Banca Intermobiliare

-

Operazione di repo con la Capogruppo Veneto Banca

Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. (“BIM”) rende noto di aver effettuato, in data odierna, una operazione di repo con la Capogruppo Veneto Banca, che ieri ha comunicato di aver ottenuto dalla Commissione Europea la valutazione positiva per accedere alle misure di sostegno della liquidità e dunque per emettere ulteriori passività garantite dallo Stato così come previsto dal D.L., 23 dicembre 2016, n. 237.

L’operazione di repo è stata conclusa per un importo di 300 milioni di euro, a condizioni di mercato e per la durata di due settimane, anche tenendo conto del mutato assetto normativo in tema di gestione della liquidità infra-gruppo.

In considerazione dell’importo e della natura della controparte – Veneto Banca Capogruppo dell’omonimo Gruppo Bancario al quale appartiene anche BIM – l’operazione è stata assoggettata alla procedura ed alle disposizioni previste dalla vigente normativa per le operazioni con parti correlate e sarà oggetto di informazione al pubblico ex art. 5 Reg. Consob n. 17221/2010.


Il contenuto di questo testo (come di tutta la sezione “Sala stampa”) non impegna la redazione de Lamiafinanza: la responsabilità dei comunicati stampa e delle informazioni in essi contenute è esclusivamente delle aziende, enti e associazioni che li firmano e che sono chiaramente indicati nel titolo del testo.