sarà pagato da Playtech ai Venditori in un’unica soluzione al closing della compravendita (il “Closing”), è pari ad Euro 2,19 per Azione e, pertanto, ammonta a complessivi Euro 291 milioni, di cui Euro 229 milioni saranno pagati a Global Games ed Euro 62 milioni saranno pagati ad OI-Games. Il pagamento del corrispettivo da parte di Playtech avverrà mediante l’utilizzo di mezzi propri e l’apertura di nuove linee di credito. Ai sensi del Contratto, il Closing è sospensivamente condizionato all’avveramento delle seguenti condizioni sospensive (le “Condizioni Sospensive”):i. l’approvazione dell’operazione da parte degli azionisti di Playtech secondo quanto previsto dal Chapter 10 delle UK Listing Rules, trattandosi di un’operazione che, in virtù del superamento di taluni specifici indici di rilevanza previsti ai sensi della normativa applicabile alle società quotate sul London Stock Exchange, è classificabile come “Class 1 Deal”; ii. nulla osta da parte di eventuali Autorità antitrust competenti se e in quanto richiesto ai sensi delle leggi applicabili;iii. l’approvazione dell’operazione da parte dell’Autorità delle Dogane e dei Monopoli. Il Contratto di Compravendita prevede, inoltre, un diritto di recesso a favore di Playtech nel caso in cui si verifichi prima del Closing un cd. “material adverse effect” (come contrattualmente definito). A seguito del Closing previsto prima della fine dell’estate, Playtech verrà a detenere una partecipazione complessiva pari al 70,561% del capitale sociale di Snaitech e, pertanto, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Testo Unico della Finanza, sarà tenuta a promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (l’“OPA”) sulle restanti azioni ordinarie di Snaitech al medesimo prezzo pagato ai Venditori per l’acquisto delle Azioni. L’OPA dovrebbe concludersi nel corso dell’ultimo trimestre 2018. Tale prezzo incorpora un premio di circa il 17% rispetto al prezzo di chiusura di Snaitech alla giornata di ieri ed un premio di circa il 27% rispetto al VWAP a 3 mesi rispetto alla data dell’11 aprile 2018. In seguito alla chiusura dell’OPA, Playtech intende perseguire la revoca dalla quotazione (cd. delisting) delle azioni di Snaitech dal Mercato Telematico Azionario. Con l’obiettivo di far leva sul patrimonio di conoscenze reciproche dei due gruppi, si è appreso con soddisfazione che è altresì intenzione di Playtech di beneficiare, anche dopo il perfezionamento dell’operazione, dell’apporto e esperienza del top management di Snaitech, confermando in particolare il dott. Fabio Schiavolin quale Amministratore Delegato di Snaitech, in continuità con la precedente gestione. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Global Games S.p.A. (“Global Games”), azionista di controllo di Snaitech S.p.A. (“Snaitech”) con una partecipazione pari al 55,533% del relativo capitale sociale e OI-Games S.A. (“OI-Games”); congiuntamente con Global Games, i “Venditori”), azionista di Snaitech con una partecipazione pari al 15,028% del relativo capitale sociale, rendono noto di avere sottoscritto in data 11 aprile 2018 con Playtech plc (“Playtech”) un contratto di compravendita di azioni (il “Contratto di Compravendita” o il “Contratto”), ai sensi del quale – subordinatamente all’avveramento o rinuncia delle Condizioni Sospensive (come di seguito definite) – Playtech (per il tramite di una società di diritto italiano interamente posseduta indirettamente da Playtech) acquisterà una partecipazione pari complessivamente al 70,561% di Snaitech (le “Azioni”).

Playtech, società quotata sul Main Market del London Stock Exchange, è un operatore industriale di primario standing, con circa 5.000 dipendenti in 17 Paesi nel mondo, particolarmente attivo nel mercato B2B, in virtù della fornitura di propri software e altri servizi per molti dei principali operatori nel gioco regolamentato online, retail e mobile.

Attraverso l’integrazione con Snaitech, Playtech intende creare un primario operatore verticalmente integrato nel settore del gioco regolamentato retail e online in Italia, che controllerà la propria tecnologia su tutti i prodotti e filiera verticale sia fisica che online, sfruttando la posizione di leadership raggiunta da Snaitech nel corso degli anni, anche grazie alla vasta rete e presenza capillare di Snaitech mediante oltre 1.600 punti scommesse e circa 54.000 AWP e 10.000 VLT.

Nell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2017 Playtech ha generato ricavi consolidati per Euro 807 milioni circa, EBITDA consolidato adjusted di circa Euro 322 milioni ed un utile netto consolidato adjusted di circa Euro 231 milioni. Nel medesimo periodo Snaitech ha generato ricavi consolidati per Euro 890 milioni, un EBITDA consolidato per Euro 136 milioni ed un utile netto consolidato per Euro 27 milioni circa.

Il prezzo convenuto per la compravendita delle Azioni, che sarà pagato da Playtech ai Venditori in un’unica soluzione al closing della compravendita (il “Closing”), è pari ad Euro 2,19 per Azione e, pertanto, ammonta a complessivi Euro 291 milioni, di cui Euro 229 milioni saranno pagati a Global Games ed Euro 62 milioni saranno pagati ad OI-Games. Il pagamento del corrispettivo da parte di Playtech avverrà mediante l’utilizzo di mezzi propri e l’apertura di nuove linee di credito.

Ai sensi del Contratto, il Closing è sospensivamente condizionato all’avveramento delle seguenti condizioni sospensive (le “Condizioni Sospensive”):
i. l’approvazione dell’operazione da parte degli azionisti di Playtech secondo quanto previsto dal Chapter 10 delle UK Listing Rules, trattandosi di un’operazione che, in virtù del superamento di taluni specifici indici di rilevanza previsti ai sensi della normativa applicabile alle società quotate sul London Stock Exchange, è classificabile come “Class 1 Deal”;

ii. nulla osta da parte di eventuali Autorità antitrust competenti se e in quanto richiesto ai sensi delle leggi applicabili;
iii. l’approvazione dell’operazione da parte dell’Autorità delle Dogane e dei Monopoli.

Il Contratto di Compravendita prevede, inoltre, un diritto di recesso a favore di Playtech nel caso in cui si verifichi prima del Closing un cd. “material adverse effect” (come contrattualmente definito).

A seguito del Closing previsto prima della fine dell’estate, Playtech verrà a detenere una partecipazione complessiva pari al 70,561% del capitale sociale di Snaitech e, pertanto, ai sensi dell’art. 106, comma 1 del Testo Unico della Finanza, sarà tenuta a promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (l’“OPA”) sulle restanti azioni ordinarie di Snaitech al medesimo prezzo pagato ai Venditori per l’acquisto delle Azioni. L’OPA dovrebbe concludersi nel corso dell’ultimo trimestre 2018.

Tale prezzo incorpora un premio di circa il 17% rispetto al prezzo di chiusura di Snaitech alla giornata di ieri ed un premio di circa il 27% rispetto al VWAP a 3 mesi rispetto alla data dell’11 aprile 2018.

In seguito alla chiusura dell’OPA, Playtech intende perseguire la revoca dalla quotazione (cd. delisting) delle azioni di Snaitech dal Mercato Telematico Azionario.

Con l’obiettivo di far leva sul patrimonio di conoscenze reciproche dei due gruppi, si è appreso con soddisfazione che è altresì intenzione di Playtech di beneficiare, anche dopo il perfezionamento dell’operazione, dell’apporto e esperienza del top management di Snaitech, confermando in particolare il dott. Fabio Schiavolin quale Amministratore Delegato di Snaitech, in continuità con la precedente gestione.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Click to listen highlighted text!