Premi per ascoltare l'articolo!

  Premi per ascoltare l'articolo! BinckBank si conferma tra i migliori attori nel FinTech, aggiudicandosi il premio per il Miglior servizio digitale ai BFC FinTech Age Awards, manifestazione ideata da Blue Financial Communication che assegna i premi ai migliori attori del comparto FinTech. La filiale italiana del gruppo olandese, specializzato nei servizi di investimento online in strumenti quotati su mercati regolamentati, nell’ultimo anno ha proseguito il suo impegno nell’andare incontro alle esigenze e richieste dei propri clienti, arricchendo continuamente il proprio servizio con nuovi strumenti e nuove collaborazioni. La proattività nel saper cogliere le innovazioni del mercato e la ricerca di collaborazioni in grado di dare ulteriore valore aggiunto al servizio di Binck per la clientela italiana ha portato quest’anno ad ampliare i partner del progetto OpenApi, tecnologia di implementazione interna attraverso la quale si rende possibile fare trading sul conto Binck tramite piattaforme e software sviluppate da terze parti, così come il numero di asset manager aderenti al programma Libero Trading, con i quali è possibile effettuare operazioni gratis o a tariffa agevolata. Attenzione al cliente significa anche essere in grado di aggiornare la propria offerta, affinché non manchino le ultimissime novità in termini di prodotto, e di garantire piena libertà nella gestione dei propri guadagni. Binck è stata infatti tra i primi ad avviare l’operatività sui nuovi micro E-mini futures quotati sul mercato CME da inizio maggio. A ciò si è aggiunto poi un nuovo servizio atto a garantire piena discrezionalità al cliente nella decisione di come usufruire dei proventi dei propri investimenti, ovvero di come disporre del dividendo erogato dalle società, offrendo la possibilità di reinvestire automaticamente l’importo cash in azioni anche nel caso in cui l’azienda non lo preveda tra le opzioni di erogazione. Il cliente, infine, non viene mai lasciato solo, ma può contare su importanti attività di informazione e apprendimento offerte da Binck in stretta collaborazione con autorevoli personalità e società del mondo del trading e del risparmio gestito. Gli stessi partner che hanno accompagnato Binck lungo il roadshow che da gennaio ha toccato dieci tra le principali città italiane, per concludersi poi in occasione di ITForum, dove Binck ha proposto un programma variegato di approfondimenti per imparare a muoversi in questo mondo ascoltando le voci dei protagonisti. Vincenzo Tedeschi, Direttore Generale di Binck Italia, dichiara: “siamo onorati di aver ricevuto questo premio, è importante però sottolineare che dietro al miglior servizio digitale c’è un team di persone che, nonostante la disintermediazione dell’interfaccia digitale, riesce a trasmettere la passione e la professionalità per il prodotto ed il servizio entrando in sintonia con il cliente”. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

BinckBank si conferma tra i migliori attori nel FinTech, aggiudicandosi il premio per il Miglior servizio digitale ai BFC FinTech Age Awards, manifestazione ideata da Blue Financial Communication che assegna i premi ai migliori attori del comparto FinTech.

La filiale italiana del gruppo olandese, specializzato nei servizi di investimento online in strumenti quotati su mercati regolamentati, nell’ultimo anno ha proseguito il suo impegno nell’andare incontro alle esigenze e richieste dei propri clienti, arricchendo continuamente il proprio servizio con nuovi strumenti e nuove collaborazioni.

La proattività nel saper cogliere le innovazioni del mercato e la ricerca di collaborazioni in grado di dare ulteriore valore aggiunto al servizio di Binck per la clientela italiana ha portato quest’anno ad ampliare i partner del progetto OpenApi, tecnologia di implementazione interna attraverso la quale si rende possibile fare trading sul conto Binck tramite piattaforme e software sviluppate da terze parti, così come il numero di asset manager aderenti al programma Libero Trading, con i quali è possibile effettuare operazioni gratis o a tariffa agevolata.

Attenzione al cliente significa anche essere in grado di aggiornare la propria offerta, affinché non manchino le ultimissime novità in termini di prodotto, e di garantire piena libertà nella gestione dei propri guadagni. Binck è stata infatti tra i primi ad avviare l’operatività sui nuovi micro E-mini futures quotati sul mercato CME da inizio maggio. A ciò si è aggiunto poi un nuovo servizio atto a garantire piena discrezionalità al cliente nella decisione di come usufruire dei proventi dei propri investimenti, ovvero di come disporre del dividendo erogato dalle società, offrendo la possibilità di reinvestire automaticamente l’importo cash in azioni anche nel caso in cui l’azienda non lo preveda tra le opzioni di erogazione.

Il cliente, infine, non viene mai lasciato solo, ma può contare su importanti attività di informazione e apprendimento offerte da Binck in stretta collaborazione con autorevoli personalità e società del mondo del trading e del risparmio gestito. Gli stessi partner che hanno accompagnato Binck lungo il roadshow che da gennaio ha toccato dieci tra le principali città italiane, per concludersi poi in occasione di ITForum, dove Binck ha proposto un programma variegato di approfondimenti per imparare a muoversi in questo mondo ascoltando le voci dei protagonisti.

Vincenzo Tedeschi, Direttore Generale di Binck Italia, dichiara: “siamo onorati di aver ricevuto questo premio, è importante però sottolineare che dietro al miglior servizio digitale c’è un team di persone che, nonostante la disintermediazione dell’interfaccia digitale, riesce a trasmettere la passione e la professionalità per il prodotto ed il servizio entrando in sintonia con il cliente”.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!