Internazionalizzazione. Phoenix Capital investe in un innovation outpost nel Centro Italiano di Innovazione di INNOVIT a San Francisco

-

Phoenix Capital Iniziative di Sviluppo ha deciso di investire in un innovation outpost nel Centro Italiano di Innovazione di INNOVIT, Hub strategico nato a San Francisco su iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e attuato dall’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese, con la supervisione dell’Ambasciata Italiana a Washington e del Consolato Generale a San Francisco, per sostenere e promuovere l’ecosistema economico, scientifico e culturale italiano negli USA.

In particolare, Phoenix Capital ha riconosciuto un’opportunità nelle numerose attività del Centro di Innovazione di INNOVIT, gestito dalla Fondazione Giacomo Brodolini, think and do tank per l’innovazione e lo sviluppo locale, insieme a Entopan Innovation, incubatore e acceleratore di Harmonic Innovation Group.

PHOENIX, IL FATTORE INTERNAZIONALIZZAZIONE.

Dopo Lussemburgo e Losanna, con questa importante partnership strategica, Phoenix Capital – società di consulenza manageriale, corporate finance e servizi tecnologici e operativi per lo sviluppo del business di imprese, banche, assicurazioni, intermediari assicurativi e operatori dei pagamenti, con sedi in Italia a Verona, Milano e Roma – amplia, dunque, il proprio raggio di azione e rafforza il processo di internazionalizzazione dotandosi di un’antenna negli Stati Uniti, in California, accanto a selezionati player italiani di primario standing, nel cuore, appunto, del contesto più innovativo della Bay Area.

Phoenix diventa così attore propositivo di sviluppo per il proprio ecosistema di stakeholders, partner e clienti, nel solco del programma di promozione integrata ed internazionalizzazione del Sistema Paese Italia in USA portato avanti da INNOVIT. Attraverso i percorsi di accelerazione dedicati alle eccellenze italiane, startup e PMI innovative, disegnati dal Centro di Innovazione di INNOVIT, Phoenix potrà infatti accedere ad opportunità per il suo network. L’azione di Phoenix sarà dunque rivolta ad operazioni di scouting di start-up innovative, ricerca di partner industriali pubblici e privati, costruzione di relazioni con fondi e investitori di alto profilo cui presentare partner di interesse. Lo farà, forte del contesto-INNOVIT che, in un’ottica di business matching, lavora come catalizzatore per lo sviluppo di realtà nazionali pubbliche e private: per fondi di investimento, startup e corporate, centri di ricerca, università ed enti locali. Connettendo le opportunità scientifiche e l’innovazione della Silicon Valley con le migliori forze dell’imprenditoria italiana, nei settori, in particolare, dell’energia, biotech, fintech, digitale, sicurezza cyber, internet of things, aerospazio e robotica.

Un’opportunità su cui Phoenix Capital ha deciso di investire in linea con il solido orientamento all’innovazione impresso dal suo Innovation Center, lanciato nell’ottobre 2023 con il fine di avviare, sostenere e amplificare – attraverso una filiera end-to-end di competenze di management, corporate finance, servizi IT e strumenti di venture capital – idee innovative di business e iniziative di sviluppo meritevoli, attraverso la messa a terra di un ecosistema di relazioni d’eccellenza.

INNOVIT, i programmi di accelerazione per startup e PMI – Phoenix Capital sarà presente a tutti i demo day dei programmi di accelerazione calendarizzati nel 2024 a S. Francisco, e improntati ai temi più attuali sui tavoli della ricerca e dell’innovazione.

Dal 26 febbraio all’8 marzo, sarà proprio il presidente di Phoenix Capital, Giulio Fezzi, a partecipare al demo day della cohort dedicata alla “Generative AI”; quindi, nei mesi a seguire, la nostra presenza agli appuntamenti sui temi della “Robotics, Hardware, Advanced Materials”; grande attenzione al mondo delle “Life Sciences and Digital Health” che stanno vedendo Phoenix impegnata in importanti partecipazioni societarie; la “Space Economy”, “Green Energy, Clean Tech, Climate Tech, Agrifood Tech”. Particolare attenzione a settembre per i focus che toccano il nostro “core”, “Fintech and Insurtech”.

Vero e proprio ponte tra Italia e S. Francisco, INNOVIT promuove anche in Italia, per ogni percorso di accelerazione avviato in Silicon Valley, una serie di iniziative nell’ambito di roadshow ed eventi dedicati in cui le startups e le PMI “incubate” avranno la possibilità, al loro rientro, di consolidare le opportunità create in California ed incontrare i partner di INNOVIT. Appuntamenti in cui Phoenix Capital sarà presente e grazie ai quali andrà a potenziare e mettere a terra concretamente il ricco ecosistema di relazioni e competenze che ne hanno disegnato il modello di business lungo tutti questi anni.

Alberto Acito, Direttore del Centro Innovazione di INNOVIT: “Siamo particolarmente lieti di dare il benvenuto alla squadra di Phoenix Capital che ha dimostrato di cogliere tutto il potenziale e il valore del progetto che stiamo sviluppando. L’entusiasmo, l’energia e la visione che il gruppo sta dimostrando aderendo alle tante iniziative programmate per il 2024 è esattamente quello che cerchiamo come fattore di amplificazione delle opportunità che stiamo sviluppando qui a San Francisco per il Sistema Italia”.

Giulio Fezzi, presidente di Phoenix Capital

“Questo passo verso la Silicon Valley, centro nevralgico dell’innovazione degli Stati Uniti, che facciamo andando ad integrarci nel prestigioso ecosistema di relazioni di INNOVIT e del Ministero degli Esteri, si inquadra nella nostra strategia di ampliamento del corpus di opportunità che possiamo offrire ai nostri clienti e partner. In questo caso, mettendo a disposizione dei nostri clienti servizi di scouting di start-up e ‘innovation trips’, relazioni con fondi di venture capital internazionali e investitori di pregio, opportunità di formazione e di ‘incentive’ per dipendenti e collaboratori dei clienti, confronto con altri player industriali di primo piano e coinvolgimento in un contesto istituzionale – di matrice italiana – di massimo prestigio”.

Francesco Righetti, direttore del Phoenix Innovation Center

“La partnership con INNOVIT certifica la vocazione innovativa presente da sempre nel DNA di Phoenix Capital. Per noi è un’operazione a 360 gradi, che va creare e potenziare opportunità nuove per tutto l’ecosistema di Phoenix e per le sue aree di business. Lo faremo, lavorando sulle relazioni istituzionali e internazionali che andremo a costruire proprio nel luogo che è il motore dell’innovazione. Saremo un avamposto strategico per individuare nuove strade di sviluppo sia per i nostri partner finanziari e industriali, sia per la nostra rete di startups e pmi innovative, andando ad intercettare, in anteprima, le migliori realtà innovative e opzioni di business utili ai loro ulteriori step di crescita”.