Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! SCM SIM, la prima SIM quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. specializzata nei servizi di private banking e wealth management con circa 1 mld euro AUM e più di 30 consulenti finanziari, comunica che EMERA S.r.l. (“Emera”), holding di partecipazioni a capitale interamente italiano, ha perfezionato in data 5 agosto 2019 l’acquisto da Leonardo S.p.A. di una partecipazione dell’11,08% del capitale sociale di EUROTECH S.p.A., società multinazionale quotata nel segmento STAR di Borsa Italiana S.p.A. e specializzata nella progettazione e realizzazione di shede e moduli embedded, edge computer, HPEC e soluzioni IoT (ETH:IM “Eurotech”). Successivamente, Emera ha fissato la propria partecipazione al 16,06%, per un totale di 5.703.797 azioni, attraverso un mandato di collocamento di n. 1.080.000 azioni di Eurotech sottoscritto con Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A.SCM SIM ha coordinato in qualità di arranger l’acquisizione che porta Emera a diventare l’azionista di riferimento della Società. L’operazione, costituita nell’ambito di un club deal che raccoglie al proprio interno figure imprenditoriali di spicco, tra cui Aldo e Beppe Fumagalli (già proprietari del Gruppo Candy Hoover) e i gruppi Bluenergy e Mitica, ha portato a una raccolta di circa 30 milioni di euro con commissioni pari al 2% e prevede un periodo di lock-up di 3 anni. Antongiulio Marti di SCM SIM, presidente di Emera, è stato l’ideatore del club deal, che ha visto coinvolti per gli aspetti legali il Partner Antonio Sascaro dello studio Chiomenti e per quelli fiscali dall’Equity Partner Andrea de’ Mozzi di Pedersoli Studio Legale.“Con l’acquisizione della quota di Leonardo,” ha commentato Antonello Sanna, amministratore delegato di SCM SIM, “si completa un’operazione nata con l’intento di portare valore aggiunto per lo sviluppo di Eurotech, sia in termini di capitali, sia, in futuro, di competenze manageriali. Lo sforzo di SCM Sim di coinvolgere importanti famiglie industriali italiane su un importante progetto di crescita conferma la validità della sua strategia di proporre al mercato interessanti operazioni in club deal, valorizzando il prevedibile scale-up della società target”. Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

SCM SIM, la prima SIM quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. specializzata nei servizi di private banking e wealth management con circa 1 mld euro AUM e più di 30 consulenti finanziari, comunica che EMERA S.r.l. (“Emera”), holding di partecipazioni a capitale interamente italiano, ha perfezionato in data 5 agosto 2019 l’acquisto da Leonardo S.p.A. di una partecipazione dell’11,08% del capitale sociale di EUROTECH S.p.A., società multinazionale quotata nel segmento STAR di Borsa Italiana S.p.A. e specializzata nella progettazione e realizzazione di shede e moduli embedded, edge computer, HPEC e soluzioni IoT (ETH:IM “Eurotech”). Successivamente, Emera ha fissato la propria partecipazione al 16,06%, per un totale di 5.703.797 azioni, attraverso un mandato di collocamento di n. 1.080.000 azioni di Eurotech sottoscritto con Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A.

SCM SIM ha coordinato in qualità di arranger l’acquisizione che porta Emera a diventare l’azionista di riferimento della Società. L’operazione, costituita nell’ambito di un club deal che raccoglie al proprio interno figure imprenditoriali di spicco, tra cui Aldo e Beppe Fumagalli (già proprietari del Gruppo Candy Hoover) e i gruppi Bluenergy e Mitica, ha portato a una raccolta di circa 30 milioni di euro con commissioni pari al 2% e prevede un periodo di lock-up di 3 anni. Antongiulio Marti di SCM SIM, presidente di Emera, è stato l’ideatore del club deal, che ha visto coinvolti per gli aspetti legali il Partner Antonio Sascaro dello studio Chiomenti e per quelli fiscali dall’Equity Partner Andrea de’ Mozzi di Pedersoli Studio Legale.

“Con l’acquisizione della quota di Leonardo,” ha commentato Antonello Sanna, amministratore delegato di SCM SIM, “si completa un’operazione nata con l’intento di portare valore aggiunto per lo sviluppo di Eurotech, sia in termini di capitali, sia, in futuro, di competenze manageriali. Lo sforzo di SCM Sim di coinvolgere importanti famiglie industriali italiane su un importante progetto di crescita conferma la validità della sua strategia di proporre al mercato interessanti operazioni in club deal, valorizzando il prevedibile scale-up della società target”.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Comunicati Stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.

Premi per ascoltare l'articolo!