Premi per ascoltare l'articolo!

Premi per aprire il sito LMF International

Finanza

A Phoenix Asset Management (PAM) la gestione di un portafoglio di NPL prevalentemente ipotecari acquisito dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia

Phoenix Asset Management (PAM) si occuperà in qualità di special servicer della gestione di un nuovo portafoglio di NPL prevalentemente garantiti da immobili ceduto da Crédit Agricole Cariparma SpA, Crédit Agricole Friuladria SpA e Crédit Agricole Carispezia SpA acquisito da Valerie SPV per conto di un investitore istituzionale. Il portafoglio ha un valore nominale complessivo di circa €700 milioni e comprende oltre 3.000 posizioni.

Leggi tutto...

Risanamento: operazione finanziaria connessa allo sviluppo del Progetto Milano Santa Giulia

È divenuto efficace l’"Accordo di Moratoria" sottoscritto il giorno 11 luglio 2018 tra Risanamento e le sue controllate Milano Santa Giulia S.p.A., MSG Residenze S.r.l. e Ri. Rental S.r.l. - da una parte - e, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco BPM, Banca Popolare di Milano, Banca Monte dei Paschi di Siena e Banco di Napoli - dall’altra.

Si sono infatti verificate tutte le condizioni cui era sospensivamente condizionata l’efficacia dell’Accordo di Moratoria, tra le quali la formalizzazione del documento denominato "Comfort Letter", ai sensi della quale le Banche Finanziatrici si dichiarano disponibili a valutare positivamente la concessione a MSG ovvero ad una newco ad essa riconducibile delle risorse necessarie alla realizzazione delle opere di bonifica e di infrastrutture di competenza della stessa relative ai c.d. Lotti Nord afferenti al progetto di sviluppo dell'area Milano Santa Giulia, una volta intervenuta,inter alia, l’approvazione della variante e del piano di bonifica da parte dei competenti enti amministrativi.

Si ricorda che l’Accordo di Moratoria prevede, inter alia:

(i) la concessione a Risanamento da parte di ISP di una linea di credito revolving per cassa per un importo complessivo massimo non superiore ad euro 62 milioni utilizzabile,inter alia, per supportare le esigenze di natura operativa della medesima Risanamento e delle sue controllate e con durata sino al 31 marzo 2023.
(ii) la concessione di una moratoria fino al 31 marzo 2023 in relazione all'indebitamento finanziario in essere al 31 marzo 2018 delle società del gruppo Risanamento firmatarie dell'Accordo di Moratoria;
(iii) la conferma degli utilizzi per firma in essere al 31 marzo 2018 a livello di gruppo fino al 31 marzo 2019, con disponibilità delle Banche Finanziatrici interessate a valutare ulteriori proroghe anno per anno;

L’efficacia dell’Accordo di Moratoria consente, tra l’altro, di soddisfare la relativa condition precedent di natura finanziaria prevista nel contratto denominato project development agreement (“PDA”), sottoscritto tra Risanamento, MSG e MSG Residenze, da una parte, e Lendlease MSG North S.r.l. e Lendlease Europe Holdings Limited, dall’altra parte, in data 1° novembre 2017, come successivamente modificato, avente ad oggetto lo sviluppo in partnership dei c.d. Lotti Nord, aree costituenti la maggior parte del progetto Milano Santa Giulia (con esclusione dei c.d. Lotti Sud e del Complesso Sky). Al riguardo si ricorda, inoltre, che l’efficacia del PDA risulta ancora sospensivamente condizionata all'approvazione della modifica della variante al Masterplan attualmente all'esame del Comune di Milano (indicativamente prevista per giugno 2019), con la conseguente sottoscrizione della modifica alla convenzione urbanistica firmata con il Comune stesso.

 

Premi per ascoltare l'articolo!