Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

  Premi per ascoltare l'articolo! Formulazioni innovative, ingredienti naturali e di qualità, routine di bellezza ispirate ai rituali asiatici di cura della pelle. Il tutto secondo un approccio olistico al benessere che premia le aziende orientate all’eccellenza, sia nei prodotti, sia nel servizio al cliente. Sono questi i trend dominanti del settore beauty secondo le imprese di Univendita, la maggiore associazione di categoria della vendita a domicilio. In occasione di Cosmoprof Worldwide (Bologna, 14-17 marzo), Univendita rende noti i numeri e le novità di queste aziende: nel 2018 hanno fatturato 291 milioni di euro, pari al 4,6% delle vendite di cosmetici in Italia (che ammontano a 6 miliardi 350 milioni di euro secondo l’indagine congiunturale di Cosmetica Italia – febbraio 2019).«La consulenza personalizzata e la capacità di trasformare il momento dell’acquisto in un vero e proprio evento, rilassato e conviviale, sono gli elementi che contraddistinguono la vendita a domicilio rispetto agli altri canali» spiega il presidente di Univendita Ciro Sinatra. «Il contatto diretto con la clientela – prosegue Sinatra – è la carta vincente che permette alle aziende della vendita a domicilio di costruire relazioni durature, di trasmettere al cliente il valore di prodotti premium, di offrire un servizio su misura e, non ultimo, di ricevere feedback preziosi per sviluppare novità sempre al passo con i trend di mercato». Il settore bellezza e cura del corpo rappresenta il 17,5% del fatturato totale delle aziende di Univendita, che nel corso del 2019 lanceranno numerosi prodotti e iniziative. Avon, azienda con 130 anni di storia e milioni di Presentatrici in tutto il mondo, arricchisce costantemente la sua gamma per raggiungere nuove aree di mercato e nuovi target. In particolare, il 15 marzo 2019 lancerà in Italia Mission, nuovo brand luxury che si posiziona nel segmento skincare premium. Con Mission Avon offrirà in esclusiva ai propri clienti l’expertise di un consolidato marchio giapponese che combina tecnologia e ingredienti naturali: «Un approccio profondamente olistico – lo definisce l’azienda – in linea con il crescente trend mondiale in cui i consumatori di oggi sono pronti a recepire benefici e valori della tradizione asiatica e della cultura giapponese della bellezza, e per questo motivo sono sempre più disposti a investire tempo nella cura della persona».La gamma Mission si basa sul rituale di bellezza delle donne giapponesi composto da quattro fasi (detersione, idratazione profonda, nutrimento concentrato e protezione), che prevedono altrettanti prodotti specifici declinati in due linee: Mission Y, per contrastare i primi segni del tempo, e Mission Eclat, per le pelli più mature. Completa la gamma una maschera viso all’acido carbonico con pappa reale, estratto di soia e acido ialuronico. Dal 15 marzo sarà online anche il sito dedicato, http://missionrituals.it. Secondo Daniela Pernigo, Direttore Marketing di Just Italia, marchio di cosmetici svizzeri che festeggia il 35° anniversario di presenza in Italia, c’è una tendenza che sta emergendo chiaramente nel mercato: «Il benessere – sottolinea – non è più legato solo a una percezione individuale, ma è sempre più il risultato di una condivisione, di una relazione autentica fra le persone. Nella scelta del brand cui affidare la propria preferenza, a guidare il consumatore è la ricerca dei valori che egli sente come propri: da qui la tendenza a premiare la qualità del prodotto, la naturalità, il “saper fare” sostenuto da evidenze oggettive». La dimensione tradizionale del resto è congeniale al marchio Just, nato in Svizzera nel 1930 e che da sempre opera secondo “tradizione naturale, metodo e sapienza”. Ottimo esempio di questo approccio è la linea Creme Dermoattive, che comprende fortissimi “evergreen” (come Crema Timo, Calendula, Ginepro) ma anche referenze nuove elaborate dal laboratorio svizzero Just ispirandosi alla sapienza tradizionale, come Crema Gel Arnica e Artiglio del diavolo e la new entry 2019 Crema Gel Ventonik® dedicata al benessere delle gambe. Il prodotto “storico” e protagonista indiscusso della gamma Just è senza dubbio Olio 31, «l’originale miscela di 31 piante ad alto grado di purezza e concentrazione, creata in Svizzera dal nostro fondatore Ulrich Jüstrich» spiega Pernigo. Un prodotto che nel tempo ha saputo diventare leggendario, tanto da spingere l’azienda a dedicargli un sito web, www.olio31.it.

Formulazioni innovative, ingredienti naturali e di qualità, routine di bellezza ispirate ai rituali asiatici di cura della pelle. Il tutto secondo un approccio olistico al benessere che premia le aziende orientate all’eccellenza, sia nei prodotti, sia nel servizio al cliente.

Sono questi i trend dominanti del settore beauty secondo le imprese di Univendita, la maggiore associazione di categoria della vendita a domicilio.

In occasione di Cosmoprof Worldwide (Bologna, 14-17 marzo), Univendita rende noti i numeri e le novità di queste aziende: nel 2018 hanno fatturato 291 milioni di euro, pari al 4,6% delle vendite di cosmetici in Italia (che ammontano a 6 miliardi 350 milioni di euro secondo l’indagine congiunturale di Cosmetica Italia – febbraio 2019).
«La consulenza personalizzata e la capacità di trasformare il momento dell’acquisto in un vero e proprio evento, rilassato e conviviale, sono gli elementi che contraddistinguono la vendita a domicilio rispetto agli altri canali» spiega il presidente di Univendita Ciro Sinatra. «Il contatto diretto con la clientela – prosegue Sinatra – è la carta vincente che permette alle aziende della vendita a domicilio di costruire relazioni durature, di trasmettere al cliente il valore di prodotti premium, di offrire un servizio su misura e, non ultimo, di ricevere feedback preziosi per sviluppare novità sempre al passo con i trend di mercato».

Il settore bellezza e cura del corpo rappresenta il 17,5% del fatturato totale delle aziende di Univendita, che nel corso del 2019 lanceranno numerosi prodotti e iniziative.

Avon, azienda con 130 anni di storia e milioni di Presentatrici in tutto il mondo, arricchisce costantemente la sua gamma per raggiungere nuove aree di mercato e nuovi target. In particolare, il 15 marzo 2019 lancerà in Italia Mission, nuovo brand luxury che si posiziona nel segmento skincare premium. Con Mission Avon offrirà in esclusiva ai propri clienti l’expertise di un consolidato marchio giapponese che combina tecnologia e ingredienti naturali: «Un approccio profondamente olistico – lo definisce l’azienda – in linea con il crescente trend mondiale in cui i consumatori di oggi sono pronti a recepire benefici e valori della tradizione asiatica e della cultura giapponese della bellezza, e per questo motivo sono sempre più disposti a investire tempo nella cura della persona».
La gamma Mission si basa sul rituale di bellezza delle donne giapponesi composto da quattro fasi (detersione, idratazione profonda, nutrimento concentrato e protezione), che prevedono altrettanti prodotti specifici declinati in due linee: Mission Y, per contrastare i primi segni del tempo, e Mission Eclat, per le pelli più mature. Completa la gamma una maschera viso all’acido carbonico con pappa reale, estratto di soia e acido ialuronico. Dal 15 marzo sarà online anche il sito dedicato, http://missionrituals.it.

Secondo Daniela Pernigo, Direttore Marketing di Just Italia, marchio di cosmetici svizzeri che festeggia il 35° anniversario di presenza in Italia, c’è una tendenza che sta emergendo chiaramente nel mercato: «Il benessere – sottolinea – non è più legato solo a una percezione individuale, ma è sempre più il risultato di una condivisione, di una relazione autentica fra le persone. Nella scelta del brand cui affidare la propria preferenza, a guidare il consumatore è la ricerca dei valori che egli sente come propri: da qui la tendenza a premiare la qualità del prodotto, la naturalità, il “saper fare” sostenuto da evidenze oggettive». La dimensione tradizionale del resto è congeniale al marchio Just, nato in Svizzera nel 1930 e che da sempre opera secondo “tradizione naturale, metodo e sapienza”.

Ottimo esempio di questo approccio è la linea Creme Dermoattive, che comprende fortissimi “evergreen” (come Crema Timo, Calendula, Ginepro) ma anche referenze nuove elaborate dal laboratorio svizzero Just ispirandosi alla sapienza tradizionale, come Crema Gel Arnica e Artiglio del diavolo e la new entry 2019 Crema Gel Ventonik® dedicata al benessere delle gambe.

Il prodotto “storico” e protagonista indiscusso della gamma Just è senza dubbio Olio 31, «l’originale miscela di 31 piante ad alto grado di purezza e concentrazione, creata in Svizzera dal nostro fondatore Ulrich Jüstrich» spiega Pernigo. Un prodotto che nel tempo ha saputo diventare leggendario, tanto da spingere l’azienda a dedicargli un sito web, www.olio31.it.

Premi per ascoltare l'articolo!