Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Si sono avviate questa mattina le negoziazioni del titolo di Comer Industries. Da oggi l’azienda emiliana è ufficialmente quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana. “Nel definire il primo giorno di quotazione spesso le aziende utilizzano aggettivi come “strategico, storico, decisivo, fondamentale”. Noi vogliamo considerarlo “normale”. Il primo giorno di quotazione per noi non rappresenta un traguardo, ma solo l’inizio di una nuova bellissima avventura che ha come primo obiettivo la nostra futura crescita.” “Chi investirà in Comer Industries – ha aggiunto Storchi - farà anche una scelta etica, di salvaguardia del pianeta. I nostri sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccanica sono alla base di molte realtà industriali che operano nei settori delle macchine per lagricoltura, dellenergia e delle costruzioni, per la realizzazione di strade e abitazioni e la produzione di cibo. Nel 2050 la popolazione del pianeta sfiorerà i 10 miliardi di persone, a fronte delle medesime risorse naturali oggi disponibili. Noi vogliamo contribuire con le nostre soluzioni a rendere sostenibile questa relazione e renderla più efficiente con la nostra tecnologia e la nostra innovazione, migliorando la vita delle persone”.

Si sono avviate questa mattina le negoziazioni del titolo di Comer Industries. Da oggi l’azienda emiliana è ufficialmente quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana.

“Nel definire il primo giorno di quotazione spesso le aziende utilizzano aggettivi come “strategico, storico, decisivo, fondamentale”. Noi vogliamo considerarlo “normale”. Il primo giorno di quotazione per noi non rappresenta un traguardo, ma solo l’inizio di una nuova bellissima avventura che ha come primo obiettivo la nostra futura crescita.”

“Chi investirà in Comer Industries – ha aggiunto Storchi - farà anche una scelta etica, di salvaguardia del pianeta. I nostri sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccanica sono alla base di molte realtà industriali che operano nei settori delle macchine per l'agricoltura, dell'energia e delle costruzioni, per la realizzazione di strade e abitazioni e la produzione di cibo. Nel 2050 la popolazione del pianeta sfiorerà i 10 miliardi di persone, a fronte delle medesime risorse naturali oggi disponibili. Noi vogliamo contribuire con le nostre soluzioni a rendere sostenibile questa relazione e renderla più efficiente con la nostra tecnologia e la nostra innovazione, migliorando la vita delle persone”.

Premi per ascoltare l'articolo!