De Cecco, prima azienda dell’agroalimentare in Italia che aderisce alla metodologia My Care di DNV GL

-

De Cecco, terzo produttore mondiale di pasta, si affida a DNV GL per la valutazione delle misure adottate per mitigare i rischi di contagio da COVID-19. L’adesione alla metodologia My Care di DNV GL è stata considerata come ulteriore garanzia per dipendenti e operatori.

La produzione di De Cecco non si è mai fermata, neanche durante il lockdown, assicurando la continuità della filiera in tutto il Paese. L’adesione alla metodologia My Care di DNV GL prevede la verifica indipendente delle azioni messe in campo per la gestione e la mitigazione del rischio di infezione nel sistema di gestione, nei processi e nelle attività giornaliere messe a punto dall’azienda.

L’emergenza COVID-19 ha costretto le aziende all’adozione di nuovi processi e sistemi per garantire la sicurezza dei propri dipendenti. I protocolli interni e le loro applicazioni sono stati sottoposti alla verifica di DNV GL – Business Assurance, uno dei principali enti di certificazione al mondo e leader nell’evoluzione digitale dei servizi di assurance. Lo scopo è stato quello di identificare punti di forza e opportunità di miglioramento relativi ai processi e alle attività implementate per prevenire la diffusione del COVID-19 nei due pastifici di Fara San Martino e di Ortona, nell’olearia e nel centro direzionale di Pescara.

La metodologia My Care, di proprietà di DNV GL, è stata sviluppata con l’obiettivo di aiutare le aziende nella valutazione, nella gestione e nella mitigazione del rischio di infezione agendo su sistemi di gestione, processi aziendali e operazioni adottate dall’azienda. I dati emersi durante le attività di verifica, memorizzati e resi immutabili sulla blockchain pubblica VeChain, con cui DNV GL ha stipulato una partnership strategica, sono fruibili in trasparenza dagli stakeholder per mezzo di un QR code.

“In questi mesi la nostra priorità è stata quella di creare un ambiente sicuro per tutti i nostri collaboratori e gli operatori. Con una squadra coesa, sempre reperibile e pronta ad intervenire ad ogni segnalazione, abbiamo adeguato i nostri sistemi di gestione e le nostre modalità operative in maniera tale da essere sempre in linea con le varie disposizioni governative succedutesi nel tempo” commenta Vincenzo Ponte, responsabile Assicurazione Qualità e sistemi di autocontrollo di De Cecco.  “Per essere certi di avere raggiunto livelli adeguati di sicurezza e poter dare ai nostri operatori e collaboratori evidenza del nostro impegno e dell’idoneità delle procedure messe in atto, abbiamo chiesto a DNV GL di verificarne la corretta applicazione ed efficacia. Essere la prima azienda italiana dell’agroalimentare ad aver aderito alla metodologia My Care è una grande soddisfazione”.

“Le nostre verifiche secondo la metodologia My Care hanno rilevato piena conformità per il molino, il pastificio, l’oleificio e per il centro direzionale del Gruppo De Cecco. La nostra verifica indipendente evidenzia la volontà di trasparenza di De Cecco e l’utilizzo rigoroso della nostra metodologia. Un vero esempio di serietà che dimostra l’impegno nell’applicazione di tutte le misure attivate dal Gruppo a tutela dei propri dipendenti e operatori” conclude Francesco Di Sarno, Direttore vendite Digital Assurance & Supply Chain di DNV GL – Business Assurance Italia.