Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Il nuovo nome rappresenta il punto di arrivo di un viaggio lungo un anno per dare vita a un asset manager indipendente e unico Merian Global Investors è ufficialmente il nuovo nome di Old Mutual Global Investors da lunedì 1° ottobre 2018. Il rebranding fa seguito all’acquisizione del business da parte del team di gestione di OMGI e dei fondi gestiti da TA Associates, a giugno 2018. Il business, con un patrimonio in gestione pari a €38,4 miliardi1, continua ad offrire le sue expertise in strategie azionarie, obbligazionarie e alternative. Non avendo una view della casa né un CIO, i fund manager di Merian Global Investors hanno la libertà di seguire le proprie provate strategie. L’Europa continua ad essere un mercato chiave per Merian Global Investors: il business al momento gestisce €9,6 miliardi1 di asset per conto dei clienti europei. Nel Vecchio Continente l’Italia è uno dei Paesi più promettenti, a poco più di un anno dall’avvio della branch locale. Gli asset italiani al momento ammontano a €1 miliardo. Con un forte impegno nella gestione puramente attiva dei suoi fondi, che mirano ad alti livelli di active share, Merian Global Investors punta ad attrarre e trattenere professionisti di talento, che siano esperti nei propri specifici ambiti. Comprendere il valore che i clienti danno ai propri investimenti, in modo da generare ritorni in linea con le aspettative, è tra le maggiori convinzioni della società. Tutti i dipendenti a tempo indeterminato2 investono in maniera diretta o indiretta nella società, e ciò per Merian Global Investors rappresenta un modo per assicurare l’allineamento di interessi tra clienti e investitori. Il nuovo nome trae ispirazione dalla vita di Maria Sibylla Merian, scienziata, artista e avventuriera. Grazie alla sua personalità eclettica, Merian ben rappresenta l’approccio poliedrico che Merian Global Investors ha nei confronti degli investimenti, dando ai propri team di investimento la libertà e il supporto di cui hanno bisogno per avere successo. Se alcuni gestori di fondi investono in maniera prettamente scientifica, altri ritengono che quella dell’investimento sia prima di tutto un’arte. Merian Global Investors la definisce “L’arte e la scienza di investire”. Maria Merian è considerata una delle prime scienziate ad aver sfidato e sfatato i miti riguardo alla sua disciplina. I traguardi da lei raggiunti e la sua volontà di mettere sempre alla prova le proprie competenze riflettono l’approccio che Merian Global Investors ha nei confronti sia della gestione del business che di quella dei fondi. La società sostiene e dà valore all’esistenza di un contesto imprenditoriale e creativo, ritenendo che sul lungo termine tale cultura contribuirà ad ottenere outcome superiori per i propri clienti. Richard Buxton, CEO, Merian Global Investors, ha commentato: “Il nostro rebranding in Merian Global Investors rappresenta il punto di arrivo di un viaggio lungo un anno per dare vita a un asset manager indipendente e unico. Sono davvero molto orgoglioso che il nostro nome si ispiri a quello di una donna tanto straordinaria, il cui approccio innovativo nei confronti del lavoro e della vita miriamo a riflettere nella nostra società. Continuiamo a mantenere la nostra filosofia, secondo cui le società di investimento più efficaci sono abbastanza grandi da ispirare fiducia – con una governance e un risk-management da grande azienda – ma anche abbastanza piccole da promuovere uno spirito imprenditoriale. Continuiamo ad essere abbastanza agili per adattarci a un mondo in continuo cambiamento, e allo stesso tempo continuiamo ad avere una forte dedizione verso l’obiettivo di creare un business che generi profitti e sia responsabile con una gamma diversificata di fondi”. Cristiano Busnardo, Country Head Italy, Merian Global Investors, ha aggiunto: “Nel corso degli ultimi anni abbiamo costruito la nostra presenza in Europa, arrivando ad essere riconosciuti come un asset manager che gestisce fondi puramente attivi, in grado di implementare nuove strategie su richiesta e che soprattutto offre servizi di alto livello. Andando avanti con il nome di Merian Global Investors, la nostra determinazione a continuare nella crescita di un business di asset management specializzato, a livello globale, non è cambiata. Il nostro impegno a metterci al servizio della nostra clientela in crescita in Italia è immutato”. LA PARTNERSHIP CON LO SHAKESPEARE’S GLOBE A LONDRA La società ha inoltre rivelato che collaborerà con lo Shakespeare Globe Theatre a Londra come unico partner per la stagione estiva nel 2019. Lo Shakespeare’s Globe celebra l’impatto trasformativo che Shakespeare ha avuto sul mondo con un programma diversificato di lavoro in due teatri iconici: il Globe Theatre e il Sam Wanamaker Playhouse. Le performance, i tour e il programma estensivo di formazione e ricerca hanno luogo durante tutto il corso dell’anno per rendere Shakespeare accessibile a tutti. Questa sponsorship accrescerà il profilo di Merian Global Investors, permettendole di supportare il lavoro di una società di formazione e culturale, internazionale e innovativa, con un’audience globale e visione e valori complementari. La partnership permetterà a Merian Global Investors di godere di una piattaforma di rilievo per lanciare il nuovo brand, e allo stesso tempo le permetterà di raggiungere un’audience globale, riflettendo la composizione demografica della sua clientela.

Il nuovo nome rappresenta il punto di arrivo di un viaggio lungo un anno per dare vita a un asset manager indipendente e unico

Merian Global Investors è ufficialmente il nuovo nome di Old Mutual Global Investors da lunedì 1° ottobre 2018. Il rebranding fa seguito all’acquisizione del business da parte del team di gestione di OMGI e dei fondi gestiti da TA Associates, a giugno 2018.

Il business, con un patrimonio in gestione pari a €38,4 miliardi1, continua ad offrire le sue expertise in strategie azionarie, obbligazionarie e alternative. Non avendo una view della casa né un CIO, i fund manager di Merian Global Investors hanno la libertà di seguire le proprie provate strategie.

L’Europa continua ad essere un mercato chiave per Merian Global Investors: il business al momento gestisce €9,6 miliardi1 di asset per conto dei clienti europei. Nel Vecchio Continente l’Italia è uno dei Paesi più promettenti, a poco più di un anno dall’avvio della branch locale. Gli asset italiani al momento ammontano a €1 miliardo.

Con un forte impegno nella gestione puramente attiva dei suoi fondi, che mirano ad alti livelli di active share, Merian Global Investors punta ad attrarre e trattenere professionisti di talento, che siano esperti nei propri specifici ambiti. Comprendere il valore che i clienti danno ai propri investimenti, in modo da generare ritorni in linea con le aspettative, è tra le maggiori convinzioni della società. Tutti i dipendenti a tempo indeterminato2 investono in maniera diretta o indiretta nella società, e ciò per Merian Global Investors rappresenta un modo per assicurare l’allineamento di interessi tra clienti e investitori.

Il nuovo nome trae ispirazione dalla vita di Maria Sibylla Merian, scienziata, artista e avventuriera. Grazie alla sua personalità eclettica, Merian ben rappresenta l’approccio poliedrico che Merian Global Investors ha nei confronti degli investimenti, dando ai propri team di investimento la libertà e il supporto di cui hanno bisogno per avere successo. Se alcuni gestori di fondi investono in maniera prettamente scientifica, altri ritengono che quella dell’investimento sia prima di tutto un’arte. Merian Global Investors la definisce “L’arte e la scienza di investire”.

Maria Merian è considerata una delle prime scienziate ad aver sfidato e sfatato i miti riguardo alla sua disciplina. I traguardi da lei raggiunti e la sua volontà di mettere sempre alla prova le proprie competenze riflettono l’approccio che Merian Global Investors ha nei confronti sia della gestione del business che di quella dei fondi. La società sostiene e dà valore all’esistenza di un contesto imprenditoriale e creativo, ritenendo che sul lungo termine tale cultura contribuirà ad ottenere outcome superiori per i propri clienti.

Richard Buxton, CEO, Merian Global Investors, ha commentato:

“Il nostro rebranding in Merian Global Investors rappresenta il punto di arrivo di un viaggio lungo un anno per dare vita a un asset manager indipendente e unico. Sono davvero molto orgoglioso che il nostro nome si ispiri a quello di una donna tanto straordinaria, il cui approccio innovativo nei confronti del lavoro e della vita miriamo a riflettere nella nostra società. Continuiamo a mantenere la nostra filosofia, secondo cui le società di investimento più efficaci sono abbastanza grandi da ispirare fiducia – con una governance e un risk-management da grande azienda – ma anche abbastanza piccole da promuovere uno spirito imprenditoriale. Continuiamo ad essere abbastanza agili per adattarci a un mondo in continuo cambiamento, e allo stesso tempo continuiamo ad avere una forte dedizione verso l’obiettivo di creare un business che generi profitti e sia responsabile con una gamma diversificata di fondi”.

Cristiano Busnardo, Country Head Italy, Merian Global Investors, ha aggiunto:

“Nel corso degli ultimi anni abbiamo costruito la nostra presenza in Europa, arrivando ad essere riconosciuti come un asset manager che gestisce fondi puramente attivi, in grado di implementare nuove strategie su richiesta e che soprattutto offre servizi di alto livello. Andando avanti con il nome di Merian Global Investors, la nostra determinazione a continuare nella crescita di un business di asset management specializzato, a livello globale, non è cambiata. Il nostro impegno a metterci al servizio della nostra clientela in crescita in Italia è immutato”.

LA PARTNERSHIP CON LO SHAKESPEARE’S GLOBE A LONDRA

La società ha inoltre rivelato che collaborerà con lo Shakespeare Globe Theatre a Londra come unico partner per la stagione estiva nel 2019.

Lo Shakespeare’s Globe celebra l’impatto trasformativo che Shakespeare ha avuto sul mondo con un programma diversificato di lavoro in due teatri iconici: il Globe Theatre e il Sam Wanamaker Playhouse. Le performance, i tour e il programma estensivo di formazione e ricerca hanno luogo durante tutto il corso dell’anno per rendere Shakespeare accessibile a tutti.

Questa sponsorship accrescerà il profilo di Merian Global Investors, permettendole di supportare il lavoro di una società di formazione e culturale, internazionale e innovativa, con un’audience globale e visione e valori complementari. La partnership permetterà a Merian Global Investors di godere di una piattaforma di rilievo per lanciare il nuovo brand, e allo stesso tempo le permetterà di raggiungere un’audience globale, riflettendo la composizione demografica della sua clientela.

Premi per ascoltare l'articolo!