Goldman Sachs Asset Management lancia il Global Green Bond ETF

-

Goldman Sachs Asset Management annuncia oggi il lancio del Global Green Bond UCITS ETF (“il Fondo”), un ETF che replica un indice sviluppato dall’index provider Solactive. Questo strumento è tra i primi fondi passivi dedicati ai green bond disponibili sul mercato e replica un indice tailor-made. Il Fondo sarà conforme all’ Articolo 9 della Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR).

Il Fondo amplia l’offerta attiva di green bond della società e fornisce un’esposizione all’indice Solactive Global Green Bond Select. L’indice è stato sviluppato in partnership con il team dedicato ai Green, Social e Impact Bond di Goldman Sachs Asset Management, che ha contribuito alla crescita della società rendendola il più grande gestore attivo di fondi aperti sui Green Bond all’interno dell’universo UCITS, sia in termini di masse under supervision che per flussi netti al 2023[1].

Nell’ambito della metodologia dell’indice, il team Green, Social and Impact Bond applica sia a livello di emittenti che di obbligazioni uno screening avanzato per gli investimenti sostenibili. In questo modo, l’indice cerca di includere società con un rischio climatico inferiore rispetto a benchmark passivi comparabili.

Il Fondo mira a replicare l’andamento delle emissioni di green bond dei Paesi del G10 e consente agli investitori di sostituire una parte dei loro portafogli a reddito fisso globale con obbligazioni che soddisfano determinati criteri di investimento sostenibile, tra cui: l’esclusione delle controversie, l’esclusione di progetti e settori e l’analisi delle politiche degli emittenti in materia di transizione climatica.

Il Fondo si inserisce nell’offerta globale di soluzioni a reddito fisso e liquide di Goldman Sachs Asset Management, con oltre 822 miliardi di dollari di asset under supervision al 29 dicembre 2023. La società ha recentemente superato i 10 miliardi di dollari di asset under supervision dedicati ai green, social e impact bond, dei quali 5,5 miliardi di dollari fanno capo a fondi aperti.

L’ETF è disponibile con il ticker GSGR presso la Borsa di Londra in EUR e GBP, la SIX Swiss Exchange in EUR, Xetra in EUR e la Borsa Italiana in EUR.

Bram Bos, Global Head of Green, Social & Impact Bonds di Goldman Sachs Asset Management, ha dichiarato: “La recente espansione della nostra gamma di fondi dedicati ai green bond conferma il nostro impegno costante nell’offerta di una pluralità di soluzioni per permettere agli investitori di accedere ai mercati dei green bond. Oggi il bacino di investitori in questo segmento include non solo chi si concentra principalmente sull’impatto e sui criteri ambientali, sociali e di governance ma anche un numero crescente di clienti tradizionalmente posizionati sul reddito fisso.”

“I green bond rappresentano un’importante fonte di investimento per sostenere la transizione climatica, come dimostra il record di emissioni registrato lo scorso anno. La gamma sempre più ampia di emittenti comprende aziende e governi di tutto il mondo, alla ricerca di investimenti per promuovere i propri piani di riduzione delle emissioni di gas serra e di protezione dai rischi climatici fisici.”

Hilary Lopez, Head of EMEA Third Party Wealth di Goldman Sachs Asset Management, ha commentato: “Il mercato globale dei green bond rappresenta una fonte crescente di opportunità per gli investitori che cercano di integrare la loro esposizione al reddito fisso con obbligazioni verdi, sociali e ad impatto dedicate. Siamo orgogliosi di lanciare questo prodotto innovativo che porta per la prima volta l’esperienza del nostro team sui green bond all’interno dello strumento dell’ETF ed intendiamo continuare ad ampliare la nostra gamma di prodotti per supportare gli obiettivi di investimento e di sostenibilità dei nostri clienti”.