Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Nexi S.p.A. comunica che si è concluso con successo il periodo di offerta relativo al collocamento privato riservato ad investitori istituzionali delle azioni ordinarie della Società, finalizzato alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. previsto per il prossimo martedì 16 aprile 2019. L’offerta ha riscontrato un forte interesse da tutta la comunità finanziaria nazionale e internazionale, come emerso dalla sua sottoscrizione che ha registrato una richiesta al prezzo di offerta per un controvalore superiore a Euro 5,4 miliardi da una platea di più di 340 primari investitori internazionali. Grande interesse anche da parte della componente italiana, con una partecipazione di più di 100 investitori nazionali a conferma dell’attenzione riconosciuta alle prospettive dei pagamenti digitali nel nostro Paese e del ruolo e della rilevanza di Nexi nello sviluppo del settore. Al termine del Collocamento il prezzo di offerta è stato fissato in Euro 9,00 per Azione. Sulla base del Prezzo di Offerta, la capitalizzazione di Nexi è pari a Euro 5,7 miliardi comprensivi dell’aumento di capitale di Euro 700 milioni. L’Enterprise Value è pari ad Euro 7,3 miliardi, per un corrispondente multiplo EV/EBITDA 2018 pari a 17,2x . Il flottante delle azioni Nexi sarà pari a 35,6% del capitale sociale, incrementabile fino a 40,9% a seguito dell’eventuale esercizio dell’opzione c.d. greenshoe, con un ricavato complessivo dell’offerta pari a circa Euro 2.011 milioni – sempre al netto dell’eventuale esercizio dell’Opzione Greenshoe. Sono state collocate infatti n. 223.405.054 Azioni, di cui: n. 125.000.000 Azioni da parte di Mercury UK Holdco Ltd, n. 20.627.277 Azioni da parte di Banco BPM S.p.A., Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A., Banca di Cividale S.C.p.A., Credito Valtellinese S.p.A. e Iccrea Banca S.p.A., e n. 77.777.777 Azioni derivanti da un aumento di capitale di Nexi, con esclusione del diritto di opzione. I proventi netti dell’aumento di capitale, pari ad Euro 684,1 milioni, saranno impiegati dalla Società, unitamente ai fondi rivenienti dal nuovo contratto di finanziamento disponibile a seguito del completamento dell’Offerta, al fine, rispettivamente, di (i) ridurre l’indebitamento finanziario del Gruppo e (ii) rifinanziare parte dell’indebitamento stesso mediante rimborso parziale dei prestiti obbligazionari emessi dalla Società. Il ricavato complessivo derivante dal Collocamento - al netto delle commissioni riconosciute al consorzio, pari a Euro 45,5 milioni, che potranno incrementarsi fino a Euro 52,4 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe - sarà di spettanza degli azionisti venditori per la componente di vendita – in dettaglio, un controvalore di circa Euro 1.125 milioni di spettanza di Mercury UK, che potrà incrementarsi fino a Euro 1.427 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe, e un controvalore complessivo di Euro 185,6 milioni per Banco BPM S.p.A., Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A., Banca di Cividale S.C.p.A., Credito Valtellinese S.p.A. e Iccrea Banca S.p.A. É inoltre previsto l’eventuale esercizio dell’opzione concessa dall’Azionista Venditore Mercury UK a favore dei Joint Global Coordinator, anche per conto dei membri del consorzio per il Collocamento, di chiedere in prestito ulteriori azioni ai fini di una sovrallocazione, per ulteriori massime n. 33.510.758 Azioni, corrispondenti al 15% delle Azioni oggetto del Collocamento Istituzionale. E’ stata altresì concessa un’Opzione Greenshoe a favore dei Joint Global Coordinator, anche per conto dei membri del consorzio per il Collocamento Istituzionale, per l’acquisto al Prezzo di Offerta, di massime n. 33.510.758 Azioni, corrispondenti al 15% delle Azioni oggetto del Collocamento. Il ricavato complessivo del Collocamento, riferito al Prezzo di Offerta, potrà pertanto incrementarsi fino a circa Euro 2.312 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe. Nell’ambito dell’offerta, gli azionisti venditori non hanno esercitato l’opzione di ulteriore incremento dell’offerta per massime circa 1,5 milioni di azioni. Ad esito del Collocamento Mercury UK deterrà n. 393.062.389 Azioni corrispondenti a circa il 62,6% del capitale sociale totale (ovvero n. 359.551.631 Azioni corrispondenti al 57,3% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe). I risultati definitivi del Collocamento verranno successivamente comunicati mediante apposito comunicato stampa pubblicato sul sito internet della Società. La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie delle Società, previa verifica da parte di Borsa Italiana S.p.A. della sussistenza dei requisiti di diffusione tra il pubblico, è prevista per martedì 16 aprile 2019. Per lo stesso giorno è fissato il pagamento delle Azioni.

Nexi S.p.A. comunica che si è concluso con successo il periodo di offerta relativo al collocamento privato riservato ad investitori istituzionali delle azioni ordinarie della Società, finalizzato alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. previsto per il prossimo martedì 16 aprile 2019.

L’offerta ha riscontrato un forte interesse da tutta la comunità finanziaria nazionale e internazionale, come emerso dalla sua sottoscrizione che ha registrato una richiesta al prezzo di offerta per un controvalore superiore a Euro 5,4 miliardi da una platea di più di 340 primari investitori internazionali. Grande interesse anche da parte della componente italiana, con una partecipazione di più di 100 investitori nazionali a conferma dell’attenzione riconosciuta alle prospettive dei pagamenti digitali nel nostro Paese e del ruolo e della rilevanza di Nexi nello sviluppo del settore.

Al termine del Collocamento il prezzo di offerta è stato fissato in Euro 9,00 per Azione.

Sulla base del Prezzo di Offerta, la capitalizzazione di Nexi è pari a Euro 5,7 miliardi comprensivi dell’aumento di capitale di Euro 700 milioni. L’Enterprise Value è pari ad Euro 7,3 miliardi, per un corrispondente multiplo EV/EBITDA 2018 pari a 17,2x .

Il flottante delle azioni Nexi sarà pari a 35,6% del capitale sociale, incrementabile fino a 40,9% a seguito dell’eventuale esercizio dell’opzione c.d. greenshoe, con un ricavato complessivo dell’offerta pari a circa Euro 2.011 milioni – sempre al netto dell’eventuale esercizio dell’Opzione Greenshoe.

Sono state collocate infatti n. 223.405.054 Azioni, di cui: n. 125.000.000 Azioni da parte di Mercury UK Holdco Ltd, n. 20.627.277 Azioni da parte di Banco BPM S.p.A., Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A., Banca di Cividale S.C.p.A., Credito Valtellinese S.p.A. e Iccrea Banca S.p.A., e n. 77.777.777 Azioni derivanti da un aumento di capitale di Nexi, con esclusione del diritto di opzione.

I proventi netti dell’aumento di capitale, pari ad Euro 684,1 milioni, saranno impiegati dalla Società, unitamente ai fondi rivenienti dal nuovo contratto di finanziamento disponibile a seguito del completamento dell’Offerta, al fine, rispettivamente, di (i) ridurre l’indebitamento finanziario del Gruppo e (ii) rifinanziare parte dell’indebitamento stesso mediante rimborso parziale dei prestiti obbligazionari emessi dalla Società.

Il ricavato complessivo derivante dal Collocamento - al netto delle commissioni riconosciute al consorzio, pari a Euro 45,5 milioni, che potranno incrementarsi fino a Euro 52,4 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe - sarà di spettanza degli azionisti venditori per la componente di vendita – in dettaglio, un controvalore di circa Euro 1.125 milioni di spettanza di Mercury UK, che potrà incrementarsi fino a Euro 1.427 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe, e un controvalore complessivo di Euro 185,6 milioni per Banco BPM S.p.A., Banca Popolare di Sondrio S.C.p.A., Banca di Cividale S.C.p.A., Credito Valtellinese S.p.A. e Iccrea Banca S.p.A.

É inoltre previsto l’eventuale esercizio dell’opzione concessa dall’Azionista Venditore Mercury UK a favore dei Joint Global Coordinator, anche per conto dei membri del consorzio per il Collocamento, di chiedere in prestito ulteriori azioni ai fini di una sovrallocazione, per ulteriori massime n. 33.510.758 Azioni, corrispondenti al 15% delle Azioni oggetto del Collocamento Istituzionale.

E’ stata altresì concessa un’Opzione Greenshoe a favore dei Joint Global Coordinator, anche per conto dei membri del consorzio per il Collocamento Istituzionale, per l’acquisto al Prezzo di Offerta, di massime n. 33.510.758 Azioni, corrispondenti al 15% delle Azioni oggetto del Collocamento. Il ricavato complessivo del Collocamento, riferito al Prezzo di Offerta, potrà pertanto incrementarsi fino a circa Euro 2.312 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe.

Nell’ambito dell’offerta, gli azionisti venditori non hanno esercitato l’opzione di ulteriore incremento dell’offerta per massime circa 1,5 milioni di azioni.

Ad esito del Collocamento Mercury UK deterrà n. 393.062.389 Azioni corrispondenti a circa il 62,6% del capitale sociale totale (ovvero n. 359.551.631 Azioni corrispondenti al 57,3% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe).

I risultati definitivi del Collocamento verranno successivamente comunicati mediante apposito comunicato stampa pubblicato sul sito internet della Società.

La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie delle Società, previa verifica da parte di Borsa Italiana S.p.A. della sussistenza dei requisiti di diffusione tra il pubblico, è prevista per martedì 16 aprile 2019. Per lo stesso giorno è fissato il pagamento delle Azioni.

Premi per ascoltare l'articolo!