News


La battaglia tra inflazione e deflazione

-

Nel mondo occidentale abbiamo avuto un intero decennio non solo con tassi d’interesse bassissimi e persino negativi, ma anche con un significativo quantitative easing (QE). Inizialmente concepito per riportare in vita un sistema finanziario in crisi, soprattutto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, il QE è stato utilizzato successivamente… Continua »


Tre possibili scenari per il prossimo biennio

-

Le prospettive dei mercati finanziari e dell’economia mondiale sono indissolubilmente legate allo sforzo in corso per contenere il Covid-19 e per scoprire un vaccino che lo prevenga. In questo contesto John Greenwood, Chief Economist di Invesco, ha delineato tre scenari per il prossimo biennio e sul possibile andamento dell’inflazione. Come… Continua »


A tale of two cities

-

Il recupero dei principali indici nell’ultimo mese nasconde fra le sue pieghe le profonde differenze fra l’andamento dei titoli quality growth e dei value. Una continuazione del trend potrà però difficilmente prescindere dai secondi. Chiunque sia transitato da studi sui mercati finanziari a cavallo del secolo, si sarà imbattuto nel… Continua »


DWS: commento alla decisione della FED

-

La dichiarazione del Federal Open Market Committee di aprile ci ha fornito ciò che ci aspettavamo, ma non ciò che stavamo cercando. Mentre ovviamente ci aspettavamo che i tassi rimanessero vicini allo zero fino al ripristino della massima occupazione e della stabilità dei prezzi e che il Tesoro e MBS… Continua »


Ad aprile la fiducia degli investitori cala di 0,7 punti

-

State Street Global Markets ha reso noti i risultati del suo Investor Confidence Index® (ICI) per il mese di aprile 2020. L’indice, che misura la fiducia degli investitori a livello globale, è calato a quota 73, in flessione di 0,7 punti rispetto alla rilevazione del mese precedente di 73,7. L’ICI… Continua »




Come posizionarsi per la ripresa

-

Il calo più rapido e netto della storia (-35% in 23 giorni sull’indice S&P500) è stato seguito dal rimbalzo altrettanto più rapido e netto (+30% in quattro settimane), quindi adesso è corretto chiederci quale direzione abbiamo imboccato. Abbiamo registrato alcune notizie incoraggianti sul fatto che probabilmente stiamo attraversando l’acme della… Continua »