Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  • Nel 2019 i tecnologici non perderanno terreno

    Nel 2019 i tecnologici non perderanno terreno

    I titoli tecnologici Usa hanno pagato un eccesso di aspettative, ma siamo tornati a valutazioni corrette e questo fa pensare Leggi
  • Concorrenza e reinvenzione contribuiscono ad ampliare la trasformazione digitale a a livello globale

    Concorrenza e reinvenzione contribuiscono ad ampliare la trasformazione digitale a a livello globale

    Man mano che le aziende cercano di interagire con i loro clienti in un modo più orientato ai servizi e Leggi
  • UK, il voto di fiducia a May non cambia le carte in tavola su Brexit

    UK, il voto di fiducia a May non cambia le carte in tavola su Brexit

    Si fosse tenuto 10 giorni fa, il voto di sfiducia e la vittoria di Theresa May avrebbero potuto rafforzare a Leggi
  • Incertezza sul medio termine, Treasury USA e un probabile rialzo della Fed

    Incertezza sul medio termine, Treasury USA e un probabile rialzo della Fed

    Novembre è stato un mese piuttosto movimentato sui mercati finanziari. La volatilità è continuata nella prima settimana di dicembre con Leggi
  • Brexit, la May ottiene una fragile fiducia: l’impatto sulla sterlina

    Brexit, la May ottiene una fragile fiducia: l’impatto sulla sterlina

    Non nutro grandi speranze su come verrà realizzata la Brexit. Qualsiasi notizia positiva sulla Brexit è comunque negativa per la Leggi
  • Non si vedono rischi di recessione globale ma resta alta l’attenzione su rialzo tassi USA e guerre commerciali

    Non si vedono rischi di recessione globale ma resta alta l’attenzione su rialzo tassi USA e guerre commerciali

    Lo scenario di incertezza atteso sui mercati è proseguito nel corso del mese di novembre e si è concretizzato con Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Outlook 2019

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Partner

  •  

    Leggi
  •  

    Leggi
  •  

    • Modello Global Dividend
    • Modello Global Equity
    • Modello Balanced (50/50)

    Leggi
  •  

    Leggi
  •  

    Leggi
  •  

    Leggi
  • 1
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

  • Energia del sole e acqua di mare per dissetarsi: tecnologia innovativa per la dissalazione dal Politecnico di Torino

    Energia del sole e acqua di mare per dissetarsi: tecnologia innovativa per la dissalazione dal Politecnico di Torino

    Secondo stime della FAO, entro il 2025 quasi 2 miliardi di persone potrebbero non avere abbastanza acqua potabile per le

    Leggi
  • Lombard Odier IM lancia un fondo azionario globale onshore focalizzato sulla sostenibilità

    Lombard Odier IM lancia un fondo azionario globale onshore focalizzato sulla sostenibilità

    Lanciato un fondo azionario globale onshore focalizzato sulla sostenibilità e market neutral

    Leggi
  • Tikehau Investment Management annuncia il primo closing del fondo T2 Energy Transition Fund dal valore di 350 milioni di euro

    Tikehau Investment Management annuncia il primo closing del fondo T2 Energy Transition Fund dal valore di 350 milioni di euro

    Tikehau Investment Management annuncia il primo closing del fondo T2 Energy Transition Fund dal valore di 350 milioni di euro. 

    Leggi
  • Convertire il cambiamento climatico in opportunità è possibile

    Convertire il cambiamento climatico in opportunità è possibile

    I cambiamenti climatici costituiscono una minaccia molto urgente e potenzialmente irreversibile per il nostro pianeta, per l’umanità, e - cosa più

    Leggi
  • M&G lancia un fondo multi asset sostenibile

    M&G lancia un fondo multi asset sostenibile

    M&G Investments, tra le società leader a livello internazionale nella gestione degli investimenti, annuncia il lancio di un fondo multi-asset

    Leggi
  • Ecco i tre megatrend che stanno cambiando il mondo

    Ecco i tre megatrend che stanno cambiando il mondo

    In tema di sostenibilità, i cambiamenti climatici rimangono la principale sfida per l’uomo, con effetto “terremoto” sui modelli di business.

    Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

  • Giovani e previdenza, le possibili novità e le scelte da operare

    Giovani e previdenza, le possibili novità e le scelte da operare

    I giovani costituiscono una delle categorie maggiormente esposte al rischio previdenziale. Essendo infatti il metodo di calcolo da applicare il

    Leggi
  • Come investono le Casse di previdenza

    Come investono le Casse di previdenza

    Fondi pensione e Casse di previdenza dei liberi professionisti sono portatori di un “capitale paziente” che può essere, nel rispetto

    Leggi
  • Ricerca BNP Paribas Cardif “Salute 4.0: curarsi nell’era digitale, generazioni a confronto”

    Ricerca BNP Paribas Cardif “Salute 4.0: curarsi nell’era digitale, generazioni a confronto”

    L’innovazione tecnologica e l’aumento delle aspettative di vita hanno cambiato profondamente il rapporto degli italiani con la propria salute e

    Leggi
  • La manovra finanziaria incentiva gli investimenti nella economia reale degli Enti previdenziali privati

    La manovra finanziaria incentiva gli investimenti nella economia reale degli Enti previdenziali privati

    La manovra finanziaria trasmessa in Parlamento prevede tra le diverse misure anche un aumento degli investimenti qualificati cui possono accedere

    Leggi
  • Premi di produttività e previdenza complementare

    Premi di produttività e previdenza complementare

    Uno dei profili di maggiore criticità del nostro sistema economico è rappresentato dalla necessità di rilanciare la produttività del lavoro.

    Leggi
  • Le scelte di investimento delle famiglie italiane

    Le scelte di investimento delle famiglie italiane

    Nell'ambito delle iniziative promosse per il Mese dell'educazione finanziaria 2018 la Consob ha organizzato un seminario per la presentazione del

    Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

  Premi per ascoltare l'articolo! Nei prossimi giorni, per il calendario cinese, inizia l’anno del cane. Quello che si conclude è stato un anno particolarmente positivo per la Cina e per chi ha saputo selezionare le aziende meglio posizionate per trarre beneficio dai profondi cambiamenti che stanno interessando questa nazione. Raymond Ma, Gestore di FF China Consumer Fund di Fidelity international ci descrive la sua view per il nuovo anno. Le prospettive per l’anno del cane Ritengo che quello del cane possa rivelarsi un altro anno di ottimi risultati per la Borsa cinese, sostenuta dai dati macroeconomici stabili, dalle revisioni al rialzo delle stime sugli utili e dalle valutazioni ragionevoli. Pechino punta al miglioramento della qualità della crescita e ad uno sviluppo equilibrato, pertanto l’espansione economica cinese dovrebbe subire una lieve decelerazione nei prossimi anni, a causa di una economia che si sposta dagli investimenti e dalla domanda esterna verso i consumi interni.Complessivamente la crescita dei consumi in Cina dovrebbe rimanere robusta e superare l’espansione del PIL e degli investimenti, grazie alla solidità del mercato del lavoro, della crescita dei redditi e della continua riqualificazione dei consumi. Il prossimo anno le imprese cinesi dovrebbero registrare una crescita degli utili intorno al 15%, per effetto della vivace espansione economica e dell’inflazione moderata. Le riforme dovrebbero incrementare l’efficienza della produzione e favorire un miglioramento degli utili aziendali. Un supporto stabile dovrebbe arrivare anche dall’aumento della spesa per investimenti. I settori della “Nuova Cina”, come Internet, e-commerce, consumi e assicurazioni, dovrebbero continuare a registrare una crescita ancora più elevata.Nell’insieme, le ulteriori revisioni al rialzo delle stime sugli utili dovrebbero continuare ad alimentare il clima di fiducia. Le aree da monitorare I rischi geopolitici costituiscono la principale fonte di preoccupazione per gli investitori. In particolare, il programma missilistico e nucleare della Corea del Nord potrebbe acuire le tensioni. Inoltre, il protezionismo e il nazionalismo economico potrebbero gravare sugli scambi internazionali alimentando le tensioni geopolitiche nella regione. Il livello del debito cinese continua ad aumentare rapidamente e, in particolare, quello delle famiglie è cresciuto a un ritmo eccessivo dovuto alla veloce diffusione dei prestiti ipotecari e del credito al consumo. Le autorità centrali hanno già preso le prime misure per agevolare la riduzione dell’indebitamento del settore privato, che hanno già portato ad una decelerazione della crescita del credito e del debito societario. Gli utili societari del Paese potrebbero sorprendere al rialzo, grazie al miglioramento del mix di prodotti e dall’efficienza operativa. Ciò potrebbe stimolare la fiducia degli investitori e dare ulteriore impulso alla performance del mercato azionario. Come cogliere le migliori opportunità Adotto un approccio bottom-up (selezione di titoli solo sulla base dei dati di bilancio indipendentemente dal settore di appartenenza) al fine di conseguire una crescita del capitale nel lungo periodo investendo in aziende caratterizzate da solide dinamiche di espansione. A mio avviso la crescita è il fattore trainante delle quotazioni azionarie, quindi punto a identificare le imprese dotate di ottime prospettive di espansione abbinate a un solido capitale circolante, una robusta generazione di cassa e valutazioni interessanti.Continuerò a selezionare i titoli con particolare attenzione a quelle aziende che offrono prospettive di crescita sostenibile per i prossimi tre-cinque anni. Rimango ottimista sui settori della “Nuova Cina”, e in particolare sulle società che dovrebbero trarre vantaggio dalla riqualificazione e dalle innovazioni nei consumi. Privilegio le società dotate di forte know-how tecnologico e prodotti innovativi, poiché è ipotizzabile che queste imprese registrino i maggiori livelli di crescita nel prossimo futuro. I trend più interessanti Vedo opportunità promettenti nel segmento delle assicurazioni vita, un settore che ha assistito a una crescita accelerata nel corso dellultimo decennio. È prevista una crescita solida delle assicurazioni vita nel lungo periodo dovuta ad una penetrazione relativamente contenuta, all’invecchiamento della popolazione, alla classe media emergente, alla rapida urbanizzazione e alla crescente consapevolezza dell’importanza della protezione e del risparmio a lungo termine. La riforma sanitaria rappresenta unaltra opportunità importante di crescita per le compagnie assicurative cinesi operanti nel ramo vita. La diffusione della sanità pubblica è aumentata negli ultimi anni, coprendo il 95% della popolazione cinese. Si tratta tuttavia di una copertura superficiale, che lascia un certo margine d’azione alle assicurazioni integrative, soprattutto per i clienti più benestanti sempre alla ricerca di una protezione supplementare e di servizi a valore aggiunto. Vedo inoltre interessanti opportunità nell’ambito dellinnovazione, che costituirà il fattore trainante del mercato dei consumi nei prossimi dieci anni. Oltre ad accrescere ulteriormente la domanda al consumo, l’enorme offerta di laureati ha creato un ampio bacino di ingegneri dotati di istruzione superiore a costi relativamente bassi, formando una solida base per l’evoluzione di una Cina “fabbrica del mondo” verso una Cina “laboratorio dell’innovazione” nei prossimi anni. L’individuazione di nuove frontiere nel settore dell’innovazione dipenderanno certamente da questo fattore, coniugato ad altri elementi quali: il crescente impegno in ricerca e sviluppo, la rapida evoluzione dell’ecosistema di internet e il consolidamento delle catene di fornitura di società tecnologiche cinesi leader a livello mondiale. Raymond Ma - Gestore di FF China Consumer Fund - Fidelity International

Nei prossimi giorni, per il calendario cinese, inizia l’anno del cane. Quello che si conclude è stato un anno particolarmente positivo per la Cina e per chi ha saputo selezionare le aziende meglio posizionate per trarre beneficio dai profondi cambiamenti che stanno interessando questa nazione. Raymond Ma, Gestore di FF China Consumer Fund di Fidelity international ci descrive la sua view per il nuovo anno.

Le prospettive per l’anno del cane

Ritengo che quello del cane possa rivelarsi un altro anno di ottimi risultati per la Borsa cinese, sostenuta dai dati macroeconomici stabili, dalle revisioni al rialzo delle stime sugli utili e dalle valutazioni ragionevoli.

Pechino punta al miglioramento della qualità della crescita e ad uno sviluppo equilibrato, pertanto l’espansione economica cinese dovrebbe subire una lieve decelerazione nei prossimi anni, a causa di una economia che si sposta dagli investimenti e dalla domanda esterna verso i consumi interni.
Complessivamente la crescita dei consumi in Cina dovrebbe rimanere robusta e superare l’espansione del PIL e degli investimenti, grazie alla solidità del mercato del lavoro, della crescita dei redditi e della continua riqualificazione dei consumi.

Il prossimo anno le imprese cinesi dovrebbero registrare una crescita degli utili intorno al 15%, per effetto della vivace espansione economica e dell’inflazione moderata. Le riforme dovrebbero incrementare l’efficienza della produzione e favorire un miglioramento degli utili aziendali. Un supporto stabile dovrebbe arrivare anche dall’aumento della spesa per investimenti. I settori della “Nuova Cina”, come Internet, e-commerce, consumi e assicurazioni, dovrebbero continuare a registrare una crescita ancora più elevata.
Nell’insieme, le ulteriori revisioni al rialzo delle stime sugli utili dovrebbero continuare ad alimentare il clima di fiducia.

Le aree da monitorare

I rischi geopolitici costituiscono la principale fonte di preoccupazione per gli investitori. In particolare, il programma missilistico e nucleare della Corea del Nord potrebbe acuire le tensioni. Inoltre, il protezionismo e il nazionalismo economico potrebbero gravare sugli scambi internazionali alimentando le tensioni geopolitiche nella regione.

Il livello del debito cinese continua ad aumentare rapidamente e, in particolare, quello delle famiglie è cresciuto a un ritmo eccessivo dovuto alla veloce diffusione dei prestiti ipotecari e del credito al consumo. Le autorità centrali hanno già preso le prime misure per agevolare la riduzione dell’indebitamento del settore privato, che hanno già portato ad una decelerazione della crescita del credito e del debito societario.

Gli utili societari del Paese potrebbero sorprendere al rialzo, grazie al miglioramento del mix di prodotti e dall’efficienza operativa. Ciò potrebbe stimolare la fiducia degli investitori e dare ulteriore impulso alla performance del mercato azionario.

Come cogliere le migliori opportunità

Adotto un approccio bottom-up (selezione di titoli solo sulla base dei dati di bilancio indipendentemente dal settore di appartenenza) al fine di conseguire una crescita del capitale nel lungo periodo investendo in aziende caratterizzate da solide dinamiche di espansione. A mio avviso la crescita è il fattore trainante delle quotazioni azionarie, quindi punto a identificare le imprese dotate di ottime prospettive di espansione abbinate a un solido capitale circolante, una robusta generazione di cassa e valutazioni interessanti.
Continuerò a selezionare i titoli con particolare attenzione a quelle aziende che offrono prospettive di crescita sostenibile per i prossimi tre-cinque anni. Rimango ottimista sui settori della “Nuova Cina”, e in particolare sulle società che dovrebbero trarre vantaggio dalla riqualificazione e dalle innovazioni nei consumi. Privilegio le società dotate di forte know-how tecnologico e prodotti innovativi, poiché è ipotizzabile che queste imprese registrino i maggiori livelli di crescita nel prossimo futuro.

I trend più interessanti

Vedo opportunità promettenti nel segmento delle assicurazioni vita, un settore che ha assistito a una crescita accelerata nel corso dell'ultimo decennio. È prevista una crescita solida delle assicurazioni vita nel lungo periodo dovuta ad una penetrazione relativamente contenuta, all’invecchiamento della popolazione, alla classe media emergente, alla rapida urbanizzazione e alla crescente consapevolezza dell’importanza della protezione e del risparmio a lungo termine.

La riforma sanitaria rappresenta un'altra opportunità importante di crescita per le compagnie assicurative cinesi operanti nel ramo vita. La diffusione della sanità pubblica è aumentata negli ultimi anni, coprendo il 95% della popolazione cinese. Si tratta tuttavia di una copertura superficiale, che lascia un certo margine d’azione alle assicurazioni integrative, soprattutto per i clienti più benestanti sempre alla ricerca di una protezione supplementare e di servizi a valore aggiunto.

Vedo inoltre interessanti opportunità nell’ambito dell'innovazione, che costituirà il fattore trainante del mercato dei consumi nei prossimi dieci anni. Oltre ad accrescere ulteriormente la domanda al consumo, l’enorme offerta di laureati ha creato un ampio bacino di ingegneri dotati di istruzione superiore a costi relativamente bassi, formando una solida base per l’evoluzione di una Cina “fabbrica del mondo” verso una Cina “laboratorio dell’innovazione” nei prossimi anni.

L’individuazione di nuove frontiere nel settore dell’innovazione dipenderanno certamente da questo fattore, coniugato ad altri elementi quali: il crescente impegno in ricerca e sviluppo, la rapida evoluzione dell’ecosistema di internet e il consolidamento delle catene di fornitura di società tecnologiche cinesi leader a livello mondiale.


Raymond Ma - Gestore di FF China Consumer Fund - Fidelity International

Premi per ascoltare l'articolo!