Mercati

Dubbi in aumento?

-

All’inizio della scorsa settimana i mercati azionari globali hanno avuto difficoltà a mantenersi ai massimi storici raggiunti di recente. Tra gli operatori di mercato è cresciuta la preoccupazione che il rialzo dei rendimenti delle obbligazioni governative possa fermare il rally azionario, trainato soprattutto da notizie positive sull’economia globale, progressi sul… Continua »


Rimanere positivi sui mercati periferici, soprattutto sull’Italia

-

L’Europa potrebbe registrare un aumento del PIL maggiore del previsto nel quarto trimestre del 2020 grazie in particolare all’accelerazione nella distribuzione dei vaccini e alle politiche fiscali/monetarie. Nonostante i lockdown e le misure di coprifuoco – che stanno certamente avendo il loro peso – nel complesso gli indicatori ciclici, sia… Continua »



Prospettive per i mercati globali e l’Europa nel 2021

-

Ci aspettiamo un anno di ripresa robusta dai livelli depressi del 2020, una sorta di normalizzazione con la graduale riapertura delle economie. Il rimbalzo dell’attività, che sarà favorito dalla diffusione dei vaccini, porterà a una crescita superiore alla media, mentre per una vera normalizzazione ci vorrà tempo. Non torneremo ai… Continua »


Ecco come posizionarsi per il ritorno dell’inflazione

-

In scia al Covid-19, gli investitori hanno iniziato a domandarsi se i rischi posti dall’inflazione, a lungo assopiti, riemergeranno presto. Le restrizioni agli spostamenti e le ampie spese pubbliche hanno fatto sì che i consumatori siano riusciti a risparmiare più del previsto, con una domanda repressa che potrebbe portare a… Continua »


Il ruolo di ammortizzatore del debito emergente

-

I fattori all’origine del recente aumento dei rendimenti dei Treasury statunitensi dovranno essere monitorati, ma il debito dei Mercati Emergenti continua a offrire opportunità interessanti agli investitori a caccia di rendimento. Fondamentali Le obbligazioni dei Mercati Emergenti continuano a essere sostenute da un solido contesto fondamentale, stabilizzato dalla crescita cinese.… Continua »


Quando high yield batte investment grade

-

Sembra che, nel lungo periodo, le nuvole inizino lentamente a diradarsi mentre il numero di nuovi contagi comincia lentamente a diminiuire a livello globale e i governi continuano a concentrarsi sul mantenimento degli stimoli. Di conseguenza, i tassi d’interesse sono in una fase di fluttuazione e da inizio anni abbiamo… Continua »


A-share cinesi sempre più mainstream

-

Oltre a essere la seconda economia globale, la Cina è anche il secondo mercato azionario più grande del mondo, con una capitalizzazione superiore a 10.000 miliardi di dollari USA. Eppure le A-share cinesi rappresentano appena lo 0,6% dell’indice MSCI All Countries World. Ma qualcosa sta cambiando. Fino a poco tempo fa,… Continua »


Mercato azionario: torna l’avversione al rischio, ma il mercato riprenderà la corsa

-

Dopo un inizio all’insegna dell’ottimismo sulla ripresa dell’economia, i mercati azionari europei hanno chiuso gennaio in territorio negativo. L’avversione al rischio è tornata insieme alle misure restrittive per il diffondersi di nuove varianti del virus e ai timori di ritardi nella produzione dei vaccini. L’aumento della volatilità ha portato a… Continua »


L’azionario dopo il rally

-

Le borse globali hanno registrato consistenti rialzi dai minimi dello scorso marzo che hanno portato il rapporto prezzo/utili (P/E) a circa 20x, un premio significativo rispetto alla media storica. Una buona parte della performance è spiegata dai bassi tassi d’interesse. La mancanza di alternative sul mercato obbligazionario spinge molti investitori… Continua »