Schroders pubblica il suo primo report sugli investimenti a impatto

-
- Advertising -

Schroders ha pubblicato il suo primo report d’impatto, a dimostrazione dell’impegno del Gruppo nell’impact investing e della sua dedizione a generare risultati positivi per la società e l’ambiente per conto dei suoi clienti.

Questo report rappresenta l’apice del processo di investimento e di integrazione seguito all’acquisizione da parte di Schroders di BlueOrchard, società pioniera dell’impact investing, nel 2019, che ha portato allo sviluppo dell’Impact Framework. Questo modello proprietario di Schroders di gestione e misurazione dell’impatto è stato verificato in modo indipendente da BlueMark, un fornitore indipendente di servizi di verifica nel mercato dell’impact investing. Schroders è l’unico grande asset manager generalista a figurare nella Practice Leaderboard di BlueMark.

- Advertising -

L’Impact Report di Schroders fornisce una sintesi omnicomprensiva degli impatti tangibili prodotti dalla gamma di investimenti Impact Driven del Gruppo. Il rapporto illustra l’impegno dell’azienda nel misurare e comunicare ai clienti i risultati dei suoi portafogli Impact Driven.

Il report offre un’analisi completa del contributo degli investimenti agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG, Sustainable Development Goals), nonché una panoramica delle attività di engagement intraprese con le società quotate detenute all’interno dei fondi Impact Driven.

- Advertising -

Inoltre, offre una serie di approfondimenti sulla performance climatica dei portafogli di Schroders, compreso il loro profilo di emissioni e i rischi che stanno affrontando, nonché le potenziali opportunità di investimento individuate nella transizione climatica.

Peter Harrison, Group Chief Executive di Schroders, ha dichiarato:

“La pubblicazione del nostro primo report d’impatto rappresenta un significativo passo avanti nel mostrare chiaramente ai nostri clienti i vantaggi tangibili dei loro investimenti. Siamo orgogliosi delle competenze che abbiamo sviluppato e che ci posizionano tra i leader negli investimenti a impatto in diversi settori, aree geografiche ed expertise.

In questo processo abbiamo beneficiato della stretta collaborazione con i nostri colleghi di BlueOrchard, che hanno svolto un ruolo fondamentale nella definizione dell’Impact Framework di Schroders e, più in generale, nello sviluppo della nostra gamma di fondi Impact Driven”.

Ad oggi, la gamma Impact Driven di Schroders investe in aziende, fondi e asset a sostegno di 504.646 persone, di cui 91.569 attraverso servizi sanitari, 36.068 attraverso servizi digitali e 67.763 attraverso servizi finanziari (impatto positivo attribuito a Schroders, associato alle dimensioni dei suoi investimenti, al 31 dicembre 2023).

La gamma Impact Driven di Schroders comprende 20 fondi che investono in un ampio spettro di asset class e aree geografiche, incluso azionario e debito sia quotato che privato, infrastrutture, immobiliare e soluzioni multi-private asset. Rappresenta circa 5,25 miliardi di dollari di asset in gestione tra Schroders, Schroders Capital e BlueOrchard.

I fondi sono progettati per affrontare le sfide globali attraverso una serie di temi d’impatto, tra cui inclusione, salute e benessere, ambiente, consumi e produzione responsabile e infrastrutture sostenibili, avendo come target una serie di obiettivi di sviluppo sostenibile e SDG delle Nazioni Unite.

Tutti i fondi della gamma Impact Driven di Schroders seguono lo stesso Impact Framework, costruito in stretta collaborazione con BlueOrchard, sfruttando i suoi oltre 20 anni di esperienza nell’impact investing.

Il framework, leader nel settore, consente al Gruppo di fornire informazioni sull’impatto sia a livello aggregato, sia a livello di singola asset class o fondo. Ciò dimostra ulteriormente l’impegno dell’azienda a integrare l’impatto nel processo di investimento della sua gamma Impact Driven.

Maria Teresa Zappia, Global Head of Impact di Schroders e Deputy CEO and Chief Impact and Blended Finance Officer di BlueOrchard, ha aggiunto:

“Questo report è il risultato di una stretta e riuscita integrazione tra l’esperienza pluridecennale di BlueOrchard nell’impact investing e le competenze dei nostri colleghi di Schroders, Schroders Capital e Cazenove Capital.

Il nostro framework per l’impact investing ci consente di generare un impatto a livello aggregato tra settori, asset e segmenti di clientela, distinguendoci dagli altri operatori del settore. Siamo felici di continuare a soddisfare la crescente domanda di prodotti, soluzioni e veicoli d’impatto da parte della nostra diversificata base clienti”.