LexCapital annuncia l’ingresso di Lucca’s tra i soci. Luciano Lucca sarà il nuovo Presidente del CdA

-

LexCapital, start-up innovativa del settore legaltech e società benefit che opera come litigation funder, annuncia l’ingresso nella società di Lucca’s S.r.l., società di partecipazioni che fa capo alla famiglia dell’imprenditore Luciano Lucca, fondatore e Presidente del Gruppo Assiteca, operatore leader nel settore del brokeraggio assicurativo.

Il nuovo CdA di LexCapital con Luciano Lucca e Elisabetta Vasco

Lo stesso Lucca ha assunto contestualmente il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione di LexCapital, che si allarga da tre a cinque componenti, con l’ingresso di Elisabetta Vasco (indipendente), in precedenza manager apicale di Banca Intesa Sanpaolo e di Ubi Banca. Proseguono nel proprio incarico di consiglieri Marcello Gallo, Emilio Campanile e Maurizio Santacroce. Giuseppe Farchione conserva l’incarico di Chief Operating Officer.

Luciano Lucca ha avviato la propria carriera nell’ambito assicurativo nel 1966 in Toro Assicurazioni per poi fondare, nel 1972, Verconsult, una società di brokeraggio assicurativo, assumendone la carica di Amministratore Delegato. Dopo il passaggio di Verconsult al gruppo GPA nel 1975, Lucca ha assunto ruoli di rilievo in GPA e nella controllata SAMA. La sua carriera ha vissuto un’ulteriore trasformazione nel 1982 con la fondazione di HOWDEN ASSITECA, di cui è diventato Amministratore Delegato e, successivamente, Presidente. Nel 2005, è stato nominato Vicepresidente dell’Associazione di Categoria dei broker assicurativi ACB, e nel 2010 ha assunto la presidenza di EOS RISK Espana, una delle principali società di brokeraggio assicurativo in Spagna.

Giustizia Predittiva e Litigation Funding: il futuro della start-up

“I nuovi ingressi confermano il percorso di crescita del progetto originario di LexCapital – afferma Giuseppe Farchione, COO di LexCapital – Il cuore del progetto rimane la nostra piattaforma tecnologica, LexCapital Litigation Assessment – LLA, nel campo della Giustizia Predittiva. Uno strumento innovativo, basato su un modello statistico-matematico che permette di valutare in anticipo l’opportunità dell’investimento prendendo in considerazione diversi parametri, come la solvibilità del soggetto convenuto, la valutazione della probabilità di esito favorevole del giudizio e la stima dei possibili proventi. Si tratta di un ambito che ha un enorme potenziale di sviluppo grazie all’intelligenza artificiale. Nel prossimo futuro renderemo la nostra piattaforma disponibile anche a soggetti terzi come studi legali, società di revisione, società di consulenza direzionale, banche e compagnie di assicurazione. Sappiamo quanto possa essere oneroso e complesso avviare un contenzioso in Italia: la nostra tecnologia di Giustizia Predittiva, progettata per assistere e guidare le decisioni, aiuta a minimizzare il rischio di un’eventuale soccombenza e le relative conseguenze.”

“Il progetto di LexCapital – afferma Luciano Lucca, Presidente del Consiglio di Amministrazione di LexCapital – mi ha interessato per la sua innovazione ed avanguardia dal punto di vista tecnologico. Sono convinto che il tema della giustizia predittiva a supporto del litigation funding sarà centrale nel prossimo futuro.”

L’esperienza di LexCapital

Nei suoi primi diciotto mesi di attività, LexCapital è già intervenuta, a supporto delle aziende clienti, in contenziosi nel settore dell’Antitrust e dispone di una consistente pipeline di casi in altri ambiti, come quello delle riserve nei lavori pubblici, del risarcimento dei danni sanitari e professionali e dei contratti di derivati finanziari.

Il tutto tramite lo strumento del litigation funding, un’operazione con cui una parte terza acquista il diritto litigioso e mette le proprie risorse finanziarie e la propria rete di legali e consulenti specializzati a disposizione di chi vuole tutelare un proprio diritto in sede legale, per poi dividerne gli eventuali proventi e assumendosene ogni rischio economico.

La società ha anche avviato un caso pilota, composto da circa cinquanta contenziosi, nel segmento del cosiddetto Reverse Litigation Funding o Defense Side Litigation Funding, per conto di una primaria compagnia di assicurazione.  Un servizio che potrà essere replicato e diffuso nello stesso mercato, a supporto di altre compagnie. Prossimamente verrà inoltre annunciato ufficialmente l’avvio di una partnership tra operatori nazionali indipendenti del Litigation Funding, con LexCapital nella veste di promotore e co-fondatore, che coopereranno tra di loro in progetti cross-border e per operazioni di co-investimento in contenziosi di maggiore dimensione.

I team dell’operazione

Il team di Deloitte Legal, composto dagli avvocati Alessandra Gesino e Sandro Lamparelli, ha assistito Lucca’s S.r.l. nella due diligence e nella negoziazione dei termini dell’accordo per l’ingresso nel capitale e nella governance di LexCapital. Il gruppo di lavoro interno della società, coadiuvato dall’avv. Paolo Grandi, dello Studio RP Legalitax, ha curato direttamente le attività connesse con l’operazione.