Nasce in Italia il primo Osservatorio sull’Economia Sferica promosso da Grateful Foundation

-
- Advertising -

Nasce in Italia il primo Osservatorio Nazionale sull’Economia Sferica, presentato oggi alla Camera dei Deputati dalla Grateful Foundation ETS, fondata e presieduta da Oscar di Montigny.

L’economia circolare si è rivelata una via necessaria, urgente, ma non sufficiente per affrontare le sfide di domani. Il modello bidimensionale della circolarità va ora evoluto a una tridimensionalità fatta di innovazione, sostenibilità e umanesimo. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di creare una piattaforma di ricerca e collaborazione tra istituzioni pubbliche e private, operatori del tessuto economico industriale, enti di ricerca e accademia, per definire l’elaborazione di un nuovo modello economico che evolva dalle strategie di circolarità ai principi di sfericità: il solo modello economico oggi possibile.

- Advertising -

Coerentemente con gli obbiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite e con la tutela dei diritti umani fondamentali, l’Economia Sferica riafferma così la centralità degli esseri umani all’interno del sistema economico-sociale, e delle relative responsabilità che derivano dall’impatto che ciascuno di noi deve produrre coscientemente sul pianeta Terra e sulla collettività – sia individualmente che come insieme all’interno delle organizzazioni in cui operiamo –, coerentemente col Modello delle 7P e il relativo strumento di misurazione dell’impatto denominato Grateful Balance.

Si individueranno nuovi modelli ‘sferici’ di business per lo sviluppo sostenibile delle organizzazioni in ottica ESG, nuovi ecosistemi ‘sferici’ di aggregazione sociale e i relativi modelli di governance e stili di leadership. La consapevolezza è che, in futuro, qualsiasi forma aggregativa di persone avrà efficacia e successo grazie soprattutto alla propria capacità di far convergere in maniera armoniosa, impattante e profittevole le tre direttrici di sviluppo evolutivo: l’innovazione, la sostenibilità e la valorizzazione del potenziale umano, dalla cui aggregazione convergente ed armonioso deriva il modello rigenerativo denominato Humanovability.

- Advertising -

In questo modo si ispireranno le organizzazioni e le imprese nell’impegnarsi ad impostare una direzione operativa di sviluppo, crescita ed evoluzione che generi come impatto finale un profondo senso di gratitudine negli interlocutori a cui si rivolgono; creando un meccanismo per donare e ricevere prosperità, positività e, come diretto risultato, il giusto profitto.

L’effetto finale si manifesterà nel rendere il valore della Gratitudine il valore-chiave cui tendere nello scambio economico, e nell’individuare nelle Grateful Organization (e nei corrispettivi Grateful Brand) le organizzazioni che otterranno il proprio successo e un profitto sano e giusto (‘right profit’) grazie alla loro aspirazione ad essere non più soltanto le migliori-aziende-del-mondo ma le migliori-aziende-per-il-mondo.

Sorgerà così una Grateful Geneneration, una nuova generazione di esseri umani consapevoli di poter (e voler) essere veri e propri generatori di gratitudine: creativi, risolutori di problemi, che pensano sentono e agiscono in modo nuovo. Individui che usano la loro intelligenza e sensibilità non solo per arricchirsi ma anche per elevare l’Umanità, ponendo il vantaggio collettivo al centro di ogni propria scelta.