Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Il gruppo Falck Renewables, tramite la controllata Auchrobert Wind Energy Ltd, ha sottoscritto con il gruppo bancario MUFG (core banking unit), Barclays Bank Plc e Banco de Sabadell un contratto di finanziamento in project financing senza ricorso sul socio per un ammontare complessivo di circa 49,3 milioni di sterline, per il parco eolico di Auchrobert (Scozia), operativo dall’aprile scorso.Il contratto di finanziamento, con scadenza finale al dicembre 2035, e per una durata complessiva di 18 anni, è stato chiuso a condizioni decisamente favorevoli che riflettono l’elevata produttività attesa del parco eolico e la solidità finanziaria del Gruppo.Il parco eolico di Auchrobert - situato nel Lanarkshire meridionale, in Scozia - costituito da 12 turbine 3.2-102 GE, per una potenza installata di 36 MW, produrrà circa 107,100 MWh annui di energia rinnovabile e sarà in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 26.100 famiglie, con un risparmio di CO2 di circa 46.000 tonnellate/anno. Paolo Rundeddu, Chief Financial Officer di Falck Renewables ha dichiarato: Con il closing di Auchrobert abbiamo completato senza ritardi tutte le attività annunciate al mercato per il 2017, che includevano circa 95 milioni di euro di nuovi finanziamenti e la rinegoziazione del margine rispetto all’Euribor per il project financing degli impianti solari in Italia. Tutte queste attività ci hanno permesso di ridurre il costo del debito nel 2017 rispetto al 2016 e ci hanno fornito ulteriore liquidità per sostenere il nostro nuovo Piano Industriale. Il nostro debito lordo rimane finanziato quasi al 100% da non recourse project financing e abbiamo la flessibilità offerta dai 150 milioni di euro linee di credito aziendali attualmente non utilizzate, concesse a condizioni molto convenienti, con scadenza a giugno 2020. Neil Fleming, direttore di Barclays, ha dichiarato: Considerando l’impegno costante di Barclays nel supporto del settore delle energie rinnovabili, la nostra partecipazione al finanziamento di questo importante progetto è stata una naturale conseguenza. Lavorare con il gruppo Falck Renewables al finanziamento del parco eolico di Auchrobert è un ulteriore dimostrazione del nostro costante impegno nel settore delle energie rinnovabili nel Regno Unito . Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Il gruppo Falck Renewables, tramite la controllata Auchrobert Wind Energy Ltd, ha sottoscritto con il gruppo bancario MUFG (core banking unit), Barclays Bank Plc e Banco de Sabadell un contratto di finanziamento in project financing senza ricorso sul socio per un ammontare complessivo di circa 49,3 milioni di sterline, per il parco eolico di Auchrobert (Scozia), operativo dall’aprile scorso.

Il contratto di finanziamento, con scadenza finale al dicembre 2035, e per una durata complessiva di 18 anni, è stato chiuso a condizioni decisamente favorevoli che riflettono l’elevata produttività attesa del parco eolico e la solidità finanziaria del Gruppo.

Il parco eolico di Auchrobert - situato nel Lanarkshire meridionale, in Scozia - costituito da 12 turbine 3.2-102 GE, per una potenza installata di 36 MW, produrrà circa 107,100 MWh annui di energia rinnovabile e sarà in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 26.100 famiglie, con un risparmio di CO2 di circa 46.000 tonnellate/anno.

Paolo Rundeddu, Chief Financial Officer di Falck Renewables ha dichiarato: "Con il closing di Auchrobert abbiamo completato senza ritardi tutte le attività annunciate al mercato per il 2017, che includevano circa 95 milioni di euro di nuovi finanziamenti e la rinegoziazione del margine rispetto all’Euribor per il project financing degli impianti solari in Italia. Tutte queste attività ci hanno permesso di ridurre il costo del debito nel 2017 rispetto al 2016 e ci hanno fornito ulteriore liquidità per sostenere il nostro nuovo Piano Industriale. Il nostro debito lordo rimane finanziato quasi al 100% da non recourse project financing e abbiamo la flessibilità offerta dai 150 milioni di euro linee di credito aziendali attualmente non utilizzate, concesse a condizioni molto convenienti, con scadenza a giugno 2020".

Neil Fleming, direttore di Barclays, ha dichiarato: " Considerando l’impegno costante di Barclays nel supporto del settore delle energie rinnovabili, la nostra partecipazione al finanziamento di questo importante progetto è stata una naturale conseguenza. Lavorare con il gruppo Falck Renewables al finanziamento del parco eolico di Auchrobert è un ulteriore dimostrazione del nostro costante impegno nel settore delle energie rinnovabili nel Regno Unito ".


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!