Samuele Diotti. “Le risorse del nostro Pianeta non sono infinite e vanno salvaguardate”

-

In occasione del “World Earth Day”, nell’ottica di un processo di sensibilizzazione globale, Diotti Spa e Diotti Trading srl, che si occupano di commercio e recupero di metalli e di rifiuti speciali, sono da tempo coinvolte sul tema della Green Economy, mettendo in atto innovativi processi in continua evoluzione e crescita: le aziende di Erba, fortemente radicate nel territorio in cui operano e consapevoli di come negli ultimi decenni i Paesi più industrializzati abbiano avuto un’accelerazione di tutte le attività a danno del nostro pianeta, hanno avviato un’inversione di tendenza partendo proprio dall’interno del loro perimetro aziendale.
Un impegno questo, per ridurre al minimo l’impatto ambientale avvalendosi di alta tecnologia al fine di contenere i consumi delle fonti energetiche e idriche utilizzate per il trattamento dei rifiuti e del riciclo trasformando lo scarto in risorsa – ” Molti metalli ferrosi e non ferrosi, se dispersi o abbandonati nell’ambiente, possono essere causa di inquinamento e danni biologici – ci ricorda Samuele Diotti Patron delle aziende Erbesi – ecco, quindi, che il loro recupero può essere un giusto esempio di economia circolare e sostenibile poiché permette di reimmettere nel ciclo produttivo materiali riutilizzabili quasi all’infinito, minimizzando i costi e le emissioni che deriverebbero dalla creazione di nuove risorse – prosegue Diotti – Quindi il riciclo è di primaria importanza e va sostenuto fortemente.”

Diotti SpA

L’azienda DIOTTI affonda le sue radici nei lontani anni Trenta. Fu in questo contesto che, con lungimiranza incominciò il commercio di metalli ferrosi e non ferrosi. Oggi la società annovera rapporti privilegiati con le più importanti acciaierie del nord Italia ed è in grado di affrontare e risolvere anche problemi ambientali ed ecologici legati al recupero ed alla lavorazione dei rifiuti.

DIOTTI SPA, ha individuato un preciso perimetro normativo che in coerenza con la propria visione aziendale e con il proprio modello di business, definisce la focalizzazione degli obiettivi aziendali.
Il perimetro normativo che viene ad essere gestito nella sua formalità e sostanzialità è riferito alle tematiche di:
– Qualità dei prodotti, dei processi, dei lavori e dei servizi erogati, nel soddisfacimento delle attese del cliente e degli stakeholders, nel rispetto delle norme applicabili e applicate in genere e di un atteggiamento e di comportamenti amministrativamente, socialmente ed eticamente responsabili;
– Qualità dei prodotti, dei processi, dei lavori e dei servizi erogati nel soddisfacimento delle regole di sostenibilità ambientale, con risorse umane ed infrastrutture tecniche e tecnologiche rispondenti alle migliori pratiche e ai migliori standard in materia di salute e sicurezza dei lavoratori, impiegati in queste attività;
– Qualità dei prodotti, dei processi, dei lavori e dei servizi erogati nella logica della massima protezione e tutela dei dati, di qualsiasi tipo, trattati nelle diverse modalità e attraverso diverse modalità.

Elemento della politica aziendale è anche il Codice Etico, quale linea guida e strumento fondamentale per un efficiente ed efficace modello di organizzazione.