In primo piano

Petrolio di nuovo sotto quota 50 dollari

di redazione -

Il Brent inglese viaggia a 49,59 dollari, il greggio americano Wti a 44,89 dollari al barile. L’eccesso di offerta potrebbe deprimere i prezzi a lungo Da alcuni giorni il prezzo del greggio fatica a tenere quota 50 dollari al barile ma oggi, a metà giornata, il limite è stato sfondato… Continua »


Industria, torna a calare la produzione

redazione -

In giugno, rileva l’Istat, il dato è in flessione sia su base mensile (meno 1,1%) sia su base annuale (meno 0,3%). Resta positiva la variazione del semestre   Battuta d’arresto, in giugno, per la produzione industriale calata, secondo l’Istat, sia rispetto a maggio (meno 1,1%) sia rispetto a un anno… Continua »


Tsipras: accordo vicino alla conclusione

redazione -

Il premier ha confermato lo stato di avanzamento dei lavori con i creditori internazionali: “Stiamo per finalizzare l’intesa” per il terzo pacchetto di aiuti Dopo le dichiarazioni di ieri da parte della portavoce del governo greco, arriva la conferma del premier Alexis Tsipras.“Siamo arrivati alla fase conclusiva, stiamo per finalizzare… Continua »


Zona euro: frena la spesa dei consumatori

redazione -

Secondo i dati Eurostat, le vendite sono calate in giugno dello 0,6% rispetto al mese prima. Resta positiva la variazione annua In diminuzione, nel mese di giugno, la spesa dei consumatori europei. Secondo i dati di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea, il calo è stato dello 0,6% rispetto al mese… Continua »


Standard & Poor’s castiga l’Ue

redazione -

L’agenzia di rating ha peggiorato l’outlook dell’Unione a “negativo” dal precedente livello “stabile”. Colpa della crisi greca e anche del Regno Unito Standard & Poor’s ha rivisto, in peggio, le prospettive dell’economia dell’Unione europea.L’agenzia ha infatti modificato l’outlook sull’Ue declassandolo a “negativo” dal precedente livello “stabile”, pur confermando il rating… Continua »


Atene: ora tocca a banche e privatizzazioni

redazione -

Conclusa la prima fase dei negoziati con la Troika, si passa a ricapitalizzazione degli istituti di credito e vendite di asset pubblici. La Borsa perde oltre il 2% I difficili negoziati tra i creditori internazionali (la cosiddetta Troika) e i ministri ellenici dell’economia e delle finanza hanno girato la prima… Continua »


Atene: ora tocca a banche e privatizzazioni

-

Conclusa la prima fase dei negoziati con la Troika, si passa a ricapitalizzazione degli istituti di credito e vendite di asset pubblici. La Borsa perde oltre il 2% I difficili negoziati tra i creditori internazionali (la cosiddetta Troika) e i ministri ellenici dell’economia e delle finanza hanno girato la prima… Continua »


Cina, in discesa l’indice Pmi del manifatturiero

di redazione -

In luglio si è fermato a 48,2, molto lontano dai 50 punti che segnano lo spartiacque tra crescita e contrazione Crolla in Cina l’indice Pmi Caixin. Calcolato dall’istituto Markit, l’indicatore misura il sentiment dei manager chiave delle imprese manifatturiere riguardo all’economia del paese, e in luglio è risultato pari a… Continua »


Manifattura, accelera l’Italia

di redazione -

In luglio l’indice Pmi Markit è balzato a 55,3, il massimo da oltre quattro anni. Bene anche l’Eurozona, nonostante il crollo della Grecia   L’indice Pmi (purchasing managers index) sull’attività manifatturiera italiana, elaborato da Markit/Adaci,è salito a luglio a 55,3 da 54,1 di giugno. Si tratta del valore più alto… Continua »


Aiuti alla Grecia: Lagarde ci ripensa

di redazione -

L’Fmi non vuole impegnarsi nel nuovo salvataggio senza un accordo sulla ristrutturazione del debito. Tsipras punta a un congresso straordinario di Syriza I lavori tra la Troika e il governo greco sono appena iniziati ma già la situazione si complica. E’ il Fondo Monetario Internazionale a porre ulteriori paletti alla… Continua »