Premi per ascoltare l'articolo!

NEWS: Ora è possibile ascoltare i nostri contenuti cliccando sulla icona “audio"

Premi per aprire il sito LMF International

  • Elezioni in Turchia, è giunto il momento di un cauto ottimismo?

    Elezioni in Turchia, è giunto il momento di un cauto ottimismo?

    Le elezioni parlamentari e presidenziali turche si terranno domenica in un clima politico ed economico febbrile. Negli ultimi mesi, il Leggi
  • Fixed income - L’effetto farfalla

    Fixed income - L’effetto farfalla

    Nelle ultime settimane, abbiamo riscontrato un improvviso ritorno dell’avversione al rischio. Anche se i mercati internazionali non hanno particolarmente reagito Leggi
  • Debito emergente, dietro l’incertezza si nascondono fondamentali solidi

    Debito emergente, dietro l’incertezza si nascondono fondamentali solidi

    Dopo un inizio d'anno molto positivo, i mercati emergenti stanno attirando l'attenzione per diversi motivi, soprattutto da aprile, quando i Leggi
  • Obbligazionario: alla ricerca del rendimento perduto, l’opzione CoCo bond

    Obbligazionario: alla ricerca del rendimento perduto, l’opzione CoCo bond

    Dopo la crisi finanziaria globale del 2008-09, le banche centrali hanno capito con chiarezza l’importanza di monitorare assiduamente la capacità Leggi
  • OPEC: Tempo di ridurre i tagli alla produzione

    OPEC: Tempo di ridurre i tagli alla produzione

    Allineamento di interessi tra Russia e Arabia Saudita Leggi
  • Biotech e automotive trainano la crescita cinese

    Biotech e automotive trainano la crescita cinese

    La guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina rimane continua ad essere un tema caldo. Entrambi i Paesi sembrano disponibili Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Partner

  •  

    Leggi
  •  

    Leggi
  •  

    Leggi
  • 1

Accade a Milano

  • 1

  • BMO: emergenza plastica

    BMO: emergenza plastica

    La plastica è una risorsa utile e preziosa ma l’inquinamento collegato al suo uso è distruttivo e, in definitiva, non

    Leggi
  • Mercato bond: se tutti sono “green”, chi lo è per davvero?

    Mercato bond: se tutti sono “green”, chi lo è per davvero?

    Per la prima volta in otto anni, la Green Bonds Europe Conference ha ospitato quest’anno un segmento interamente dedicato all’inclusione

    Leggi
  • HSBC Global Asset Management registra in Italia due comparti “a bassa emissione di carbonio”

    HSBC Global Asset Management registra in Italia due comparti “a bassa emissione di carbonio”

    HSBC Global Asset Management ha registrato in Italia di due comparti della HSBC Global Investment Funds che investono in titoli

    Leggi
  • Ossiam aggiunge i criteri ESG e Low Carbon al Shiller Barclays CAPE® Sector Value Strategy per un nuovo ETF

    Ossiam aggiunge i criteri ESG e Low Carbon al Shiller Barclays CAPE® Sector Value Strategy per un nuovo ETF

    Ossiam ha annunciato il lancio di un nuovo ETF: una versione basse missioni di carbonio, che integra i criteri ambientali,

    Leggi
  • Presentata un'emissione obbligazionaria nell'eolico

    Presentata un'emissione obbligazionaria nell'eolico

    AGSM ha presentato la proposta di emissione obbligazionaria (Affi Bond) con la quale imprese e famiglie residenti nel comune potranno

    Leggi
  • Mercer European Asset Allocation Survey edizione XVI: sempre crescente attenzione ai fattori ESG

    Mercer European Asset Allocation Survey edizione XVI: sempre crescente attenzione ai fattori ESG

    Lo studio ha coinvolto 12 Paesi europei e oltre 900 portafogli istituzionali per un totale attività di oltre 1100 miliardi

    Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

  • Sono stati aggiornati i coefficienti del contributivo

    Sono stati aggiornati i coefficienti del contributivo

    Sono stati aggiornati secondo la periodicità stabilita i coefficienti di trasformazione che si applicano nel montante contributivo con il decreto

    Leggi
  • Efficienza, inclusione previdenziale e welfare integrativo sono le parole chiave della Relazione Covip

    Efficienza, inclusione previdenziale e welfare integrativo sono le parole chiave della Relazione Covip

    La Covip ha pubblicato la propria Relazione annuale in cui tratteggia l’andamento del mercato della previdenza complementare e formula alcune

    Leggi
  • State Street Global Advisors pubblica delle linee guida per un sistema pensionistico sostenibile a livello globale

    State Street Global Advisors pubblica delle linee guida per un sistema pensionistico sostenibile a livello globale

    State Street Global Advisors ha pubblicato il suo ultimo libro bianco, intitolato Global Demographics & Retirement Implications. Lo studio ribadisce

    Leggi
  • Il possibile ritorno dell’opzione donna

    Il possibile ritorno dell’opzione donna

    Nel contratto di programma definitivo di M5S e Lega nel capitolo pensioni vi è anche la “manifestazione di intenti” di

    Leggi
  • L’evoluzione dei piani pensionistici a prestazione definita per definire modelli di pensionamento globali

    L’evoluzione dei piani pensionistici a prestazione definita per definire modelli di pensionamento globali

    BlackRock ha pubblicato un nuovo studio sui progressi compiuti dai fondi pensione a prestazione definita nel contesto di due distinti

    Leggi
  • Riforma Fornero: l'ipotesi è quella di un ritorno al sistema delle quote

    Riforma Fornero: l'ipotesi è quella di un ritorno al sistema delle quote

    Nella ipotesi in cui nascesse il Governo M5S-Lega il Koalitionensvertrag, il contratto di programma prevederà, così come è stato già

    Leggi
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2

  Premi per ascoltare l'articolo! Nei prossimi giorni, per il calendario cinese, inizia l’anno del cane. Quello che si conclude è stato un anno particolarmente positivo per la Cina e per chi ha saputo selezionare le aziende meglio posizionate per trarre beneficio dai profondi cambiamenti che stanno interessando questa nazione. Raymond Ma, Gestore di FF China Consumer Fund di Fidelity international ci descrive la sua view per il nuovo anno. Le prospettive per l’anno del cane Ritengo che quello del cane possa rivelarsi un altro anno di ottimi risultati per la Borsa cinese, sostenuta dai dati macroeconomici stabili, dalle revisioni al rialzo delle stime sugli utili e dalle valutazioni ragionevoli. Pechino punta al miglioramento della qualità della crescita e ad uno sviluppo equilibrato, pertanto l’espansione economica cinese dovrebbe subire una lieve decelerazione nei prossimi anni, a causa di una economia che si sposta dagli investimenti e dalla domanda esterna verso i consumi interni.Complessivamente la crescita dei consumi in Cina dovrebbe rimanere robusta e superare l’espansione del PIL e degli investimenti, grazie alla solidità del mercato del lavoro, della crescita dei redditi e della continua riqualificazione dei consumi. Il prossimo anno le imprese cinesi dovrebbero registrare una crescita degli utili intorno al 15%, per effetto della vivace espansione economica e dell’inflazione moderata. Le riforme dovrebbero incrementare l’efficienza della produzione e favorire un miglioramento degli utili aziendali. Un supporto stabile dovrebbe arrivare anche dall’aumento della spesa per investimenti. I settori della “Nuova Cina”, come Internet, e-commerce, consumi e assicurazioni, dovrebbero continuare a registrare una crescita ancora più elevata.Nell’insieme, le ulteriori revisioni al rialzo delle stime sugli utili dovrebbero continuare ad alimentare il clima di fiducia. Le aree da monitorare I rischi geopolitici costituiscono la principale fonte di preoccupazione per gli investitori. In particolare, il programma missilistico e nucleare della Corea del Nord potrebbe acuire le tensioni. Inoltre, il protezionismo e il nazionalismo economico potrebbero gravare sugli scambi internazionali alimentando le tensioni geopolitiche nella regione. Il livello del debito cinese continua ad aumentare rapidamente e, in particolare, quello delle famiglie è cresciuto a un ritmo eccessivo dovuto alla veloce diffusione dei prestiti ipotecari e del credito al consumo. Le autorità centrali hanno già preso le prime misure per agevolare la riduzione dell’indebitamento del settore privato, che hanno già portato ad una decelerazione della crescita del credito e del debito societario. Gli utili societari del Paese potrebbero sorprendere al rialzo, grazie al miglioramento del mix di prodotti e dall’efficienza operativa. Ciò potrebbe stimolare la fiducia degli investitori e dare ulteriore impulso alla performance del mercato azionario. Come cogliere le migliori opportunità Adotto un approccio bottom-up (selezione di titoli solo sulla base dei dati di bilancio indipendentemente dal settore di appartenenza) al fine di conseguire una crescita del capitale nel lungo periodo investendo in aziende caratterizzate da solide dinamiche di espansione. A mio avviso la crescita è il fattore trainante delle quotazioni azionarie, quindi punto a identificare le imprese dotate di ottime prospettive di espansione abbinate a un solido capitale circolante, una robusta generazione di cassa e valutazioni interessanti.Continuerò a selezionare i titoli con particolare attenzione a quelle aziende che offrono prospettive di crescita sostenibile per i prossimi tre-cinque anni. Rimango ottimista sui settori della “Nuova Cina”, e in particolare sulle società che dovrebbero trarre vantaggio dalla riqualificazione e dalle innovazioni nei consumi. Privilegio le società dotate di forte know-how tecnologico e prodotti innovativi, poiché è ipotizzabile che queste imprese registrino i maggiori livelli di crescita nel prossimo futuro. I trend più interessanti Vedo opportunità promettenti nel segmento delle assicurazioni vita, un settore che ha assistito a una crescita accelerata nel corso dellultimo decennio. È prevista una crescita solida delle assicurazioni vita nel lungo periodo dovuta ad una penetrazione relativamente contenuta, all’invecchiamento della popolazione, alla classe media emergente, alla rapida urbanizzazione e alla crescente consapevolezza dell’importanza della protezione e del risparmio a lungo termine. La riforma sanitaria rappresenta unaltra opportunità importante di crescita per le compagnie assicurative cinesi operanti nel ramo vita. La diffusione della sanità pubblica è aumentata negli ultimi anni, coprendo il 95% della popolazione cinese. Si tratta tuttavia di una copertura superficiale, che lascia un certo margine d’azione alle assicurazioni integrative, soprattutto per i clienti più benestanti sempre alla ricerca di una protezione supplementare e di servizi a valore aggiunto. Vedo inoltre interessanti opportunità nell’ambito dellinnovazione, che costituirà il fattore trainante del mercato dei consumi nei prossimi dieci anni. Oltre ad accrescere ulteriormente la domanda al consumo, l’enorme offerta di laureati ha creato un ampio bacino di ingegneri dotati di istruzione superiore a costi relativamente bassi, formando una solida base per l’evoluzione di una Cina “fabbrica del mondo” verso una Cina “laboratorio dell’innovazione” nei prossimi anni. L’individuazione di nuove frontiere nel settore dell’innovazione dipenderanno certamente da questo fattore, coniugato ad altri elementi quali: il crescente impegno in ricerca e sviluppo, la rapida evoluzione dell’ecosistema di internet e il consolidamento delle catene di fornitura di società tecnologiche cinesi leader a livello mondiale. Raymond Ma - Gestore di FF China Consumer Fund - Fidelity International

Nei prossimi giorni, per il calendario cinese, inizia l’anno del cane. Quello che si conclude è stato un anno particolarmente positivo per la Cina e per chi ha saputo selezionare le aziende meglio posizionate per trarre beneficio dai profondi cambiamenti che stanno interessando questa nazione. Raymond Ma, Gestore di FF China Consumer Fund di Fidelity international ci descrive la sua view per il nuovo anno.

Le prospettive per l’anno del cane

Ritengo che quello del cane possa rivelarsi un altro anno di ottimi risultati per la Borsa cinese, sostenuta dai dati macroeconomici stabili, dalle revisioni al rialzo delle stime sugli utili e dalle valutazioni ragionevoli.

Pechino punta al miglioramento della qualità della crescita e ad uno sviluppo equilibrato, pertanto l’espansione economica cinese dovrebbe subire una lieve decelerazione nei prossimi anni, a causa di una economia che si sposta dagli investimenti e dalla domanda esterna verso i consumi interni.
Complessivamente la crescita dei consumi in Cina dovrebbe rimanere robusta e superare l’espansione del PIL e degli investimenti, grazie alla solidità del mercato del lavoro, della crescita dei redditi e della continua riqualificazione dei consumi.

Il prossimo anno le imprese cinesi dovrebbero registrare una crescita degli utili intorno al 15%, per effetto della vivace espansione economica e dell’inflazione moderata. Le riforme dovrebbero incrementare l’efficienza della produzione e favorire un miglioramento degli utili aziendali. Un supporto stabile dovrebbe arrivare anche dall’aumento della spesa per investimenti. I settori della “Nuova Cina”, come Internet, e-commerce, consumi e assicurazioni, dovrebbero continuare a registrare una crescita ancora più elevata.
Nell’insieme, le ulteriori revisioni al rialzo delle stime sugli utili dovrebbero continuare ad alimentare il clima di fiducia.

Le aree da monitorare

I rischi geopolitici costituiscono la principale fonte di preoccupazione per gli investitori. In particolare, il programma missilistico e nucleare della Corea del Nord potrebbe acuire le tensioni. Inoltre, il protezionismo e il nazionalismo economico potrebbero gravare sugli scambi internazionali alimentando le tensioni geopolitiche nella regione.

Il livello del debito cinese continua ad aumentare rapidamente e, in particolare, quello delle famiglie è cresciuto a un ritmo eccessivo dovuto alla veloce diffusione dei prestiti ipotecari e del credito al consumo. Le autorità centrali hanno già preso le prime misure per agevolare la riduzione dell’indebitamento del settore privato, che hanno già portato ad una decelerazione della crescita del credito e del debito societario.

Gli utili societari del Paese potrebbero sorprendere al rialzo, grazie al miglioramento del mix di prodotti e dall’efficienza operativa. Ciò potrebbe stimolare la fiducia degli investitori e dare ulteriore impulso alla performance del mercato azionario.

Come cogliere le migliori opportunità

Adotto un approccio bottom-up (selezione di titoli solo sulla base dei dati di bilancio indipendentemente dal settore di appartenenza) al fine di conseguire una crescita del capitale nel lungo periodo investendo in aziende caratterizzate da solide dinamiche di espansione. A mio avviso la crescita è il fattore trainante delle quotazioni azionarie, quindi punto a identificare le imprese dotate di ottime prospettive di espansione abbinate a un solido capitale circolante, una robusta generazione di cassa e valutazioni interessanti.
Continuerò a selezionare i titoli con particolare attenzione a quelle aziende che offrono prospettive di crescita sostenibile per i prossimi tre-cinque anni. Rimango ottimista sui settori della “Nuova Cina”, e in particolare sulle società che dovrebbero trarre vantaggio dalla riqualificazione e dalle innovazioni nei consumi. Privilegio le società dotate di forte know-how tecnologico e prodotti innovativi, poiché è ipotizzabile che queste imprese registrino i maggiori livelli di crescita nel prossimo futuro.

I trend più interessanti

Vedo opportunità promettenti nel segmento delle assicurazioni vita, un settore che ha assistito a una crescita accelerata nel corso dell'ultimo decennio. È prevista una crescita solida delle assicurazioni vita nel lungo periodo dovuta ad una penetrazione relativamente contenuta, all’invecchiamento della popolazione, alla classe media emergente, alla rapida urbanizzazione e alla crescente consapevolezza dell’importanza della protezione e del risparmio a lungo termine.

La riforma sanitaria rappresenta un'altra opportunità importante di crescita per le compagnie assicurative cinesi operanti nel ramo vita. La diffusione della sanità pubblica è aumentata negli ultimi anni, coprendo il 95% della popolazione cinese. Si tratta tuttavia di una copertura superficiale, che lascia un certo margine d’azione alle assicurazioni integrative, soprattutto per i clienti più benestanti sempre alla ricerca di una protezione supplementare e di servizi a valore aggiunto.

Vedo inoltre interessanti opportunità nell’ambito dell'innovazione, che costituirà il fattore trainante del mercato dei consumi nei prossimi dieci anni. Oltre ad accrescere ulteriormente la domanda al consumo, l’enorme offerta di laureati ha creato un ampio bacino di ingegneri dotati di istruzione superiore a costi relativamente bassi, formando una solida base per l’evoluzione di una Cina “fabbrica del mondo” verso una Cina “laboratorio dell’innovazione” nei prossimi anni.

L’individuazione di nuove frontiere nel settore dell’innovazione dipenderanno certamente da questo fattore, coniugato ad altri elementi quali: il crescente impegno in ricerca e sviluppo, la rapida evoluzione dell’ecosistema di internet e il consolidamento delle catene di fornitura di società tecnologiche cinesi leader a livello mondiale.


Raymond Ma - Gestore di FF China Consumer Fund - Fidelity International

Il barometro dei portafogli

  • Company profile

    Natixis IM cmyk type black piccolo


    Natixis Investment Manager si pone al servizio di professionisti degli investimenti per costruire portafogli attraverso i metodi più intuitivi. Forti dell’esperienza globale di 26 gestori specializzati, applichiamo il modello Active

    Leggi
  • 1

Accade a Milano

  • Geneve to Milan 2018

    Dear friends, family and colleagues,

    In just over a week, a team of 10 amateur cyclists – and “amateur” is generous – and two support captains will,
    Leggi
  • Company profile

    IMIT è la prima Associazione Italiana che garantisce la qualificazione degli esperti che operano nel commercio con l’estero e nei processi di internazionalizzazione delle imprese, Leggi
  • Phil Sharp Biography

    Phil Sharp is one of Britain’s most successful offshore sailors of recent years. He has achieved top results in the toughest transatlantic races including The

    Leggi
  • Il progetto iFOODQ

    iFOODQ nasce dal desiderio di raccontare in modo moderno e innovativo la ricchezza dell’universo agroalimentare italiano, fatto di produzioni uniche e virtuose.

    Un progetto che

    Leggi
  • 1
Premi per ascoltare l'articolo!