Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16

  Premi per ascoltare l'articolo! Diciassette progetti culturali che fanno riscoprire la voglia di partecipazione e di accoglienza sono pronti a raccogliere fondi e accedere ai contributi offerti dal Gruppo Banca Etica. Da oggi sono online su Produzioni dal Basso le iniziative selezionate nell’ambito del bando di crowdfunding “Impatto +” lanciato a metà gennaio dal Gruppo Banca Etica grazie al Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica SGR . Obiettivo: realizzare progetti culturali orientati a promuovere valori quali partecipazione, inclusione sociale, accoglienza, parità di genere, nonviolenza, cittadinanza attiva, riduzione delle disuguaglianze. Il bando è stato aperto ad associazioni culturali, di promozione sociale e di volontariato; circoli ricreativi; cooperative e imprese sociali che volessero proporre produzioni culturali e creative in considerazione dei crescenti bisogni educativi e della necessità di rigenerare il senso di appartenenza delle nostre comunità in costante cambiamento, ampliando la partecipazione alla vita pubblica. Festival culturali; mostre; rassegne artistiche; libri, dossier e pubblicazioni; corsi di formazione: sono stati oltre 250 i progetti che hanno concorso e che sono stati valutati da una commissione interna di Banca Etica in base all’innovatività dell’idea, all’impatto sociale atteso, alla sostenibilità economica e alla capacità di attivare reti per il crowdfunding. Tra questi, 18 hanno superato la selezione e sono da oggi pubblicati sul network di Banca Etica su Produzioni dal Basso dove potranno svolgere la raccolta dal 1 aprile 2019 al 31 maggio 2019 . Per questa edizione Banca Etica ha voluto valorizzare le reti dei Soci di Riferimento di Banca Etica*, in collaborazione in particolare con Arci Nazionale. L’essere aderenti a queste realtà, sebbene non vincolante per partecipare, è stato considerato un requisito qualificante. I progetti che raccoglieranno almeno il 75% del budget riceveranno un contributo da parte del Fondo per il Crowdfunding di Etica Sgr per il restante 25%, fino a un massimo di 7.500 euro. Tale donazione è resa possibile grazie alla scelta volontaria dei clienti di Etica Sgr di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto per il sostegno di progetti di innovazione sociale. I progetti che dovessero riuscire a raccogliere il 100% del budget riceveranno un premio di 1.000 euro da destinare a ulteriori iniziative di promozione dell’iniziativa in collaborazione con Banca Etica. Infine, le campagne che alla conclusione del periodo di raccolta avranno ottenuto almeno il 50% del budget, potranno approfittare di un ulteriore mese di permanenza nel Network di Banca Etica su PdB, per provare a centrare l’obiettivo (in questo caso però non ci sarà diritto al contributo successivo da parte del Fondo di Etica Sgr). I 17 progetti a cui si può contribuire Roma - Un fumetto per non dimenticare. C’era una volta a Roma, in via Catanzaro nel quartiere Italia, l’entrata del negozio di fiori e dell’abitazione al numero 1 e al numero 3 la cantina. C’era il fioraio Agostino Raponi. C’erano i primi nuclei romani antifascisti, c’era il nucleo “Scintilla”, poi l’organizzazione della V° zona del PCI, gli arresti da parte dei fascisti e delle SS naziste, le azioni delle partigiane e dei partigiani romani. La trasformazione del territorio Italia-Nomentano da zona agricola a tessuto urbano nei primi del novecento. Un fumetto per non dimenticare Roma - CinemAperto: L’Estate è di Tutti - un cinema dove non c’è, al Prenestino, nella periferie est di Roma, per proiettare i sogni che la cultura diffusa sa promuovere con leggerezza. La socialità del divertimento, con proiezioni senza biglietto, , performance artistiche, presentazioni di libri e laboratori creativi. Camerino (Macerata) - Eutopicamente: manifesto di resistenza sociale dopo il sisma! - TRE FESTIVAL da sviluppare in un anno: una riflessione attraverso larte per dare la parola agli artisti del territorio sulle tematiche innescate dal terremoto; la parola a chi si occupa della ricostruzione; performance artistiche, installazioni e teatro di strada, ricreando un museo a cielo aperto! Rivoli (Torino) - Suburbana - uno dei cineforum più longevi dItalia in unottica di partecipazione, di inclusione sociale, di aggregazione e riduzione delle diseguaglianze: l’idea è quella di aprire il cinecircolo a chi vorrebbe ma non può, a tutte le persone disabili che non possono raggiungere in autonomia la sede e a ogni tipo di comunità sociale svantaggiata ed emarginata. Pisa - La Rinascita Creativa - La Casa del Popolo di Pisanello è una grande struttura della periferia pisana con annesso campo da calcio, pista per eventi estivi e giardino. Il progetto intende cofinanziare un anno di eventi culturali e interculturali mirati allinclusione delle nuove povertà, di vecchi e nuovi cittadini, di generi e generazioni differenti tra di loro. E rendere questa Casa del Popolo autonoma nell’organizzare eventi creativi di arti varie negli anni futuri. Viterbo - Un quartiere da leggere - Costruire un laboratorio di quartiere a San Faustino a Viterbo, a partire dai più giovani. I fondi serviranno per rendere i bambini e ragazzi i protagonisti della vita di un quartiere ricco di vita ma che oggi viene visto solo come un luogo di degrado. Attraverso la lettura, la scrittura, il gioco, e il sostegno dei donatori può diventare uno spazio attivo per tutta la città. Reggio Calabria - Coloriamo la vita: arte e solidarietà per una cultura dellinclusione - La raccolta fondi contribuirà alla realizzazione di una residenza di artisti provenienti dal bacino del mediterraneo per valorizzare e animare attraverso esperienze di laboratori il bene Casa di Benedetta a Reggio Calabria destinato allaccoglienza di minori. Casalecchio (Bologna) -ALT! Arti LiberaTutti - entra in scena e scegli il Circo per le periferie e lautismo infantile - Il progetto mira al sostegno delle attività del Circo Sotto Sopra, iniziativa che vuole favorire la conoscenza della pratica circense presso i giovani e sviluppare iniziative specificamente dedicate ai bambini con autismo e di rigenerazione delle aree periferiche Caserta - Cinema in erba - Riportare il cinema in un parco urbano rigenerato dai cittadini! - Cinema in erba è una rassegna di cinema allaperto, completamente gratuita, aperta e aggregante, per la città e fatta dalla città, che si svolge al centro storico di Caserta nel verde di Villa Giaquinto, spazio comunale per lungo tempo abbandonato all’incuria, recuperato e gestito da ormai più di tre anni da un comitato di cittadinanza attiva. La rassegna, alla sua terza edizione, è organizzata da Caserta Film Lab e dal Comitato per Villa Giaquinto ed è interamente autogestita e autofinanziata. Cinema in Erba è #ilcinemaditutti! Gorizia - The Jungle - un documentario sullincontro tra una giovane regista teatrale che vuole andarsene e un gruppo di immigrati che si ritrova sulle sponde del fiume cittadino da cui nascerà un piccolo spettacolo teatrale che cambierà le loro vite portando nuova speranza. Bergamo - Sostieni Orlando-Festival internazionale di cultura queer - cinema, teatro, danza e incontri - ORLANDO identita?, relazioni, possibilita? e? il festival culturale che esplora relazioni, identita? di genere, orientamenti sessuali, stereotipi del maschile e del femminile e il rapporto con il corpo e la diversità. Attraverso proiezioni cinematografiche, spettacoli di teatro e danza, percorsi di formazione, laboratori, mostre e incontri, il festival anima diversi luoghi della citta? di Bergamo. Aiutaci ad allargare gli orizzonti delle rappresentazioni possibili e a conquistare nuovi spazi di libertà, sogna con Orlando! Cagliari - Per Grazia non Ricevuta - docufilm - Il film è parte di un progetto artistico più ampio che mette in campo diverse specificità (teatrali, visive, musicali) e gravita intorno all’installazione artistica di Giovanna Maria Boscani: è il racconto del viaggio picaresco, a tratti surreale, ma sempre inesorabilmente lento, di due artisti, Giovanna Maria Boscani e Joe Perrino che, insieme, attraverseranno la Sardegna a bordo di un’Ape-Car.Con il progetto si intende sensibilizzare la società civile, attraverso i linguaggi dell’arte, sulle tematiche del mondo carcerario relativamente alle problematiche dei detenuti isolani, con attenzione alla difficoltà che comporta ottenere la territorialità della pena vicino ai luoghi di residenza dei familiari. Roma - inQuiete, facciamone unaltra! - vi aspettiamo per tre giorni di festa: presentazioni, incontri, ritratti di scrittrici che hanno lasciato il segno nella letteratura contemporanea, letture, laboratori di scrittura e laboratori di lettura per bambini e bambine. Un Festival gratuito e aperto alla partecipazione di tutti e tutte perché crediamo che la cultura contribuisca a qualificare i quartieri, creare relazioni positive, arricchire le persone e per tanto deve essere bene comune Livorno - Tutte le vite che ho sognato’ - Un percorso di street art per la disabilità - Il progetto prevede la realizzazione di laboratori -arti manuali e poesia-per un gruppo di 20 disabili intellettivi della Casa famiglia O.A.M.I di Livorno che insieme alle artiste di Uovo alla pop produrranno un murale sulla parete esterna della casa che li ospita. Attività tangenti saranno i tour di street art, una mostra delle opere create ed un convegno per far riflettere sul dialogo tra arte e disabilità Vimercate (Monza Brianza) - Storie di lavori a ritmo di vita - Lavori agili, lavori liquidi, nuovi modelli organizzativi: esiste la possibilità di un lavoro dove ciascuno possa trovare il suo ritmo?Video pillole e testimonianze di vita vissuta dedicate a chi crede o spera che lavorare a ritmo di vita sia possibile. una miniserie dal titolo Lavori a ritmo di vita che affrontino, anche in chiave ironica, temi attuali, ma poco presenti nel dibattito pubblico: maternità e lavoro, nuovi lavori “liquidi” o agili, nuovi modelli organizzativi aziendali, nuove strategie di conciliazione vita-lavoro. Verona - Io sono perché noi siamo stati:costruire memoria, attrezzare il futuro - Aiutaci a far crescere cittadine e cittadini di domani consapevoli delle storie che gli hanno permesso di essere quel che sono.Contribuisci a diffondere la memoria del passato come mezzo necessario per la costruzione del presente.Sostieni il nostro sussidio didattico! Milano - SOUQ Film Festival – Il cinema che fa inclusione - SOUQ è un festival cinematografico che celebra la ricchezza della diversità e valorizza la cultura dellinclusione. Nato a Milano nel 2012, alla Casa della carità, vuole essere una finestra aperta sul mondo. Da sempre si impegna a selezionare e promuovere pellicole che parlano di immigrazione, povertà o sofferenza psichica, raccontate non come problemi ma, al contrario, come risorse ed energia nuova per le città

Diciassette progetti culturali che fanno riscoprire la voglia di partecipazione e di accoglienza sono pronti a raccogliere fondi e accedere ai contributi offerti dal Gruppo Banca Etica.

Da oggi sono online su Produzioni dal Basso le iniziative selezionate nell’ambito del bando di crowdfunding “Impatto +” lanciato a metà gennaio dal Gruppo Banca Etica grazie al Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding di Etica SGR . Obiettivo: realizzare progetti culturali orientati a promuovere valori quali partecipazione, inclusione sociale, accoglienza, parità di genere, nonviolenza, cittadinanza attiva, riduzione delle disuguaglianze.

Il bando è stato aperto ad associazioni culturali, di promozione sociale e di volontariato; circoli ricreativi; cooperative e imprese sociali che volessero proporre produzioni culturali e creative in considerazione dei crescenti bisogni educativi e della necessità di rigenerare il senso di appartenenza delle nostre comunità in costante cambiamento, ampliando la partecipazione alla vita pubblica.

Festival culturali; mostre; rassegne artistiche; libri, dossier e pubblicazioni; corsi di formazione: sono stati oltre 250 i progetti che hanno concorso e che sono stati valutati da una commissione interna di Banca Etica in base all’innovatività dell’idea, all’impatto sociale atteso, alla sostenibilità economica e alla capacità di attivare reti per il crowdfunding. Tra questi, 18 hanno superato la selezione e sono da oggi pubblicati sul network di Banca Etica su Produzioni dal Basso dove potranno svolgere la raccolta dal 1 aprile 2019 al 31 maggio 2019 .

Per questa edizione Banca Etica ha voluto valorizzare le reti dei Soci di Riferimento di Banca Etica*, in collaborazione in particolare con Arci Nazionale. L’essere aderenti a queste realtà, sebbene non vincolante per partecipare, è stato considerato un requisito qualificante.

I progetti che raccoglieranno almeno il 75% del budget riceveranno un contributo da parte del Fondo per il Crowdfunding di Etica Sgr per il restante 25%, fino a un massimo di 7.500 euro. Tale donazione è resa possibile grazie alla scelta volontaria dei clienti di Etica Sgr di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto per il sostegno di progetti di innovazione sociale.

I progetti che dovessero riuscire a raccogliere il 100% del budget riceveranno un premio di 1.000 euro da destinare a ulteriori iniziative di promozione dell’iniziativa in collaborazione con Banca Etica.

Infine, le campagne che alla conclusione del periodo di raccolta avranno ottenuto almeno il 50% del budget, potranno approfittare di un ulteriore mese di permanenza nel Network di Banca Etica su PdB, per provare a centrare l’obiettivo (in questo caso però non ci sarà diritto al contributo successivo da parte del Fondo di Etica Sgr).

I 17 progetti a cui si può contribuire

  • Roma - Un fumetto per non dimenticare. C’era una volta a Roma, in via Catanzaro nel quartiere Italia, l’entrata del negozio di fiori e dell’abitazione al numero 1 e al numero 3 la cantina. C’era il fioraio Agostino Raponi. C’erano i primi nuclei romani antifascisti, c’era il nucleo “Scintilla”, poi l’organizzazione della V° zona del PCI, gli arresti da parte dei fascisti e delle SS naziste, le azioni delle partigiane e dei partigiani romani. La trasformazione del territorio Italia-Nomentano da zona agricola a tessuto urbano nei primi del novecento. Un fumetto per non dimenticare
  • Roma - CinemAperto: L’Estate è di Tutti - un cinema dove non c’è, al Prenestino, nella periferie est di Roma, per proiettare i sogni che la cultura diffusa sa promuovere con leggerezza. La socialità del divertimento, con proiezioni senza biglietto, , performance artistiche, presentazioni di libri e laboratori creativi.
  • Camerino (Macerata) - Eutopicamente: manifesto di resistenza sociale dopo il sisma! - TRE FESTIVAL da sviluppare in un anno: una riflessione attraverso l'arte per dare la parola agli artisti del territorio sulle tematiche innescate dal terremoto; la parola a chi si occupa della ricostruzione; performance artistiche, installazioni e teatro di strada, ricreando un museo a cielo aperto!
  • Rivoli (Torino) - Suburbana - uno dei cineforum più longevi d'Italia in un'ottica di partecipazione, di inclusione sociale, di aggregazione e riduzione delle diseguaglianze: l’idea è quella di aprire il cinecircolo a chi vorrebbe ma non può, a tutte le persone disabili che non possono raggiungere in autonomia la sede e a ogni tipo di comunità sociale svantaggiata ed emarginata.
  • Pisa - La Rinascita Creativa - La Casa del Popolo di Pisanello è una grande struttura della periferia pisana con annesso campo da calcio, pista per eventi estivi e giardino. Il progetto intende cofinanziare un anno di eventi culturali e interculturali mirati all'inclusione delle nuove povertà, di vecchi e nuovi cittadini, di generi e generazioni differenti tra di loro. E rendere questa Casa del Popolo autonoma nell’organizzare eventi creativi di arti varie negli anni futuri.
  • Viterbo - Un quartiere da leggere - Costruire un laboratorio di quartiere a San Faustino a Viterbo, a partire dai più giovani. I fondi serviranno per rendere i bambini e ragazzi i protagonisti della vita di un quartiere ricco di vita ma che oggi viene visto solo come un luogo di degrado. Attraverso la lettura, la scrittura, il gioco, e il sostegno dei donatori può diventare uno spazio attivo per tutta la città.
  • Reggio Calabria - Coloriamo la vita: arte e solidarietà per una cultura dell'inclusione - La raccolta fondi contribuirà alla realizzazione di una residenza di artisti provenienti dal bacino del mediterraneo per valorizzare e animare attraverso esperienze di laboratori il bene "Casa di Benedetta" a Reggio Calabria destinato all'accoglienza di minori.
  • Casalecchio (Bologna) -ALT! Arti LiberaTutti - entra in scena e scegli il Circo per le periferie e l'autismo infantile - Il progetto mira al sostegno delle attività del Circo Sotto Sopra, iniziativa che vuole favorire la conoscenza della pratica circense presso i giovani e sviluppare iniziative specificamente dedicate ai bambini con autismo e di rigenerazione delle aree periferiche
  • Caserta - Cinema in erba - Riportare il cinema in un parco urbano rigenerato dai cittadini! - Cinema in erba è una rassegna di cinema all'aperto, completamente gratuita, aperta e aggregante, per la città e fatta dalla città, che si svolge al centro storico di Caserta nel verde di Villa Giaquinto, spazio comunale per lungo tempo abbandonato all’incuria, recuperato e gestito da ormai più di tre anni da un comitato di cittadinanza attiva. La rassegna, alla sua terza edizione, è organizzata da Caserta Film Lab e dal Comitato per Villa Giaquinto ed è interamente autogestita e autofinanziata. Cinema in Erba è #ilcinemaditutti!
  • Gorizia - The Jungle - un documentario sull'incontro tra una giovane regista teatrale che vuole andarsene e un gruppo di immigrati che si ritrova sulle sponde del fiume cittadino da cui nascerà un piccolo spettacolo teatrale che cambierà le loro vite portando nuova speranza.
  • Bergamo - Sostieni Orlando-Festival internazionale di cultura queer - cinema, teatro, danza e incontri - ORLANDO identita?, relazioni, possibilita? e? il festival culturale che esplora relazioni, identita? di genere, orientamenti sessuali, stereotipi del maschile e del femminile e il rapporto con il corpo e la diversità. Attraverso proiezioni cinematografiche, spettacoli di teatro e danza, percorsi di formazione, laboratori, mostre e incontri, il festival anima diversi luoghi della citta? di Bergamo. Aiutaci ad allargare gli orizzonti delle rappresentazioni possibili e a conquistare nuovi spazi di libertà, sogna con Orlando!
  • Cagliari - Per Grazia non Ricevuta - docufilm - Il film è parte di un progetto artistico più ampio che mette in campo diverse specificità (teatrali, visive, musicali) e gravita intorno all’installazione artistica di Giovanna Maria Boscani: è il racconto del viaggio picaresco, a tratti surreale, ma sempre inesorabilmente lento, di due artisti, Giovanna Maria Boscani e Joe Perrino che, insieme, attraverseranno la Sardegna a bordo di un’Ape-Car.Con il progetto si intende sensibilizzare la società civile, attraverso i linguaggi dell’arte, sulle tematiche del mondo carcerario relativamente alle problematiche dei detenuti isolani, con attenzione alla difficoltà che comporta ottenere la territorialità della pena vicino ai luoghi di residenza dei familiari.
  • Roma - inQuiete, facciamone un'altra! - vi aspettiamo per tre giorni di festa: presentazioni, incontri, ritratti di scrittrici che hanno lasciato il segno nella letteratura contemporanea, letture, laboratori di scrittura e laboratori di lettura per bambini e bambine. Un Festival gratuito e aperto alla partecipazione di tutti e tutte perché crediamo che la cultura contribuisca a qualificare i quartieri, creare relazioni positive, arricchire le persone e per tanto deve essere bene comune
  • Livorno - Tutte le vite che ho sognato’ - Un percorso di street art per la disabilità - Il progetto prevede la realizzazione di laboratori -arti manuali e poesia-per un gruppo di 20 disabili intellettivi della Casa famiglia O.A.M.I di Livorno che insieme alle artiste di Uovo alla pop produrranno un murale sulla parete esterna della casa che li ospita. Attività tangenti saranno i tour di street art, una mostra delle opere create ed un convegno per far riflettere sul dialogo tra arte e disabilità
  • Vimercate (Monza Brianza) - Storie di lavori a ritmo di vita - Lavori agili, lavori liquidi, nuovi modelli organizzativi: esiste la possibilità di un lavoro dove ciascuno possa trovare il suo ritmo?Video pillole e testimonianze di vita vissuta dedicate a chi crede o spera che lavorare a ritmo di vita sia possibile. una miniserie dal titolo "Lavori a ritmo di vita" che affrontino, anche in chiave ironica, temi attuali, ma poco presenti nel dibattito pubblico: maternità e lavoro, nuovi lavori “liquidi” o agili, nuovi modelli organizzativi aziendali, nuove strategie di conciliazione vita-lavoro.
  • Verona - Io sono perché noi siamo stati:costruire memoria, attrezzare il futuro - Aiutaci a far crescere cittadine e cittadini di domani consapevoli delle storie che gli hanno permesso di essere quel che sono.Contribuisci a diffondere la memoria del passato come mezzo necessario per la costruzione del presente.Sostieni il nostro sussidio didattico!
  • Milano - SOUQ Film Festival – Il cinema che fa inclusione - SOUQ è un festival cinematografico che celebra la ricchezza della diversità e valorizza la cultura dell'inclusione. Nato a Milano nel 2012, alla Casa della carità, vuole essere una finestra aperta sul mondo. Da sempre si impegna a selezionare e promuovere pellicole che parlano di immigrazione, povertà o sofferenza psichica, raccontate non come problemi ma, al contrario, come risorse ed energia nuova per le città
Premi per ascoltare l'articolo!