HSBC AM: Quota su Borsa Italiana i suoi primi tre ETF obbligazionari sostenibili

-

HSBC Asset Management (HSBC AM) annuncia oggi la quotazione su Borsa Italiana dei suoi primi tre ETF obbligazionari nell’ambito di un più ampio sviluppo della sua gamma di ETF sostenibili sul reddito fisso. La quotazione di HSBC Bloomberg EUR Corporate Sustainable Bond UCITS ETF, HSBC Bloomberg USD Corporate Sustainable Bond UCITS ETFe HSBC Bloomberg Sustainable Global Aggregate 1-3y Bond UCITS ETF segue il lancio degli stessi ETF su altre borse europee.

I fondi hanno l’obiettivo di ridurre l’intensità delle emissioni di carbonio di oltre il 40% (Corporate EUR e Corporate USD) e il 50% (Global Aggregate) e un obiettivo di miglioramento del punteggio ESG di oltre il 10% (Corporate EUR), 15% (Corporate USD) e 5 % (Global Aggregate) rispetto all’indice originario. Tutti i tre ETF soddisfano la classificazione articolo 8 della normativa Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR).

I fondi replicano gli indici Bloomberg Barclays MSCI Corporate SRI ESG-Weighted (USA ed Europa), che cercano di fornire un’esposizione efficiente al beta dell’universo alta qualità  e diversificato di obbligazioni societarie, e MSCI Global Aggregate 1-3 Year SRI Carbon ESG-Weighted Index, un indice investment grade che mira a fornire un’esposizione ampia e diversificata a diversi segmenti del mercato del reddito fisso, inclusi titoli di stato e obbligazioni societarie sia nei mercati sviluppati che in quelli emergenti.

La metodologia degli indici, sviluppata in collaborazione con Bloomberg, incorpora tutti e tre gli approcci agli indici ESG esistenti di Bloomberg, insieme a un ulteriore filtro basato sulle emissioni di CO2. Il filtro aggiuntivo per l’intensità del carbonio consente al processo di screening non solo di rimuovere gli emittenti coinvolti in settori controversi e quelli con scarse pratiche ESG, ma anche di affrontare i problemi ambientali più immediati escludendo gli emittenti maggiormente inquinanti. Ciò garantisce un leggero sovrappeso sui leader ESG e un sottopeso sui ritardatari ESG.

Stefano Caleffi, Head of Southern Europe ETF & Inexing Sales, HSBC AM, ha commentato:”Anche quest’anno la domanda di prodotti di investimento sostenibili è cresciuta di nuovo in modo esponenziale. Facilitare la transizione dei nostri clienti verso investimenti più sostenibili e a basse emissioni di CO2 è una nostra chiara priorità strategica. La nostra nuova gamma di ETF a reddito fisso va oltre molti prodotti ETF obbligazionari sostenibili esistenti, offrendo agli investitori una tonalità di verde più marcata nei loro portafogli “.

Erin Leonard, Head of Sustainability, HSBC AM, ha aggiunto: “Gli investitori svolgono un ruolo chiave nella transizione globale verso un’economia a zero emissioni nette, riducendo il capitale allocato ad aziende con pratiche ESG scadenti e facendo pressioni sugli emittenti per migliorare la trasparenza. Siamo lieti di poter fornire ai clienti gli strumenti di cui hanno bisogno per creare portafogli diversificati con credenziali ESG migliori. Questi ETF a reddito fisso sono un’estensione complementare della nostra attuale gamma di ETF azionari sostenibili e una parte importante delle soluzioni di sostenibilità per i nostri clienti”.