Premi per ascoltare l'articolo!

NEWS: Ora è possibile ascoltare i nostri contenuti cliccando sulla icona “audio"

  Premi per ascoltare l'articolo! La Società, investitore value negli investimenti strategici in small caps, lancia un veicolo di investimento focalizzato sulla crescita delle PMI italiane First Capital S.p.A., holding di partecipazione finanziaria specializzata in investimenti di Private Investments in Public Equity e di Private Equity, presenta Value First Sicaf S.p.A., il veicolo di investimento focalizzato sulla crescita delle PMI italiane riservato a investitori professionali e istituzionali. First Capital ha acquisito Team Up Work Sicaf da Pro Team S.p.A ed effettuato il re-branding in Value First Sicaf, nominandone il Consiglio di Amministrazione composto da Gabriele Cappellini in qualità di Presidente, Vincenzo Polidoro come Amministratore Delegato, Renzo Torchiani, Marco Di Lorenzo e Tommaso Coppola. Value First Sicaf punta a raccogliere 100 milioni di euro da investire nell’economia reale con operazioni private di Pre-IPO e investimenti PIPE in small caps italiane. First Capital contribuirà alla crescita della SICAF apportando asset per circa 30 milioni di Euro. “Per ora siamo nella fase preliminare - afferma l’Amministratore Delegato Vincenzo Polidoro -. Abbiamo ricevuto lautorizzazione da Banca d’Italia a fine ottobre, ma abbiano già riscontrato interesse preliminare da parte di potenziali investitori. L’obiettivo è di consolidare il nostro core business investendo nelle PMI italiane leader nel loro mercato di riferimento, che sono fuori dall’asse di investimento diretto dei PIR, contribuendo alla creazione di valore nel medio e lungo termine”. La SICAF investirà in un portafoglio selezionato e diversificato composta da una decina di aziende italiane quotate, in fase di pre IPO, interessate a una futura quotazione o SPAC. In ogni caso, le società target saranno PMI eccellenti, leader nella loro nicchia di mercato e con un elevato potenziale di crescita. La politica di investimento prevede unottica di investimento da patient investor, ovvero di medio-lungo termine, con la redistribuzione agli investitori del capitale e dei proventi al termine del periodo di investimento. L’obiettivo di rendimento è del 15% annuo.

La Società, investitore value negli investimenti strategici in small caps, lancia un veicolo di investimento focalizzato sulla crescita delle PMI italiane

First Capital S.p.A., holding di partecipazione finanziaria specializzata in investimenti di Private Investments in Public Equity e di Private Equity, presenta Value First Sicaf S.p.A., il veicolo di investimento focalizzato sulla crescita delle PMI italiane riservato a investitori professionali e istituzionali.

First Capital ha acquisito Team Up Work Sicaf da Pro Team S.p.A ed effettuato il re-branding in Value First Sicaf, nominandone il Consiglio di Amministrazione composto da Gabriele Cappellini in qualità di Presidente, Vincenzo Polidoro come Amministratore Delegato, Renzo Torchiani, Marco Di Lorenzo e Tommaso Coppola.

Value First Sicaf punta a raccogliere 100 milioni di euro da investire nell’economia reale con operazioni private di Pre-IPO e investimenti PIPE in small caps italiane. First Capital contribuirà alla crescita della SICAF apportando asset per circa 30 milioni di Euro.

“Per ora siamo nella fase preliminare - afferma l’Amministratore Delegato Vincenzo Polidoro -. Abbiamo ricevuto l'autorizzazione da Banca d’Italia a fine ottobre, ma abbiano già riscontrato interesse preliminare da parte di potenziali investitori. L’obiettivo è di consolidare il nostro core business investendo nelle PMI italiane leader nel loro mercato di riferimento, che sono fuori dall’asse di investimento diretto dei PIR, contribuendo alla creazione di valore nel medio e lungo termine”.

La SICAF investirà in un portafoglio selezionato e diversificato composta da una decina di aziende italiane quotate, in fase di pre IPO, interessate a una futura quotazione o SPAC. In ogni caso, le società target saranno PMI eccellenti, leader nella loro nicchia di mercato e con un elevato potenziale di crescita.

La politica di investimento prevede un'ottica di investimento da patient investor, ovvero di medio-lungo termine, con la redistribuzione agli investitori del capitale e dei proventi al termine del periodo di investimento. L’obiettivo di rendimento è del 15% annuo.

Premi per ascoltare l'articolo!