Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Il Gruppo Lutech ha annunciato l’acquisizione del 100% del capitale sociale di DISC, storico System Integrator e software house specializzato nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche. Con sede a Bergamo, l’azienda è dal 1984 sul mercato italiano e internazionale e si avvale di oltre 180 risorse.“Quest’acquisizione porta nel nostro Gruppo nuove competenze in ambito application management, con servizi e soluzioni verticali per il mercato Finance, oltre a rafforzare il portafoglio di soluzioni in ambito ERP e CRM, dichiara Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech. Un’altra storica realtà in Italia con solide certificazioni e una significativa presenza nel mondo finanziario e industriale che si unisce al nostro percorso di crescita”.Le competenze principali DISC ricoprono aree quali lo sviluppo software custom, progetti sistemistici, consulenza/implementazione di piattaforme gestionali per specifici mercati e la manutenzione applicativa. DISC si avvale di risorse qualificate in tre divisioni quali Banking, Application Development, Technology & Data Center, fornendo supporto ad oltre cento clienti di medie e grandi dimensioni.Nel mondo finanziario, DISC ha un portafoglio di clienti molto significativo a cui fornisce servizi di outsourcing dei sistemi a 360 gradi e di gestione applicativa (AM), forte di una profonda conoscenza di questo ambito, soprattutto in Area Finance. Inoltre, le piattaforme per la gestione dei fondi pensione e l’assistenza sanitaria sono state negli ultimi anni oggetto di notevole attenzione. Nel mondo industriale, la significativa esperienza in settori merceologici quali il chimico-plastico e il metalmeccanico, pongono DISC tra i principali player di riferimento per tali ambiti.“Con l’ingresso nel Gruppo Lutech, diamo totale continuità al supporto verso i nostri clienti e ampliamo la possibilità di proporre servizi complementari non solo in ambito bancario rivolgendoci a un mercato sempre più ampio e con la possibilità di proporre soluzioni sempre più complete ed integrate”, ha sottolineato Gianroberto Donadelli, Amministratore Delegato DISC.Ad assistere Lutech nell’ambito dell’operazione è stato lo studio legale Nctm, con un team guidato dal socio Guido Fauda e composto da Eleonora Sofia Parrocchetti e da Isabella Antolini. Lo studio legale DLA Piper ha invece assistito i venditori con un team guidato dal partner Danilo Surdi e composto da Silvana Bonazzi. Il partner Federico Strada, coadiuvato da Lorenzo Vittorio Caprara e Tommaso Erboli, ha seguito gli aspetti giuslavoristici. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Il Gruppo Lutech ha annunciato l’acquisizione del 100% del capitale sociale di DISC, storico System Integrator e software house specializzato nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche. Con sede a Bergamo, l’azienda è dal 1984 sul mercato italiano e internazionale e si avvale di oltre 180 risorse.
“Quest’acquisizione porta nel nostro Gruppo nuove competenze in ambito application management, con servizi e soluzioni verticali per il mercato Finance, oltre a rafforzare il portafoglio di soluzioni in ambito ERP e CRM, dichiara Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech. Un’altra storica realtà in Italia con solide certificazioni e una significativa presenza nel mondo finanziario e industriale che si unisce al nostro percorso di crescita”.

Le competenze principali DISC ricoprono aree quali lo sviluppo software custom, progetti sistemistici, consulenza/implementazione di piattaforme gestionali per specifici mercati e la manutenzione applicativa. DISC si avvale di risorse qualificate in tre divisioni quali Banking, Application Development, Technology & Data Center, fornendo supporto ad oltre cento clienti di medie e grandi dimensioni.
Nel mondo finanziario, DISC ha un portafoglio di clienti molto significativo a cui fornisce servizi di outsourcing dei sistemi a 360 gradi e di gestione applicativa (AM), forte di una profonda conoscenza di questo ambito, soprattutto in Area Finance. Inoltre, le piattaforme per la gestione dei fondi pensione e l’assistenza sanitaria sono state negli ultimi anni oggetto di notevole attenzione. Nel mondo industriale, la significativa esperienza in settori merceologici quali il chimico-plastico e il metalmeccanico, pongono DISC tra i principali player di riferimento per tali ambiti.

“Con l’ingresso nel Gruppo Lutech, diamo totale continuità al supporto verso i nostri clienti e ampliamo la possibilità di proporre servizi complementari non solo in ambito bancario rivolgendoci a un mercato sempre più ampio e con la possibilità di proporre soluzioni sempre più complete ed integrate”, ha sottolineato Gianroberto Donadelli, Amministratore Delegato DISC.

Ad assistere Lutech nell’ambito dell’operazione è stato lo studio legale Nctm, con un team guidato dal socio Guido Fauda e composto da Eleonora Sofia Parrocchetti e da Isabella Antolini. Lo studio legale DLA Piper ha invece assistito i venditori con un team guidato dal partner Danilo Surdi e composto da Silvana Bonazzi. Il partner Federico Strada, coadiuvato da Lorenzo Vittorio Caprara e Tommaso Erboli, ha seguito gli aspetti giuslavoristici.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!