Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Cofidis, leader dell’innovazione nel settore dei pagamenti e del credito al consumo, ha presentato ieri il nuovo “SmartPos”, la rivoluzione sul mercato per la dilazione di pagamento PagoDIL che, grazie a una tecnologia innovativa, migliora notevolmente la user experience sia per l’esercizio commerciale che per il cliente finale. “Coniugare credito e innovazione è la nostra sfida, e siamo davvero soddisfatti di poter lanciare il nuovo SmartPos – dichiara Alessandro Borzacca, Direttore Generale di Cofidis Italia – perché altro non è che un nuovo tassello aggiunto al nostro mosaico di soluzioni altamente innovative, multicanale, veloci e snelle. PagoDIL è indiscutibilmente uno dei nostri fiori all’occhiello, che permette ai dealer di raddoppiare lo scontrino medio. Oggi con SmartPos il servizio diventa anche più semplice, intuitivo e veloce, oltre ad ampliarsi notevolmente il numero di carte di pagamento accettate”. La possibilità di accedere al servizio, infatti, si allarga, oltre che alle carte bancomat, anche al Postamat, e quindi di conseguenza aumentano le opportunità di vendita per i partner commerciali. Mentre si annullano completamente le pratiche burocratiche, grazie al POS che fotografa direttamente i documenti e spedisce via email lo scontrino, facendo scomparire di fatto la gestione cartacea, con un ulteriore risparmio di tempo rispetto a prima. “Questi vantaggi valgono anche per i clienti finali – dichiara Luca Giambartolomei, Direttore Commerciale di Cofidis Italia – senza contare che con lo SmartPos vengono migliorati tutti i punti di forza di PagoDIL, soluzione che nel 2018 ha conquistato nuovi settori merceologici ed oggi è una soluzione trasversale che spazia da quelli più classici come l’elettronica, arredamento e complementi, odontoiatria e audioprotesi a quelli dove solo PagoDIL può fare la differenza come le attrezzature sportive, abbigliamento, accessori per bambini e gioielleria. Siamo certi che grazie a questa innovazione, potremo aumentare la nostra presenza in quei settori strategici ad altotransante, con un conseguente aumento dei volumi. Con lo SmartPos abbiamo ridisegnato la customer experience rendendola innovativa in tutti i suoi touch points rendendo il processo ancora più veloce, sicuro e frictionless, con l’obiettivo di migliorare appieno l’esperienza del cliente nel punto vendita”. “Siamo certi che i nostri partner apprezzeranno il nuovo SmartPos poiché oltre ad aumentare vendite e scontrino medio, permetterà loro di offrire ai clienti un’esperienza d’acquisto unica. Il nostro passato e il nostro presente sono caratterizzati dall’innovazione ma non possiamo mai dimenticare che la forza di Cofidis risiede nell’importanza dei partner e clienti come persone che animano la realtà del settore in cui operiamo e che costituiscono il nostro futuro” – conclude Borzacca. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Cofidis, leader dell’innovazione nel settore dei pagamenti e del credito al consumo, ha presentato ieri il nuovo “SmartPos”, la rivoluzione sul mercato per la dilazione di pagamento PagoDIL che, grazie a una tecnologia innovativa, migliora notevolmente la user experience sia per l’esercizio commerciale che per il cliente finale.

“Coniugare credito e innovazione è la nostra sfida, e siamo davvero soddisfatti di poter lanciare il nuovo SmartPos – dichiara Alessandro Borzacca, Direttore Generale di Cofidis Italia – perché altro non è che un nuovo tassello aggiunto al nostro mosaico di soluzioni altamente innovative, multicanale, veloci e snelle.

PagoDIL è indiscutibilmente uno dei nostri fiori all’occhiello, che permette ai dealer di raddoppiare lo scontrino medio. Oggi con SmartPos il servizio diventa anche più semplice, intuitivo e veloce, oltre ad ampliarsi notevolmente il numero di carte di pagamento accettate”.

La possibilità di accedere al servizio, infatti, si allarga, oltre che alle carte bancomat, anche al Postamat, e quindi di conseguenza aumentano le opportunità di vendita per i partner commerciali. Mentre si annullano completamente le pratiche burocratiche, grazie al POS che fotografa direttamente i documenti e spedisce via email lo scontrino, facendo scomparire di fatto la gestione cartacea, con un ulteriore risparmio di tempo rispetto a prima.

“Questi vantaggi valgono anche per i clienti finali – dichiara Luca Giambartolomei, Direttore Commerciale di Cofidis Italia – senza contare che con lo SmartPos vengono migliorati tutti i punti di forza di PagoDIL, soluzione che nel 2018 ha conquistato nuovi settori merceologici ed oggi è una soluzione trasversale che spazia da quelli più classici come l’elettronica, arredamento e complementi, odontoiatria e audioprotesi a quelli dove solo PagoDIL può fare la differenza come le attrezzature sportive, abbigliamento, accessori per bambini e gioielleria. Siamo certi che grazie a questa innovazione, potremo aumentare la nostra presenza in quei settori strategici ad altotransante, con un conseguente aumento dei volumi. Con lo SmartPos abbiamo ridisegnato la customer experience rendendola innovativa in tutti i suoi touch points rendendo il processo ancora più veloce, sicuro e frictionless, con l’obiettivo di migliorare appieno l’esperienza del cliente nel punto vendita”.

“Siamo certi che i nostri partner apprezzeranno il nuovo SmartPos poiché oltre ad aumentare vendite e scontrino medio, permetterà loro di offrire ai clienti un’esperienza d’acquisto unica. Il nostro passato e il nostro presente sono caratterizzati dall’innovazione ma non possiamo mai dimenticare che la forza di Cofidis risiede nell’importanza dei partner e clienti come persone che animano la realtà del settore in cui operiamo e che costituiscono il nostro futuro” – conclude Borzacca.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!