In primo piano

Fino a quando “non ci sono alternative”?

-

Il premio al rischio azionario, differenza fra il rendimento prospettico azionario e quello governativo, tocca i minimi da fine 2018, spinto al ribasso da una risalita del decennale USA e dall’ulteriore progresso azionario. Anche a questi livelli “non c’è alternativa”? Fra i possibili temi del 2021, avevamo indicato il processo… Continua »


Per conservare l’ottimismo è necessario il sostegno fiscale

-

Per la terza ondata (che di certo ci sarà e bisognerà quantificarne solo la portata) saremo molto più preparati. Fonte di preoccupazione continua ad essere i numeri sulla disoccupazione e, mentre molte economie sono sfuggite ad una condizione di recessione tecnica nel corso del 2020, per evitare una recessione negli… Continua »


I tumulti di Washington e i primi 100 giorni di Biden

-

A mezzogiorno del 20 gennaio, Joe Biden sarà proclamato 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America, solo due settimane dopo che i sostenitori del suo predecessore, Donald Trump, hanno assaltato il Campidoglio, interrompendo una seduta comune del Congresso. Chiaramente, queste circostanze e le differenze più profonde del solito tra i due… Continua »


Forte shock non significa per forza recessione

Dorval Asset Management, affiliata di Natixis IM -

L’arrivo dei vaccini e le elezioni statunitensi hanno diradato le nubi che gravavano sui mercati. Ora gli investitori possono proiettarsi del “dopo”, in un futuro post coronavirus e post Donald Trump. La riapertura di intere aree dell’economia consentita dal controllo sul virus vale quanto un imponente piano di rilancio globale… Continua »


Gli NPL non spaventano il debito subordinato

-

Guardando al 2021 siamo costruttivi sul debito subordinato di emittenti finanziari di alta qualità sulla base di una prospettiva di ripresa ciclica, di forti candidati al vaccino, di rischi di coda in calo sul fronte geopolitico e di banche centrali che rimangono accomodanti. A nostro avviso, le valutazioni continuano ad… Continua »


Le sorprese non finiscono mai

-

È partita una corsa contro il tempo tra la capacità dei principali Paesi di distribuire i vaccini contro il COVID-19 e il diffondersi di nuove varianti del virus che si caratterizzano per la maggiore contagiosità. Si spera che, con una parte sostanziale della popolazione vaccinata e con l’arrivo della bella… Continua »


Il risiko crea opportunità nel capitale bancario europeo

-

Il profondo shock economico legato alla pandemia da Covid-19 ha rappresentato uno stress test molto severo per le banche europee e i cambiamenti apportati dopo la crisi finanziaria globale e la crisi del debito dell’Eurozona. Gli istituti europei hanno dimostrato di essere una fonte di stabilità, continuando a fornire finanziamenti… Continua »


Salda fiducia nelle banche centrali

-

A meno di un trasferta su Marte durante le festività – con SpaceX, che ha contribuito alla crescita di Tesla del 115% da metà novembre – oggi è risaputo che: 1) un accordo sulla Brexit è stato concluso; 2) il Congresso degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto fiscale da… Continua »


La doppia vittoria democratica in Georgia farà aumentare la volatilità sulle Borse Usa

-

La sorprendente doppia vittoria dei democratici nelle elezioni per i due seggi cruciali della Georgia al Senato potrebbe generare volatilità sul mercato azionario americano. Dopo le elezioni di novembre, i mercati hanno reagito positivamente alla prospettiva di un Presidente democratico e un Congresso diviso, che avrebbe impedito all’amministrazione Biden di… Continua »


I Dem controllano il Senato USA: aspettative di crescita?

-

I Democratici hanno ottenuto il controllo effettivo del Senato, il che ha fornito una solida base per l’attuazione del programma legislativo. I mercati finanziari si concentreranno sulle prospettive di maggiori stimoli fiscali negli Stati Uniti, a breve termine, e di un aumento delle tasse in seguito. Al di là della politica… Continua »