Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Cè tempo fino al 31 marzo. Quasi 350 mila, finora, le adesioni Sono quasi 350 mila le domande di rottamazione delle cartelle esattoriali presentate a Equitalia, secondo i dati pubblicati dallAnsa e aggiornati alla fine di febbraio, con una decisa accelerazione negli ultimi due mesi, che hanno visto una crescita di oltre il 240%. I tempi infatti stringono: lultima data utile per sanare le posizioni con il fisco, con lo sconto, è il 31 marzo.  Chi aderisce alla rottamazione deve pagare soltanto l’importo residuo del debito, senza sanzioni e interessi di mora (per le contravvenzioni stradali non si pagano gli interessi di mora e le maggiorazioni di legge). Per aderire alla rottamazione è necessario compilare il modulo disponibile agli sportelli Equitalia e sul sito www.gruppoequitalia.it , e consegnarlo, entro la fine del mese agli stessi sportelli, oppure inviarlo, con copia di un documento di identità, per posta elettronica (email o pec). Entro il successivo 31 maggio Equitalia risponderà ai contribuenti che hanno aderito, comunicando la somma dovuta e le scadenze dei pagamenti. In caso di pagamento in unica soluzione, la scadenza è a luglio 2017. E possibile anche pagare in rate (fino a un massimo di cinque), lultima delle quali scadrà a settembre 2018. Per il pagamento si può scegliere tra la domiciliazione bancaria o il pagamento diretto in banca (anche via home banking), in posta, dai tabaccai, tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul sito www.gruppoequitalia.it , con la AppEquiclick e agli sportelli Equitalia.

C'è tempo fino al 31 marzo. Quasi 350 mila, finora, le adesioni

Sono quasi 350 mila le domande di rottamazione delle cartelle esattoriali presentate a Equitalia, secondo i dati pubblicati dall'Ansa e aggiornati alla fine di febbraio, con una decisa accelerazione negli ultimi due mesi, che hanno visto una crescita di oltre il 240%. I tempi infatti stringono: l'ultima data utile per sanare le posizioni con il fisco, con lo sconto, è il 31 marzo. 

Chi aderisce alla rottamazione deve pagare soltanto l’importo residuo del debito, senza sanzioni e interessi di mora (per le contravvenzioni stradali non si pagano gli interessi di mora e le maggiorazioni di legge).

Per aderire alla rottamazione è necessario compilare il modulo disponibile agli sportelli Equitalia e sul sito www.gruppoequitalia.it , e consegnarlo, entro la fine del mese agli stessi sportelli, oppure inviarlo, con copia di un documento di identità, per posta elettronica (email o pec).

Entro il successivo 31 maggio Equitalia risponderà ai contribuenti che hanno aderito, comunicando la somma dovuta e le scadenze dei pagamenti. In caso di pagamento in unica soluzione, la scadenza è a luglio 2017. E' possibile anche pagare in rate (fino a un massimo di cinque), l'ultima delle quali scadrà a settembre 2018.

Per il pagamento si può scegliere tra la domiciliazione bancaria o il pagamento diretto in banca (anche via home banking), in posta, dai tabaccai, tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul sito www.gruppoequitalia.it , con la AppEquiclick e agli sportelli Equitalia.

Premi per ascoltare l'articolo!