Itas Assicurazioni

-

Risultati semestrali brillanti a soli sei mesi dall’integrazione con Rsa. Prossima apertura sede milanese

Il Gruppo ITAS Assicurazioni chiude il primo bilancio semestrale dopo l’acquisizione delle branch italiane di RSA con una forte espansione del volume d’affari, raggiungendo in soli sei mesi un utile pari a 5,5 milioni di euro, un obiettivo che da piano industriale avrebbe dovuto essere raggiunto a fine anno.

La raccolta dei premi complessivi evidenzia una crescita del 61,3% rispetto al 2015 e si attesta a 363 milioni di euro. Migliora anche il combined ratio che passa dal 94,5% del 2015 all’89,2%.

In occasione del Consiglio di Amministrazione per l’approvazione dei risultati della semestrale, la capogruppo ITAS Mutua ha portato a termine l’acquisizione della controllata ITAS Assicurazioni S.p.A dedicata alla bancassicurazione.

Ad aprile 2017 è inoltre prevista l’inaugurazione della nuova sede di ITAS nel cuore finanziario di Milano, nello storico palazzo di Giò Ponti in via Santa Maria Segreta, a due passi dalla Borsa. Sarà la più importante sede dopo quella del quartier generale di Trento.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Sala stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.