Premi per ascoltare l'articolo!

NEWS: Ora è possibile ascoltare i nostri contenuti cliccando sulla icona “audio"

  • Che cos’è l’investimento responsabile?

    Le priorità d’investimento sono in continua mutazione. Cresce infatti il numero degli investitori preoccupati non solo dai rendimenti dei loro investimenti ma anche dal fatto che i loro risparmi siano

    Leggi
  • 1

  Premi per ascoltare l'articolo! L’obiettivo fa parte del quadro dei cinque impegni volti a sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio HSBC si impegna a fornire 100 miliardi di dollari in termini di finanziamento e investimento sostenibile entro il 2025. L’obiettivo fa parte del quadro dei cinque impegni che vedono coinvolta HSBC per contrastare il cambiamento climatico e supportare la crescita sostenibile all’interno delle comunità nelle quali opera.La banca inoltre intensificherà il sostegno per le tecnologie a energia pulita e a basse emissioni di carbonio, oltre al supporto per l’implementazione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.HSBC si impegna inoltre a: Trarre il 100% del suo fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2030, con un target ad interim del 90% entro il 2025. Stipulando accordi di lungo termine con i fornitori, HSBC mira a sostenere lo sviluppo di nuovi impianti per l’energia rinnovabile. Ridurre l’esposizione al carbone termico e gestire attivamente la transizione di altri settori ad alto utilizzo di carbone. Il tutto comprende la sospensione dei finanziamenti di nuove centrali alimentate a carbone nei mercati sviluppati e quelli relativi alle miniere di carbone termico a livello globale. Adottare le raccomandazioni della Task Force sulle Comunicazioni Finanziarie legate al Clima per accrescere la trasparenza. Nei prossimi due report annuali, il Gruppo offrirà maggiori dettagli sul suo approccio ai rischi e alle opportunità legati al cambiamento climatico. Guidare e modellare il dibattito sulla finanza sostenibile e sugli investimenti. Questo comprende la promozione dello sviluppo di definizioni e standard validi per tutto il settore. Stuart Gulliver, il Chief Executive del Gruppo, ha affermato: “Per oltre dieci anni, HSBC ha aiutato i suoi clienti a fare nuove scoperte sui mercati dei green bond in Europa e in Asia, oltre a finanziare alcuni tra i maggiori progetti infrastrutturali eco-friendly in tutto il mondo. L’impegno dal valore di 100 miliardi di dollari che abbiamo annunciato oggi riconosce la portata della sfida della transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio. Ci impegniamo a diventare un partner leader a livello mondiale per aiutare le società del settore pubblico e privato durante il periodo di transizione”. Questi impegni si basano sul duraturo coinvolgimento di HSBC nell’ambito di finanza green e sostenibile. Negli ultimi anni, la banca ha: svolto un ruolo di rilievo nello sviluppo di standard volontari per gli emittenti di green e social bond; emesso il proprio green bond da 500 milioni di euro e vinto un riconoscimento per la qualità delle ricerche svolte per il cambiamento climatico. HSBC ha annunciato di volersi impegnare ulteriormente per effettuare un update sulle iniziative che intraprende per soddisfare le proprie responsabilità nel quadro dei criteri ESG (social, environmental and governance). L’istituto di credito ha continuato a migliorare la sua performance ambientale nelle aree chiave. Nel corso dell’ultimo anno, HSBC ha ridotto il consumo d’acqua del 9%, le emissioni di carbonio del 9% e il consumo energetico del 13%. Ha inoltre siglato degli accordi con i produttori di energie pulite per procurarsi il 24% dell’elettricità da fonti rinnovabili.

L’obiettivo fa parte del quadro dei cinque impegni volti a sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio

HSBC si impegna a fornire 100 miliardi di dollari in termini di finanziamento e investimento sostenibile entro il 2025. L’obiettivo fa parte del quadro dei cinque impegni che vedono coinvolta HSBC per contrastare il cambiamento climatico e supportare la crescita sostenibile all’interno delle comunità nelle quali opera.
La banca inoltre intensificherà il sostegno per le tecnologie a energia pulita e a basse emissioni di carbonio, oltre al supporto per l’implementazione degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

HSBC si impegna inoltre a:

  • Trarre il 100% del suo fabbisogno energetico da fonti rinnovabili entro il 2030, con un target ad interim del 90% entro il 2025. Stipulando accordi di lungo termine con i fornitori, HSBC mira a sostenere lo sviluppo di nuovi impianti per l’energia rinnovabile.
  • Ridurre l’esposizione al carbone termico e gestire attivamente la transizione di altri settori ad alto utilizzo di carbone. Il tutto comprende la sospensione dei finanziamenti di nuove centrali alimentate a carbone nei mercati sviluppati e quelli relativi alle miniere di carbone termico a livello globale.
  • Adottare le raccomandazioni della Task Force sulle Comunicazioni Finanziarie legate al Clima per accrescere la trasparenza. Nei prossimi due report annuali, il Gruppo offrirà maggiori dettagli sul suo approccio ai rischi e alle opportunità legati al cambiamento climatico.
  • Guidare e modellare il dibattito sulla finanza sostenibile e sugli investimenti. Questo comprende la promozione dello sviluppo di definizioni e standard validi per tutto il settore.

Stuart Gulliver, il Chief Executive del Gruppo, ha affermato: “Per oltre dieci anni, HSBC ha aiutato i suoi clienti a fare nuove scoperte sui mercati dei green bond in Europa e in Asia, oltre a finanziare alcuni tra i maggiori progetti infrastrutturali eco-friendly in tutto il mondo. L’impegno dal valore di 100 miliardi di dollari che abbiamo annunciato oggi riconosce la portata della sfida della transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio. Ci impegniamo a diventare un partner leader a livello mondiale per aiutare le società del settore pubblico e privato durante il periodo di transizione”.

Questi impegni si basano sul duraturo coinvolgimento di HSBC nell’ambito di finanza green e sostenibile. Negli ultimi anni, la banca ha: svolto un ruolo di rilievo nello sviluppo di standard volontari per gli emittenti di green e social bond; emesso il proprio green bond da 500 milioni di euro e vinto un riconoscimento per la qualità delle ricerche svolte per il cambiamento climatico.

HSBC ha annunciato di volersi impegnare ulteriormente per effettuare un update sulle iniziative che intraprende per soddisfare le proprie responsabilità nel quadro dei criteri ESG (social, environmental and governance).

L’istituto di credito ha continuato a migliorare la sua performance ambientale nelle aree chiave. Nel corso dell’ultimo anno, HSBC ha ridotto il consumo d’acqua del 9%, le emissioni di carbonio del 9% e il consumo energetico del 13%. Ha inoltre siglato degli accordi con i produttori di energie pulite per procurarsi il 24% dell’elettricità da fonti rinnovabili.

Premi per ascoltare l'articolo!