Centinaia di studenti online per il Digital Live Talk sull’educazione finanziaria con UnipolSai e FEduF

-

Oltre settecento studenti partecipano giovedì 29 ottobre al Digital Live Talk “Non capita ma … se capita?” realizzato da Taxi1729 e organizzato da FEduF (ABI) e UnipolSai.

L’obiettivo è diffondere tra gli studenti delle scuole superiori un approccio valoriale all’uso del denaro, basato su responsabilità e legalità, una maggiore diffusione di conoscenze e competenze economiche di base e avvicinarli a temi quali l’uso consapevole del denaro, i concetti di rischio e mutualità, la progettualità e l’alfabetizzazione assicurativo/finanziaria.

In Italia le persone si assicurano meno rispetto ad altri Paesi e sembra ci sia una difficoltà istintiva a proteggersi attraverso un prodotto assicurativo. Esiste davvero questa difficoltà? E quali istinti entrano in gioco quando dobbiamo valutare se proteggerci o meno contro dei rischi? Durante il talk, condotto dai relatori di Taxi 1729, scopriremo che tutti gli esseri umani hanno un forte istinto a proteggersi: anche noi Italiani. Ma come ci proteggiamo? E soprattutto per cosa ci assicuriamo? Per rispondere a queste domande mostreremo che ogni cosa dalla quale ci proteggiamo ha un rischio reale e un rischio percepito e conoscere gli automatismi attraverso i quali si forma quella percezione è fondamentale per scegliere consapevolmente come e da cosa proteggersi.

Il Digital Live Talk è un live show in diretta streaming che consente, grazie alla capacità dei divulgatori scientifici di Taxi 1729, di affrontare con leggerezza riflessioni approfondite circa l’importanza di un’adeguata preparazione finanziaria oltre a un approccio razionale alle scelte economiche e ai principi della protezione assicurativa.

L’incontro digitale accompagna i ragazzi alla scoperta dei meccanismi consci e inconsci che influenzano le nostre scelte, soprattutto nei momenti di crisi, fornendo così un supporto utile, alla luce dei principi della finanza comportamentale, a evitare di incorrere in decisioni irrazionali o sbagliate.

Il Digital Live Talk Non capita ma … se capita?  rappresenta il primo momento di “Pronti, lavoro…VIA!” il nuovo percorso PCTO di FEduF (ABI), realizzato in collaborazione con il Gruppo Unipol che nasce con l’obiettivo di avvicinare i giovani al mondo del lavoro e alla cultura previdenziale attraverso argomenti di assoluta attualità: dal primo approccio con il mondo del lavoro alla sicurezza di un contratto “in chiaro”, dalla previdenza di base a quella complementare, dalla scelta di un lavoro dipendente o autonomo alla cultura assicurativa. La parte didattica curata da Unipol prende il nome di Unipol EOS.

Il percorso, disponibile su Educazione Digitale, prevede 20 ore di lavoro con una prima parte di apprendimento online in elearning e una successiva fase operativa.

“Anche quest’anno, con tutte le note difficoltà che la scuola sta attraversando, abbiamo deciso di dare il nostro contributo al mese dell’educazione finanziaria, che mai come oggi è evidente sia una competenza fondamentale per la resilienza delle persone – ha dichiarato Marisa Parmigiani, Responsabile Sostenibilità Gruppo Unipol -. Le capacità razionali e la visione critica saranno sempre più strategiche per aiutare i giovani di oggi a fare scelte economicamente opportune nell’affrontare il nuovo mondo in continua accelerazione.”

“All’educazione finanziaria non basta la teoria: essa deve sfociare in buone pratiche. E queste costano fatica specialmente quando si tratta di modificare le proprie abitudini in comportamenti virtuosi – ha commentato Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale della FEduF – In collaborazione con UnipolSai offriamo ai nostri ragazzi delle opportunità di sviluppo delle competenze di cittadinanza economica: questo significa in ultima analisi aver la possibilità di affrontare in modo più consapevole le decisioni economiche della vita.”