Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

Obbligazioni e reddito fisso

Tenetevi pronti per il rimbalzo dei mercati emergenti

Quest'anno, nel settore dei mercati emergenti, non sono mancati i colpi di scena. Dopo il Taper Tantrum del 2013 e l'ondata di vendite causata dalla Cina, il crollo del prezzo del petrolio e l'attesa del primo rialzo dei tassi post-crisi da parte della Federal Reserve nel 2015, abbiamo assistito a una ripresa sostenuta, trainata da ottimi fondamentali nel biennio 2016-17.

Leggi tutto...

Il debito dei mercati emergenti in valuta locale sotto i riflettori

Prevediamo che i tassi a 10 annidei Paesi core dell’Unione Monetaria Europea resteranno ancorati al di sotto dell'1% nei prossimi 12 mesi. Questo scenario ribassista a lungo termine si basa essenzialmente sulla crescente convinzione che i programmi di Quantitative Easing delle banche centrali resteranno in vigore per molto tempo. I tassi decennali USA invece si aggireranno intorno al 3%.

Leggi tutto...

Capire e controllare il rischio di credito BBB

Gli investitori sono sempre più preoccupati dall'aumento del rischio di credito nel segmento dell'investment grade societario. Buona parte dell'attenzione è catturata dai titoli con rating BBB che attualmente costituiscono circa la metà dell'indice di mercato del credito investment grade e superano di un terzo il mercato delle obbligazioni high yield.

Leggi tutto...

Eni: emissione obbligazionaria a tasso fisso

Eni ha dato mandato a BNP Paribas, BofA Merrill Lynch, Citigroup, Goldman Sachs & Co. LLC, J.P. Morgan, Morgan Stanley e Wells Fargo per l'organizzazione del collocamento di un'emissione obbligazionaria a tasso fisso in dollari statunitensi da emettersi in due tranche con durata di 5 anni e 10 anni.

Leggi tutto...

Come affrontare un mercato obbligazionario globale sempre più illiquido

Poiché è probabile che quest'anno la BCE concluda il suo programma di acquisto di asset e che la Federal Reserve riporti gradualmente il suo bilancio a livelli normali, la pressione sui mercati del credito, abituati negli ultimi dieci anni a politiche molto accomodanti da parte delle banche centrali, aumenta.

Leggi tutto...

Premi per ascoltare l'articolo!