Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

Obbligazioni e reddito fisso

Un rialzo anche lieve dell’inflazione può incidere sui rendimenti reali dei bond

Nel ciclo economico in corso, l’inflazione è stata contenuta nonostante l’abbondante immissione di liquidità da parte delle banche centrali. Ma forse alcuni dei classici fattori che hanno mantenuto l’inflazione bassa, ovvero disoccupazione, capacità inutilizzata, mancanza di potere di determinazione dei prezzi e salariale da parte delle imprese, non fanno più da freno.

Leggi tutto...

Elezioni in Brasile: qual è la posta in gioco?

Gli investitori globali stanno prestando particolare attenzione alle prossime elezioni generali in Brasile, non solo perché il Paese è l'ottava economia mondiale, davanti a Italia e Canada, ma anche perché in questi tempi di turbolenze per i mercati emergenti, un esito inatteso o non favorevole al mercato potrebbe portare una maggiore volatilità sull'intera asset class.

Leggi tutto...

La pazienza è la virtù dei forti

Gli investitori temono che la volatilità aumenti, mettendo fine alla fase rialzista del mercato. Si tratta di un evento già accaduto nel reddito fisso, che però ha creato frustrazione poiché non ha provocato un repricing significativo.

Leggi tutto...

Tenetevi pronti per il rimbalzo dei mercati emergenti

Quest'anno, nel settore dei mercati emergenti, non sono mancati i colpi di scena. Dopo il Taper Tantrum del 2013 e l'ondata di vendite causata dalla Cina, il crollo del prezzo del petrolio e l'attesa del primo rialzo dei tassi post-crisi da parte della Federal Reserve nel 2015, abbiamo assistito a una ripresa sostenuta, trainata da ottimi fondamentali nel biennio 2016-17.

Leggi tutto...

Il debito dei mercati emergenti in valuta locale sotto i riflettori

Prevediamo che i tassi a 10 annidei Paesi core dell’Unione Monetaria Europea resteranno ancorati al di sotto dell'1% nei prossimi 12 mesi. Questo scenario ribassista a lungo termine si basa essenzialmente sulla crescente convinzione che i programmi di Quantitative Easing delle banche centrali resteranno in vigore per molto tempo. I tassi decennali USA invece si aggireranno intorno al 3%.

Leggi tutto...

Capire e controllare il rischio di credito BBB

Gli investitori sono sempre più preoccupati dall'aumento del rischio di credito nel segmento dell'investment grade societario. Buona parte dell'attenzione è catturata dai titoli con rating BBB che attualmente costituiscono circa la metà dell'indice di mercato del credito investment grade e superano di un terzo il mercato delle obbligazioni high yield.

Leggi tutto...

Premi per ascoltare l'articolo!