Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15

Investimenti

Tutti i numeri dell’impact investing

Secondo una nuova ricerca a cura di NN Investment Partners, una percentuale sorprendentemente elevata di società quotate in borsa sta avendo un impatto positivo a livello mondiale, come definito dagli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG).

Leggi tutto...

L'ascesa dell'Impact Investing nel mercato immobiliare

Il tentativo di contenere gli effetti dannosi provocati dall’uomo sull’ambiente non è una novità. Il movimento ecologista o ambientalista affonda le sue radici nel XIX secolo, anche se solo in tempi relativamente recenti ha attirato l’attenzione del grande pubblico a livello politico e sociale.

Leggi tutto...

Sostenibilità: quali saranno, secondo Pictet AM, i prossimi megatrend, dal carbon free alle smart city

I criteri Esg non possono essere una moda e sono sempre più cruciali per le imprese, oltre a orientare le scelte di investimento, soprattutto dei Millenial. Non solo per una questione di etica: secondo l’Università di Harvard, un dollaro collocato in società Esg nel 1993, 17 anni dopo valeva 22,6 contro i 15,4 delle aziende meno attente al tema

Leggi tutto...

Sostenibilità: quali saranno i prossimi megatrend, dal carbon free alle smart city

I criteri Esg non possono essere una moda e sono sempre più cruciali per le imprese, oltre a orientare le scelte di investimento, soprattutto dei Millenial. Non solo per una questione di etica: secondo l’Università di Harvard, un dollaro collocato in società Esg nel 1993, 17 anni dopo valeva 22,6 contro i 15,4 delle aziende meno attente al tema

Leggi tutto...

Il potenziale a lungo termine dei brand sostenibili

Un brand sostenibile e prestigioso è un asset essenziale per un’azienda che vuole generare rendimento, superando le aziende concorrenti e beneficiando di una crescita del capitale sostenibile a lungo termine.

Come Lombard Odier IM, abbiamo identificato le tendenze globali che stanno contribuendo a creare nuovi marchi prestigiosi e a rafforzare quelli esistenti: crediamo che nel prossimo futuro la sostenibilità sarà caratterizzata da 5 principali megatrends, quali il cambiamento demografico, la rivoluzione digitale, il cambiamento climatico, la scarsità delle risorse naturali e la crescente disuguaglianza. Le aziende possono e devono beneficiare di queste tendenze, i cui effetti sono già evidenti sui nostri stili di vita e sui modelli di consumo su scala globale.

Un esempio efficace è quello dei marchi del lusso e di come questi stiano beneficiando del mega trend della "rivoluzione digitale" tramite la quale possono ora raggiungere consumatori che in precedenza avevano una minore possibilità di accedere al punto vendita. Le partnership strategiche come le "e-concession", cioè gli accordi strutturati tra i rivenditori e i mercati online gestiti da terzi, sono infatti sempre più diffuse. Come Lombard Odier IM prevediamo inoltre che le grandi tendenze avranno un impatto anche per il settore automobilistico.

Si stima che i veicoli elettrici dovrebbero raggiungere il 45% delle vendite annuali entro il 2030. La loro popolarità è in crescita in risposta a questioni sociali come gli elevati livelli di inquinamento nei mercati chiave come la Cina.

Diventa quindi cruciale per gli investitori e il successo delle loro strategie la selezione delle aziende dove investire. Lombard Odier IM in un mondo caratterizzato da un sempre maggior rallentamento della crescita, si rivolge principalmente a società in grado di offrire rendimenti economici elevati e sostenibili, potendo contare sulla forza dei loro brand e si affida in questo al fondo LO Funds - Global Prestige, un fondo ad “alta-convinzione” che si rivolge ad un numero di aziende preciso, tra le 25 e le 45 di alto profilo e qualità, attive nei settori del consumo e della tecnologia.

Il gestore privilegia le aziende che si rivolgono specificamente ai millennials, ai settori del tempo libero, al consumo "aspirazionale", alle tecnologie dirompenti e alla distribuzione online.


Andrea Argenti - Country Head per l’Italia - Lombard Odier IM

Premi per ascoltare l'articolo!