Premi per ascoltare l'articolo!

NEWS: Ora è possibile ascoltare i nostri contenuti cliccando sulla icona “audio"

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Il fallimento del mercato del lavoro in seguito alla crisi finanziaria globale si è dimostrato doloroso, pervasivo e persistente. Tuttavia, dopo quasi un decennio ci sono segnali che il processo di guarigione sia vicino al completamento. In questo contesto, le banche centrali europee stanno pensando di ridurre gli stimoli anche se bisogna ancora avere le prove concrete che le economie stanno producendo un’inflazione in linea con gli obiettivi e per questo le azioni saranno graduali e rigorosamente dipendenti dai dati. Gli Stati Uniti forniscono un buon esempio in questo senso perché la maggior parte degli indicatori suggerisce che lesubero sia esaurito o comunque sia vicino allesaurimento. Tuttavia, con pochi segni di rapida crescita della pressione salariale, la FOMC è probabile che si muova solo gradualmente. Anche nell’area euro il mercato del lavoro è complessivamente migliorato, nonostante rimangano alcune grandi differenze tra i diversi Stati membri. Jeremy Lawson - Capo Economista - Aberdeen Standard Investments

Il fallimento del mercato del lavoro in seguito alla crisi finanziaria globale si è dimostrato doloroso, pervasivo e persistente.

Tuttavia, dopo quasi un decennio ci sono segnali che il processo di guarigione sia vicino al completamento.

In questo contesto, le banche centrali europee stanno pensando di ridurre gli stimoli anche se bisogna ancora avere le prove concrete che le economie stanno producendo un’inflazione in linea con gli obiettivi e per questo le azioni saranno graduali e rigorosamente dipendenti dai dati.

Gli Stati Uniti forniscono un buon esempio in questo senso perché la maggior parte degli indicatori suggerisce che l'esubero sia esaurito o comunque sia vicino all'esaurimento. Tuttavia, con pochi segni di rapida crescita della pressione salariale, la FOMC è probabile che si muova solo gradualmente. Anche nell’area euro il mercato del lavoro è complessivamente migliorato, nonostante rimangano alcune grandi differenze tra i diversi Stati membri.


Jeremy Lawson - Capo Economista - Aberdeen Standard Investments

Premi per ascoltare l'articolo!