Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Fidelity International ha annunciato il lancio di Fidelity Funds - Sustainable Water and Waste, un nuovo fondo incentrato sulle opportunità d’investimento sostenibile nei settori della gestione idrica e dei rifiuti. Stando alla previsione secondo cui oltre il 70% della popolazione mondiale vivrà in città entro il 2050, è indubbio che sia in atto un rapido processo di urbanizzazione nei mercati in via di sviluppo, mentre quelli sviluppati sono alle prese con una crescente pressione sulle vecchie infrastrutture. Le città andranno presto incontro a una paralisi se non riusciranno a dare priorità alla gestione di acqua e rifiuti. L’obiettivo del fondo è realizzare ottimi rendimenti ponderati per il rischio durante il ciclo, mediante investimenti globali in società che si occupano di progettazione, realizzazione o vendita di prodotti e servizi nei settori della gestione idrica e dei rifiuti. Il fondo ha la possibilità di investire nella filiera idrica e dei rifiuti, ivi comprese le società che sviluppano nuove tecnologie per soddisfare una domanda sempre crescente. Il gestore di portafoglio Bertrand Lecourt sfrutterà le solide capacità di ricerca e di investimento di Fidelity per individuare le opportunità di investimento più interessanti in questo settore poco rappresentato. È entrato in Fidelity International dopo un’esperienza presso Polar Capital, portando con sé oltre 18 anni di esperienza nella ricerca delle società di servizi di pubblica utilità operanti nei segmenti di acqua e rifiuti. Bertrand Lecourt, gestore di portafoglio di Fidelity International, ha commentato: “Sebbene la storia di acqua e rifiuti si perda nella notte dei tempi, le società operanti in questo settore restano relativamente inesplorate dagli investitori. Le opportunità di investimento derivanti da questi settori sono trainate dalla sempre maggiore domanda di acqua potabile e servizi igienico-sanitari, oltre che dalla necessità di migliorare la capacità di gestire i rifiuti prodotti da popolazioni sempre più numerose, ricche e urbanizzate. Non esiste economia senza acqua e non esiste economia sostenibile senza una gestione dei rifiuti. Siamo convinti che questo fondo, grazie al particolare mix di opportunità dinvestimento nei settori idrico e dei rifiuti, offra una diversificazione elevata a livello di azioni globali e un significativo potenziale di crescita e slancio al profilo ESG del proprio portafoglio”. Romain Boscher, CIO globale del comparto azionario presso Fidelity International, ha aggiunto: “Il nostro nuovo fondo incentrato sui settori idrico e dei rifiuti rappresenta un ottimo esempio della capacità di integrare i temi dell’investimento responsabile e sostenibile nel portafoglio, senza compromettere la diversificazione o il potenziale di crescita a lungo termine. Rivediamo continuamente la nostra gamma di fondi per essere certi di rispondere all’evoluzione delle esigenze dei nostri clienti e continueremo a esplorare nuovi prodotti differenziati in questo ambito nel 2019.”

Fidelity International ha annunciato il lancio di Fidelity Funds - Sustainable Water and Waste, un nuovo fondo incentrato sulle opportunità d’investimento sostenibile nei settori della gestione idrica e dei rifiuti.

Stando alla previsione secondo cui oltre il 70% della popolazione mondiale vivrà in città entro il 2050, è indubbio che sia in atto un rapido processo di urbanizzazione nei mercati in via di sviluppo, mentre quelli sviluppati sono alle prese con una crescente pressione sulle vecchie infrastrutture. Le città andranno presto incontro a una paralisi se non riusciranno a dare priorità alla gestione di acqua e rifiuti.

L’obiettivo del fondo è realizzare ottimi rendimenti ponderati per il rischio durante il ciclo, mediante investimenti globali in società che si occupano di progettazione, realizzazione o vendita di prodotti e servizi nei settori della gestione idrica e dei rifiuti. Il fondo ha la possibilità di investire nella filiera idrica e dei rifiuti, ivi comprese le società che sviluppano nuove tecnologie per soddisfare una domanda sempre crescente.

Il gestore di portafoglio Bertrand Lecourt sfrutterà le solide capacità di ricerca e di investimento di Fidelity per individuare le opportunità di investimento più interessanti in questo settore poco rappresentato. È entrato in Fidelity International dopo un’esperienza presso Polar Capital, portando con sé oltre 18 anni di esperienza nella ricerca delle società di servizi di pubblica utilità operanti nei segmenti di acqua e rifiuti.

Bertrand Lecourt, gestore di portafoglio di Fidelity International, ha commentato: “Sebbene la storia di acqua e rifiuti si perda nella notte dei tempi, le società operanti in questo settore restano relativamente inesplorate dagli investitori. Le opportunità di investimento derivanti da questi settori sono trainate dalla sempre maggiore domanda di acqua potabile e servizi igienico-sanitari, oltre che dalla necessità di migliorare la capacità di gestire i rifiuti prodotti da popolazioni sempre più numerose, ricche e urbanizzate. Non esiste economia senza acqua e non esiste economia sostenibile senza una gestione dei rifiuti. Siamo convinti che questo fondo, grazie al particolare mix di opportunità d'investimento nei settori idrico e dei rifiuti, offra una diversificazione elevata a livello di azioni globali e un significativo potenziale di crescita e slancio al profilo ESG del proprio portafoglio”.

Romain Boscher, CIO globale del comparto azionario presso Fidelity International, ha aggiunto: “Il nostro nuovo fondo incentrato sui settori idrico e dei rifiuti rappresenta un ottimo esempio della capacità di integrare i temi dell’investimento responsabile e sostenibile nel portafoglio, senza compromettere la diversificazione o il potenziale di crescita a lungo termine. Rivediamo continuamente la nostra gamma di fondi per essere certi di rispondere all’evoluzione delle esigenze dei nostri clienti e continueremo a esplorare nuovi prodotti differenziati in questo ambito nel 2019.”

Premi per ascoltare l'articolo!