Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! La Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB) e Aberdeen Standard Investments (ASI) hanno siglato una partnership strategica per sviluppare i mercati del debito destinato alle infrastrutture, promuovere gli investimenti responsabili nel reddito fisso e costruire un quadro sostenibile in relazione alle tematiche ESG nei mercati emergenti dell’Asia.L’accordo riguarda l’Asia ESG Enhanced Credit Managed Portfolio da 500 milioni di dollari Usa, gestito da ASI per conto di AIIB. Questo portafoglio includerà principalmente obbligazioni legate a infrastrutture asiatiche, tra cui emissioni verdi o “senza etichetta”. I fattori ESG saranno pienamente integrati nel processo d’investimento e nella gestione del portafoglio. Inoltre, tramite ricerche personalizzate ed engagement attivo, ASI collaborerà strettamente con AIIB al lancio della Sustainable Capital Markets Initiative, un’iniziativa per catalizzare strategie di investimento ESG, agire da volano di cambiamento per migliorare gli standard ESG e formare professionalità in materia di investimento responsabile con vari partecipanti al mercato, tra cui emittenti di obbligazioni corporate, agenzie di rating e index provider, con l’obiettivo di migliorare la comunicazione e ampliare la copertura dei rating ESG nell’Asia emergente.Si prevede che nei prossimi decenni gli investitori istituzionali contribuiranno in modo sostanziale al finanziamento delle crescenti esigenze di investimento delle infrastrutture asiatiche. Dal momento che la regione deve affrontare alcune sfide estremamente urgenti in materia di sostenibilità, l’integrazione dei fattori ambientali e sociali nelle decisioni di investimento rappresenta, insieme alla governance, un elemento essenziale. In completa armonia con gli obiettivi di AIIB e la filosofia di investimento di ASI, il progetto mira a liberare il potenziale di investimento ESG e a mobilitare capitali privati finalizzati a coadiuvare lo sviluppo sostenibile della regione.L’Asia ESG Enhanced Credit Managed Portfolio è stato approvato dal Consiglio di amministrazione di AIIB nel dicembre 2018. ASI si è aggiudicata il contratto per la gestione del portafoglio tramite una procedura di gara competitiva.Il vicepresidente e Chief Investment Officer di AIIB, D.J. Pandian, ha dichiarato:“Siamo convinti che gli investitori istituzionali rappresentino un fattore essenziale per il finanziamento delle esigenze di investimento delle infrastrutture asiatiche nei prossimi decenni. Integrare gli standard ESG nei mercati del capitale dell’Asia emergente sarà un passo importante verso la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel lungo periodo. Siamo desiderosi di concretizzare la partnership con Aberdeen Standard Investments e realizzare la nostra visione comune di un mercato dei capitali sostenibile in Asia”.Il presidente di Standard Life Aberdeen, Sir Douglas Flint, CBE, ha affermato:“Siamo veramente onorati che AIIB ci abbia scelto per questo importante accordo. Aberdeen Standard Investments, che investe in Asia da tre decenni, condivide l’impegno di AIIB, volto a sviluppare il mercato dei capitali nella regione e a costruire un ecosistema ESG sostenibile per gli investimenti. Gli investimenti ESG hanno sempre fatto parte della nostra storia. Le importanti esigenze di nuovi investimenti infrastrutturali in Asia offrono una concreta opportunità di integrare i principi ESG, mentre paesi e comunità acquisiranno nel tempo il valore sociale ed economico derivante dallasset class”.Il portafoglio sarà gestito dal team asiatico per il reddito fisso di ASI, basato a Singapore, con un riconosciuto track record di lungo periodo negli investimenti nei mercati emergenti. A sostegno della vocazione di AIIB tesa a migliorare i risultati economici e sociali in Asia, il portafoglio è fortemente orientato a un approccio ESG. Tutte le obbligazioni saranno vagliate, valutate e gestite conformemente ai principi di investimento ESG di AIIB e ASI. ASI sfrutterà anche le ricerche tematiche proprietarie e le profonde conoscenze del suo team ESG globale per dare un indirizzo alle decisioni di investimento e sviluppare ulteriormente la conoscenza del settore con AIIB. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

La Asian Infrastructure Investment Bank (AIIB) e Aberdeen Standard Investments (ASI) hanno siglato una partnership strategica per sviluppare i mercati del debito destinato alle infrastrutture, promuovere gli investimenti responsabili nel reddito fisso e costruire un quadro sostenibile in relazione alle tematiche ESG nei mercati emergenti dell’Asia.

L’accordo riguarda l’Asia ESG Enhanced Credit Managed Portfolio da 500 milioni di dollari Usa, gestito da ASI per conto di AIIB. Questo portafoglio includerà principalmente obbligazioni legate a infrastrutture asiatiche, tra cui emissioni verdi o “senza etichetta”. I fattori ESG saranno pienamente integrati nel processo d’investimento e nella gestione del portafoglio. Inoltre, tramite ricerche personalizzate ed engagement attivo, ASI collaborerà strettamente con AIIB al lancio della Sustainable Capital Markets Initiative, un’iniziativa per catalizzare strategie di investimento ESG, agire da volano di cambiamento per migliorare gli standard ESG e formare professionalità in materia di investimento responsabile con vari partecipanti al mercato, tra cui emittenti di obbligazioni corporate, agenzie di rating e index provider, con l’obiettivo di migliorare la comunicazione e ampliare la copertura dei rating ESG nell’Asia emergente.

Si prevede che nei prossimi decenni gli investitori istituzionali contribuiranno in modo sostanziale al finanziamento delle crescenti esigenze di investimento delle infrastrutture asiatiche. Dal momento che la regione deve affrontare alcune sfide estremamente urgenti in materia di sostenibilità, l’integrazione dei fattori ambientali e sociali nelle decisioni di investimento rappresenta, insieme alla governance, un elemento essenziale. In completa armonia con gli obiettivi di AIIB e la filosofia di investimento di ASI, il progetto mira a liberare il potenziale di investimento ESG e a mobilitare capitali privati finalizzati a coadiuvare lo sviluppo sostenibile della regione.

L’Asia ESG Enhanced Credit Managed Portfolio è stato approvato dal Consiglio di amministrazione di AIIB nel dicembre 2018. ASI si è aggiudicata il contratto per la gestione del portafoglio tramite una procedura di gara competitiva.

Il vicepresidente e Chief Investment Officer di AIIB, D.J. Pandian, ha dichiarato:
“Siamo convinti che gli investitori istituzionali rappresentino un fattore essenziale per il finanziamento delle esigenze di investimento delle infrastrutture asiatiche nei prossimi decenni. Integrare gli standard ESG nei mercati del capitale dell’Asia emergente sarà un passo importante verso la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel lungo periodo. Siamo desiderosi di concretizzare la partnership con Aberdeen Standard Investments e realizzare la nostra visione comune di un mercato dei capitali sostenibile in Asia”.

Il presidente di Standard Life Aberdeen, Sir Douglas Flint, CBE, ha affermato:
“Siamo veramente onorati che AIIB ci abbia scelto per questo importante accordo. Aberdeen Standard Investments, che investe in Asia da tre decenni, condivide l’impegno di AIIB, volto a sviluppare il mercato dei capitali nella regione e a costruire un ecosistema ESG sostenibile per gli investimenti. Gli investimenti ESG hanno sempre fatto parte della nostra storia. Le importanti esigenze di nuovi investimenti infrastrutturali in Asia offrono una concreta opportunità di integrare i principi ESG, mentre paesi e comunità acquisiranno nel tempo il valore sociale ed economico derivante dall'asset class”.

Il portafoglio sarà gestito dal team asiatico per il reddito fisso di ASI, basato a Singapore, con un riconosciuto track record di lungo periodo negli investimenti nei mercati emergenti. A sostegno della vocazione di AIIB tesa a migliorare i risultati economici e sociali in Asia, il portafoglio è fortemente orientato a un approccio ESG. Tutte le obbligazioni saranno vagliate, valutate e gestite conformemente ai principi di investimento ESG di AIIB e ASI. ASI sfrutterà anche le ricerche tematiche proprietarie e le profonde conoscenze del suo team ESG globale per dare un indirizzo alle decisioni di investimento e sviluppare ulteriormente la conoscenza del settore con AIIB.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!