Borse e mercati

Investire nelle Large Cap globali potrebbe essere una buona idea

-

Alla luce della forte frenesia dei mercati, abbiamo analizzato i primi dieci componenti dei principali indici azionari per poter avere un’indicazione su ciò che ci si può aspettare per i prossimi mesi. In particolare, si notino nella tabella seguente le diverse metriche per Stati Uniti, Europa (UE), Eurozona, Giappone e… Continua »


Azionario Cina, l’outlook rimane solido grazie a temi strutturali positivi

-

Nonostante l’incertezza a breve termine, in Cina sono in corso diversi temi di investimento strutturale potenti e positivi che, a nostro avviso, dovrebbero contribuire a mitigare le preoccupazioni degli investitori. Tra questi è incluso il trend dei consumatori emergenti, trainato dal continuo slancio dell’urbanizzazione e dalla crescita del reddito disponibile,… Continua »



Check-up al mercato

-

Dopo aver raggiunto i massimi di periodo l’8 giugno, i mercati faticano a trovare una direzione. Alcune considerazioni sulle variabili da monitorare nelle prossime settimane. Fra il 23 marzo e fine giugno gli indici globali hanno registrato rendimenti superiori al 30% e, in alcuni casi, anche al 40% (Nasdaq +46%,… Continua »


Azionario USA, gli investitori celebrano il 4 luglio

-

Per gli investitori, le celebrazioni del 4 luglio arrivano al momento giusto. L’S&P 500 ha guadagnato il 20,5% (in dollari Usa) da inizio aprile – il suo miglior trimestre in oltre 20 anni. Il Russell 2000 ha guadagnato il 25,4%. Ma pochi investitori hanno fiducia nei prossimi mesi. Come le… Continua »



I primi dubbi sul rimbalzo

-

Nessuno era preparato ad una crisi senza precedenti come quella legata al Covid-19, ma non si può negare che le autorità abbiano raccolto la sfida e che, dopo qualche esitazione iniziale, abbiano messo in atto misure in grado di impedire che una catastrofe si trasformasse in un disastro. Nel giro… Continua »



Cresce l’attrattività relativa dei mercati emergenti

-

Dall’inizio della diffusione di COVID-19 (fine gennaio), l’indice MSCI EM ha perso il 12%, sottoperformando l’indice MSCI World del 3,1%. Il forte stimolo di politica economica di fine marzo 2020 ha innescato l’inversione del comparto azionario: i mercati azionari emergenti hanno in parte recuperato le perdite con un rally senza… Continua »